23.8.07

Caro amico ti scrivo...



Ciao, Frank.
Ti ricordi di me? CI siamo visti tanti anni fa, in quel di Roma.
La prima volta tu mi hai detto: "Hi!"
E io ho risposto: "gnnnfghhhhh".
Che ci vuoi fare... l'emozione gioca brutti scherzi.
Specie quando sei un ragazzetto che stringe la mano al suo idolo fumettistico.
La seconda volta che ci siamo visti io ti sono venuto contro in una discoteca romana.
Io ho detto "Scusi..."
Tu non hai detto niente ma io ho letto nei tuoi occhi un monologo interiore a base di piombo, pioggia e vendetta.

Mi hai anche firmato un tuo albo (Daredevil 168, l'albo orginale) e ci ha scritto: good wish!

Ecco, quella dedica è stata di buon augurio e io ritengo di avere un debito con te, non fosse altro per la roba che ti ho rubato in tanti anni di disonesta carriera fumettistica.
Oggi voglio saldare quel debito.
Frank, stai a sentire un amico: lascia perdere con questa storia.

In primo luogo: TU NON SEI UN REGISTA.
Non importa cosa possano averti detto i tuoi nuovi amici e non conta nemmeno il fatto che ti hanno portato sul set di "Sin City" a far finta di aver voce in capitolo.
Tu non sei un regista e anche i tuoi amici lo pensano.
Dici che sono ingiusto?
Allora spiegami una cosa:
perché non ti hanno chiamato a girare uno dei trailer che accompagnano "Grindhouse"? Tutti gli altri amici registi li hanno chiamati, anche quelli scarsi. A te no.
E' una cosa che dovrebbe farti riflettere.

E non ti stai chiedendo perché Rodriguez ha affermato che non sa quando e SE tornerà a girare un secondo "Sin City"? Ma non aveva detto che voleva farne ben quattro?
E' gente di cinema, Frank. Aprono la bocca e gli danno fiato.
Vai a chiedere al tuo amico Allred che fine ha fatto il film su "Madman" che avrebbe dovuto girare Tarantino.
Oppure chiedi a Tarantino stesso a che punto è con "Inglorious Bastard".

Secondo punto:
Forse hai fatto confusione ma guarda che "Spirit" NON è un tuo personaggio.
E' vero: lo hai copiato un sacco di volte, sin dagli albori della tua carriera... ma non è un personaggio che hai creato tu.
Tu hai Sin City, i coatti spartani e via dicendo.
Ma non hai creato Spirit.
E pure se hai chiacchierato un sacco di volte con Eisner, questo non ti da il diritto di appropriarti di qualcosa di suo e spacciarlo per tuo.
Altrimenti io, domani, in virtù della nostra lunga amicizia e del fatto che ti ho rubato un sacco di roba, faccio un film su "Harboiled".

Lo so, sei frastorato.
Hollywood, il culo di Rosario Dawson e quello di Jessica Alba, il successo, la cocaina... ma Frank, è meglio che ti svegli perché la favola sta per finire.
Zack Snyder adesso sta lavorando su "Watchmen" (ancora quel dannato Alan Moore...) e tu sei stato così scemo da non far salvare neanche uno spartano, precludendoti la via del facile sequel.
Rodriguez, come detto, sembra non voglia saperne di continuare "Sin City".
Tarantino si nega al telefono e non ci si sono altri tuoi fumetti da cui valga la pena trarre un film (come dici? "Martha Washington"? Ma non scherziamo, dai...).

E' meglio che tu torni a fare quello che sai fare.
Il fumettaro.
Non vedo l'ora di leggere cose tue nuove ma, no... non sono per nulla ansioso di vederti mentre stupri il personaggio di Will Eisner.

Torna in te, Frank.
Torna tra gli amici che ti vogliono bene e ti perdonano anche cose come "Hell and Back".


p.s.
per la cronaca, Frank... prima che nascano ulteriori fraintendimenti: neanche Batman è un tuo personaggio. Inutile che tu vada a battere cassa in casa DC per il nuovo film di Nolan.

33 commenti:

sabo ha detto...

beh.. a dire il vero un spartano orbo alla fine sopravvive pure.. ;P

RRobe ha detto...

Azz... è vero.
A Frank non la si fa!

Giovanni ha detto...

Beh... Batman non sarà suo ma il buon vecchio Frank potrebbe battere cassa lo stesso...

RRobe ha detto...

Per me no.
Ha fatto uno straordinario lavoro sia di rilettura delle origini sia di visione di una possibile conclusione... e di fatto, il suo Batman per me E' Batman.
Ma Batman non è una sua creazione.
E' un dato di fatto.

Miller è un grandissimo scrittore ma di figure davvero iconiche e proprie non ne ha poi create molte (anzi, ne ha creata solo una: Marv).

Bapho ha detto...

Un film su Ronin?

RRobe ha detto...

Lo stanno già girando.

RRobe ha detto...

Correzioe: è solo in pre-produzione.

Bapho ha detto...

