21.8.07

Ortiche.


Ultimamente sto buttando alle ortiche un mucchio di roba.

Ho buttato alle ortiche la seconda e la terza tavola dei Bravi perché posso farle meglio.
Io che all'Eura ho permesso di stampare davvero di ogni.

Ho buttato alle ortiche una lunga sequenza di Dylan.
Pur funzionando era noiosa e non voglio che ci siano sequenze noiose nella mia prima storia. Quindi ho deciso di riscriverla da capo e renderla divertente.
Io che odio riscrivere la roba.

Ho buttato alle ortiche una rosa e ora sto strisciando come un verme per vedere se riesco riprendermela.
Io che mi son sempre detto che alla fine nulla è per sempre.

Ho buttato alle ortiche la collaborazione con un personaggio importante per una questione di principio.
Io... che ho l'etica di una puttana da due soldi.

Ho buttato alle ortiche anche un sacco di idee quasi buone che, qualche anno fa, avrei spacciato per buone in toto.
Io che dico sempre che tutto fa brodo, se lo racconti con la giusta dose di furbizia.


Fino a poco tempo fa, ero abituato a salire sul palco e a improvvisare.
A scrivere senza rileggere, a parlare senza riflettere, a suonare a orecchio per poi incidere alla cazzo e mandare tutto alle stampe alla buona.
Ora sono un pelo migliorato, anche se continuo ad aprire bocca e dargli fiato.
Non sarò mai un virtuoso perfezionista alla Steve Vai o alla Tito Faraci, questo è certo... ma non sono neanche più Sid Vicious.
Comincio a padroneggiare lo strumento e non a venire padroneggiato da lui, il che non è poi tanto male.

Un pelo mi dispiace perché significa che sto diventando vecchio e che ho praticamente perso il treno per fare la rivoluzione... ma uno deve accettare i propri limiti.
Un tempo la frase "vivi veloce, muori giovane e lascia un bel cadavere" mi esaltava. Adesso quando la sento sorrido sornione e penso che se proprio mi dovesse capitare di aderire a quello stereotipo, non sarà per scelta mia.
Sto persino pensando di mettermi a insegnare... e senza lo scopo recondito di farmi le allieve!

La vita è strana, breve e piena di sorprese.

Venerdì esce Bioshock. Non vedo l'ora di passare il pomeriggio a giocarlo con Werther.

4 commenti:

spino ha detto...

"Sto persino pensando di mettermi a insegnare... e senza lo scopo recondito di farmi le allieve!"


una volta...ti avrei creduto :D

beatrix ha detto...

...Sto persino pensando di mettermi a insegnare... e senza lo scopo recondito di farmi le allieve!...

piuttosto arriva l'apocalisse... :D

spino ha detto...

vedo che a quella frase non ci crede nessuno... :D

flymat ha detto...

Ho buttato alle ortiche la collaborazione con un personaggio importante per una questione di principio.
Io... che ho l'etica di una puttana da due soldi.


?