2.5.07

E a proposito di Nani in Fiamme...



Che ci crediate o meno, anche questo ha a che fare con il discorso del topic precedente...

27 commenti:

Gigi Cave ha detto...

Maronna!

Randall ha detto...

Questo sarà il tuo Dylan Dog?
Porca miseria.

Slum ha detto...

Lanci il sasssooooooo

RRobe ha detto...

Sì, è dalla mia prima storia di Dylan.

RRobe ha detto...

Ovviamente, disegni e colori, sono di Massimo Carnevale

neikos ha detto...

Ci sarà proprio da divertirsi, si si.

alessandro ha detto...

O H M I O D I O.

a.

brian-GraphiCat ha detto...

ispira

ispira eccome

sara' mio ad ogni costo

brian-GraphiCat ha detto...

mi ha ricordato la storia di MARV in sin city.

so che non centra una mazza, comunque, ma non so perche' la mia mente uccisa dalle droghe ( e da 3dstudio max) ha fatto questo assurdo collegamento

Carnevale è sempre un grande!
ma scriverai anche altre storie per dylan?

e come si chiamera' la testata?

RRobe ha detto...

Pr Dylan sto finendo la seconda.
Il titolo della nuova serie non lo conosco.

Antares ha detto...

Robbè tu si pazz!!!!!!!!
Sento aria di rivoluzione, e mi piace assai!!!

BiRuZ ha detto...

...perchè siamo solo a maggio? :°°°

Slum ha detto...

RRobe ma i Nani in Fiamme si vendono bene in america?

Starsky ha detto...

Noto con piacere che nel tuo Dylan ci saranno mazzate a non finire... :)

Baldassarre ha detto...

Spero che abbia successo questo progetto, sinceramente non credevo che sarebbe stata una cosa così drastica, mi aspettavo dei colori tipo il numero 241-242... per fortuna mi sbagliavo...
Ora sono ancora più impaziente :)

P.S. E dopo questo ti stanno addirittura facendo finire la seconda storia??? :asd:

P.P.S. Vorrei vedere anche un Tex disegnato così, Ci sarebbe di sicuro un picco nel numero di infarti degli ultrasessantenni :asd:

Anonimo ha detto...

porca pupazzola, avanti tutta rob!

in fede
coccokillbill

RRobe ha detto...

Chiariamo una cosa: se c'è una "rivoluzione-innovazione" in atto, il merito non è mio e nemmeno di Massimo.
Il merito è di Mauro Marcheselli che ci sta lasciando fare delle cose divertenti.

S3Keno ha detto...

ehi Rrobe, ti prego rimetti la base bianca, che così è proprio difficile da leggere!!! (e non sembra nemmeno il tuo blog)...
oh insomma vedi tu, è solo una specie di consiglio ;)

Marco Rizzo ha detto...

grandioso, come già ti dissi.

e la colorazione: semplice, essenziale ma tremendamente d'effetto. bravi così!

E_Bone ha detto...

Veramente bella,complimenti a tutti e due e a Marcheselli che ve le lascia fare.
Era da un po' che sui bonelli non vedevo missili e cose simili, specie in DyD...qualcosa sta cambiando veramente, ed era anche ora.

E_B

Hytok ha detto...

Appena ho visto la tavola ho pensato "che c'azzecca il Punitore di Ennis/Dillon" sul blog di RRobe?"... fantastica! ^___^

Cassidy ha detto...

Oddio! sono già barzotto.

Anonimo ha detto...

Sembra veramente cazzuto!!!
Spero vivamente in un ritorno dello splatter su DYD (che , paradossalmente, è presente in misura maggiore in altre serie tipo Nathan Never o Magicovento che non in quella che dovrebbe essere la serie Horror per eccellenza).
Il Dylan bamboccio degli ultimi tempi ha stancato......

Stark

RRobe ha detto...

Sinceramente, lo splatter non è nella lista delle prime cose che mi interessano su DYD.
La serie è cambiata nel corso degli ultimi venti anni e, comunque, l'elemento splatter non è mai stato vero motore del suo sucesso (tanto è vero che quelli che hanno copiato solo l'aspetto splatter di Dylan, sono falliti).

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo sul fatto che non sia stato lo splatter a decretare il successo di Dylan.
E' anche vero che la serie si è evoluta negli anni lasciandosi alle spalle l'etichetta (in certi casi restrittiva) di serie horror.
Sarò nostalgico ma , a mio parere, è proprio con la fine del periodo splatter (anche a causa delle polemiche scatenate dalla stampa sulla cattiva influenza sui giovani lettori)e con l'inizio del grande successo che la serie ha in parte perso la sua forza.

Capisco che un'editore, quando il bacino di utenza aumenta in modo così repentino e inaspettato, debba adeguarsi per venire incontro alle esigenze del maggior numero di lettori possibile....ciò nonostante a me il Dylan Dog "light" piace un pò meno.

Ripeto, probabilmente è l'effetto nostalgia....ai tempi dei primi numeri (diciamo i primi cento) non ero nemmeno adolesciente.
Se riprendessi in mano quegli stessi albi ora non mi farebbero lo stesso effetto.

Stark

IL GABBRIO ha detto...

beh, sì, è dal '93 che leggo Dylan senza perdere un'uscita e devo dire che le prime ottanta storie erano tutt'altra cosa...comunque, sono sempre un fedelissimo!
ma questo è altro discorso...
la cosa che mi preme dire è che non vedo l'ora di leggere una storia del mio carissimo indagatore dell'incubo scritta da Roberto...
Quando cazzo arriva agosto???
Grandi Rrobe e Massimo!

Baldassarre ha detto...

Quando ho iniziato io a leggerlo ogni mese dovevo coprare l'inedito, la ristampa e la seconda ristampa, la collezione book invece mi stava sulle palle :)