Se è in preproduzione come Sin City siamo a cavallo :asd:

DIFFORME ha detto...

ma solo a me sto teaser-poster fa cacare?
oltre che graficamente discutibile spirit pare un macho-gay con tendenze sado-maso...

cazzo, magari lo è... diavolo di un frank, questa sì che è una rilettura

RRobe ha detto...

err... il post sottolinea, appunto, quanto faccia cagare quel poster.

Melo! ha detto...

somiglia di piu a zorro..

DIFFORME ha detto...

err...
ma sti cazzi, io aspetto halloween del buon robbo zombie altro che spirit
(il 5 gennaio, pare)

sabo ha detto...

..certo che "hell and back" effettivamente..

sabo ha detto...

(ma che fuso orario usa questo blog.. quello di las vegas?!?)

Giulio ha detto...

Bel disegno :)
Per quel che conta, anche io vorrei tanto che Frank tornasse al tavolo da disegno, o alla macchina da scrivere. Anche quel fumetto "Batman VS Al Qaeda" è desaparecido :(
-Brendon

Adriano ha detto...

Probabilmente lo vedrò 'sto film, probabilmente lo vedro in dvd sto film e no al cinema, ma una cosa la devo dì sul poster...
NON CENTRA POPO CHE UN CAZZO CON THE SPIRIT!

Cassidy ha detto...

Tu rrobe vuoi leggere l'ultimo lavoro del Frank, io invece ho le ginocchia tremule al pensiero della storia che sta scrivendo di batman: Batman Vs Al Quaeda...
questo è veramente agghiacciante.
persino peggio dei due (o tre?) episodi di ALL star batman praticamente ambientati nella batmobile...
gli si perdonano tante cose a Frank, ma un limite glielo si dovrebbe pur dare.

Luigi Siviero ha detto...

A me quel disegno di Spirit è sempre sembrato uno schizzo non definitivo, qualcosa che è capitato per caso in attesa della locandina vera e propria.

Il Batman All Star sono curioso di leggerlo. Avevo sentito dire un gran male anche del DK2 eppure lo ho trovato di altissimo livello.

Evilex ha detto...

Sono abbastanza d'accordo. Meglio il Miller "regista a fumetti", che l'ipotetico e ancora tutto da vedere fumettista alla regia.

Però non ho ben capito che c'entra Inglorious Bastards!!!

PS: A me eppure è piaciuto anche Hell and Back! :)

foolys ha detto...

la scusa del "poster provvisorio" mi spiace ma è solo una scusa :D
alla fine, se non si è convinti di una cosa non la si usa, se la si usa vuol dire che un senso ce l'ha, e se anche non sarà la locandina definitiva, è comunque una locandina"ufficiale" finita da tutte le parti.
e questa locandina fa cagare da tutti i fori del corpo umano, quando l'ho vista la prima volta ho pensato esattamente tutta la roba che hai detto tu (tranne le cose tipo la discoteca hehe), non dimentichiamo poi che le sue precedenti esperienze al cinema erano a dir poco orripilanti (vedi robocop 2 e 3), quindi per quanto lo ami non approvo molto la sua carriera cinematografica, a cui lui sembra, ahinoi, non potere resistere...
mettiamola così, se the spirit andrà malissimo avrà completamente distrutto la memoria di uno dei personaggi più importanti del fumetto ma almeno riavremo indietro il nostro buon vekkio frank.
oddio.
non so se il gioco vale la candela.
dio, trova tu una soluzione.

Dario ha detto...

Precisazioni: Madman lo doveva e lo deve ancora dirigere Rodriguez che è un grande amico di Allred ed è apparso in versione fumettistica in madman stesso.
Sin city 2 verrà quasi sicuramente fatto, è probabile che si stia già facendo, è abitudine di Rodriguez non dire nulla e sfornare i progetti in velocità, e se ci sono ritardi reali probabilmente è proprio perchè Miller si è messo in testa di fare il regista.
Tarantino non ha ancora finito di scrivere (!) Inglorius Bastards.
Quando ti riferisci a registi scarsi nei trailer di grindhouse spero parli di Zombie o Roth :D

Opinioni personali:
A me sono piaciuti sia Hell and Back che Martha Washington :(
Davvero hai incontrato Frank? Che fico.
Io credo che Frank Miller proprio perchè si è sempre dichiarato pupillo di Eisner, perchè era sua amico, avrebbe dovuto avere il rispetto, visto anche che il povero Will non è più fra noi, di lasciar stare la sua opera... in particolare uno dei personaggi più importanti della storia del fumetto.

Hytok ha detto...

Sinceramente faccio fatica a seguirvi... Sin City è un film eccellente, perchè Frank non dovrebbe proseguire su questa strada?

RRobe ha detto...

Perché non è diretto da lui ma da un regista vero?

E anche perché la prima regia di Miller dovrebbe essere l'adattamente a fumetti di Spirit di Will Eisner, e il manifesto che circola sulla rete fa intendere che Miller non sarà particolarmente rispettoso nei confronti di un personaggio che, di sicuro, non è Marv.

RRobe ha detto...

Per Dario: no, all'inizio doveva essere Tarantino a dirigerlo. Fece anche una intervista con la maglietta di madman.

