19.3.07

Fa piacere.




Fa piacere sapere che il premio della giuria del NapoliComicon ora è totalmente esterno per garantirne la trasparenza.
Fa piacere vedere che è stato affidato a quelli dello Spazio Bianco e che adesso è strettamente connesso con la loro top ten annuale.
Fa piacere vedere che, a fronte di un oltre un migliaio di uscite, nessun fumetto popolare da edicola possa essere ritenuto degno di entrare in questa classifica.
Fa piacere sapere che la Bonelli, l'Eura, l'Astorina, la Disney, le Edizioni Paoline e molti altri, stanno sprecando il loro tempo. I fumetti belli sono quelli da libreria, non seriali e appartenenti, in larga parte, alla stessa scuola di pensiero.
Fa piacere sapere che tutto quello che è seriale o più indirizzato all'intrattenimento, è merda.
Fa piacere vedere che il pezzo dello Spazio Bianco su questa top-ten sia pieno di refusi e link non funzionanti (che abbiano avuto fretta di metterlo on-line per dimostrare che avevo torto nel dire che Lo Spazio Bianco è poco dinamico, in questo periodo?)
Fa piacere vedere che abbiano sentito il dovere di giustificare (in maniera, per me, risibile) il perché non c'è nemmeno un fumetto popolare nella loro classifica.

In poche parole...
Fa piacere non essere in quella top ten e fare invece parte di quei fumetti che non si vergognano di definirsi "fumetto" e che hanno la colpa di vendere e di farlo in maniera popolare.


p.s
Ma per sapere le candidature ai Micheluzzi invece, chi bisogna uccidere?