15.3.07

Ho comprato una Holga.


Fotocamera cinese, nota per il suo corpo in plastica, le sue infiltrazioni di luce, la sua ottica orribile, il suoi problemi di trascinamento della pellicola, il suo flash malfunzionante e i suoi filtri colorati.
Nata come macchinetta fotografica per il popolo cinese, la Holga è diventata in breve tempo un oggetto di culto in mezzo mondo, adorata da tutti gli amanti della low-res.
Questa mattina mi son svegliato con la voglia di averne una.
Internet ha fatto la sua magia e mi dovrebbe arrivare a giorni.
Aspetto fremente!

4 commenti:

asbadasshit ha detto...

Posso dire che pavento la mattina in cui ti sveglierai con la voglia di avere una testata termonucleare?

RRobe ha detto...

E' il bello di internet!
Appena ti vedo ti faccio delle foto.
Voglio fare un mucchio di ritratti ai fumettari!

randall ha detto...

Ma no dai, scegli dei soggetti più fotogenici. Tipo dei nanetti di gesso o delle begonie.

Anonimo ha detto...

Se l'hai presa per pellicola 35 mm (di solito è per 120 ma è diventato difficile trovare le pellicole) preparati: I laboratori ormai correggono automaticamente le aberrazioni cromatiche, quindi il 70% del divertimento te lo uccidono in fase di stampa. Idem per le lomo.