Quando a Sin City 2: Rodriguez sta facendo "Barbarella" e Rosario Dawson ha confermato che Rodriguez non sembra intenzionato a tornare per le strade della città del peccato.

Quanto a Roth e Zombie... su Roth se ne può discutere (a me piace molto ma non lo ritengo intoccabile), su Zombie... Zombie è dio, attualmente.

Dario ha detto...

Probabilmente Tarantino ha detto che voleva dirigerlo (è un gran fan anche lui), non volevo contraddirti, ma si sa che Tarantino ne dice, o gliene attribuiscono, molte.
Riguardo Sin city 2, mah, io sono fiducioso, è vero che ora sono tutti impegnati, non avevo pensato anche agli attori, ad esempio la stessa Rosario nel prossimo film di D.J. Caruso, però Rodriguez è abituato a fare più film insieme/di seguito e visto come ha girato il primo forse gli impegni altrui non contano molto... è vero che si è rincoglionito appresso a Rose McGowan, ma mi stupirei se davvero non VOLESSE farlo...
Su Roth e Zombie scherzavo, era solo per difendere Edgar Wright che a me piace molto, Roth non mi da fastidio, fin'ora ha fatto il suo onesto lavoro, Zombie mi ha stupito con le sue due regie, specie la seconda, anche se non condivido proprio le storie, ma l'andare a recuperare un certo tipo di horror anni '70 "famigliare" l'ho apprezzato, però secondo me con Halloween ha fatto il passo falso, lo so che te lo attendi molto ma ho paura che abbia solo aggiunto cose inutili in una confezione patinata, sicuramente sarà meglio di tutti i seguiti (in particolare H20 e Resurrection) ma sicuramente non sarà Carpenter... vabbè, finche ci mette la moglie io sarò uno spettatore soddisfatto :D

scott_ronson ha detto...

Bel post.
Il poster invece fa tendenzialmente schifo.
Però temo davvero che per rivedere un fumetto di Miller dovremo attendere che prenda un'altra DURA facciata da Hollywood (dopo quelle con Robocop che gli fecero passare per un po' la voglia)

a.

Fabio... ha detto...

Nel libro "Eisner/Miller", il caro Frank ha detto chiaramente che lui le cose le fa per dar "fastidio" al pubblico, vuole proprio quello che sta avvenendo qui, che la gente guardi quel poster (brutto) e dica: "no cazzo! Non può rovinare Spirit!"...

E lui nel buio di uno scantinato (della sua megavilla) ridacchia rispondendo: "Oh si che posso..."
[risata malefica]

Il fatto certo è che effettivamente può, per ora credo sta solo facendo "rumore", sa che tutti quelli che odiano quel poster andranno a vedere il suo film gia solo per parlarne poi male, ma lui ha sempre avuto una forte riverenza per Eisner, e non sono così sicuro del suo voler stravolgere il personaggio.

(probabilmente se non avessi letto il libro/intervista starei bestemmiando anche io)

spino ha detto...

Sciapò.
Non ho altro da aggiungere.

RRobe ha detto...

Per Dario: nessun problema. Il fatto è che Tarantino fa sempre così. Fa un film (di successo), poi inizia a sparare cazzate sui prossimi film che farà (e che non girerà mai), poi fa un filmetto con Rodriguez, tanto per allegerire la tensione, poi sparisce per qualche anno... dice che sta lavorando su Inglorious Bastard... poi fa uscire un film nuovo che nulla ha a che spartire con quelli che ha annunciato o con Inglorious Bastard.
Ormai è un modus operandi assodato.


Per Fabio: sì, Miller ribadisce lo stesso concetto ache in una intervista negli speciali di Unbrekable (DVD che contiene degli speciali ottimi, per quello che riguarda il fumetto). Ma una cosa è dire "il fumettista deve essere un criminale e un provocatore" (e ci sto) e cosa altra è scippare Spirit a un vecchio morto :asd:

Fabio... ha detto...

Chi è che ha i diritti di Spirit (fumetto) in Italia? La Kappa?

Il mio pensare positivo mi fa pensare che con il traino del film, magari son fortunato e fanno la versione economica da edicola...
(oh Franz mi raccomando :asd:)

Curioso ha detto...

Ma soprattutto, ok che devi dare un po' di movimento a quelle tavole, ma perché cacchio nei disegni di Miller deve piovere sempre? In che brutto mondo vive?

Perissi ha detto...

Beh, un film su Spirit è già stato fatto... ed era una vera fetecchia!
Miller, di sicuro, non potrà fare di peggio.
Neppure peggio di Daredevil, Elektra, Fantastici 4, Ghost Rider... o sono troppo ottimista?

smoky man ha detto...

Miller sta "scrivendo" All Star Batman, "attualmente" (1 numero ogni 6 mesi, circa...): una bruttura senza precedenti, direi!

L'ultima storia di Martha Washigton è... vabbè, non parliamone...

E per i disegni, fa sempre le stesse pose per le stesse identiche copertine (compreso questo posterino di Spirit, direu...) da 10 anni a questa parte ;)

a Frenkke e datte una mossa, Frenkke ;)

smok salut a tutt!