30.12.06

Noi Duri



Qualche settimana fa mi è capitato di rivedere "il duro del Roadhouse".
All'epoca lo avevo bollato come un filmaccio becero e, tutto sommato, neanche l'effetto nostalgia ha migliorato di molto il mio giudizio.
Però a rivederlo ho capito una cosa: che mi mancano i personaggi di una volta.
Quelli granitici, che si prendevano sul serio, tormentati da demoni troppo immani e privi di ironia.
Quel genere di eroi che il Colonnello Matrix di "Commando", il Martin Riggs di "Arma Letale 2" (non quello della prima pellicola che era ancora un personaggio fortemente drammatico) e il John McLane di "Die Hard", hanno spazzato via.

Mi mancano i Rambo, i Rocky, i Cobra e via dicendo.
Quegli eroi che non avevano paura di essere ridicoli nel prendersi sul serio.
Per carità... io adoro la svolta che Silver prima e Simpson & Bruckeimer poi, hanno imposto al genere action ma... è possibile che non si possa più avere manco un John Wayne o un Alan Ladd?

p.s.
Fortuna che ogni tanto fanno qualche remake e ne spunta fuori "Man on Fire" di Tony Scott.

1 commento:

Gigi Cave ha detto...

quanto ho riso con questo film....
anche a me mancano un po' questi personaggioni "manzi"...