1.10.07

E bella per Stefano.


Pesco dal Blog di Fumetti di Carta (il link lo trovate nella colonnina a fianco):

COMUNICATO STAMPA
UNA FICTION DAI FUMETTI PER TAODUE FILM
Roma, lunedi 01.10.07 = Il fumetto indipendente sbarca in televisione. Sembrano infatti giunte ad un accordo definitivo la trattative per l'adattamento televisivo di "Storia di Kouassi" dell'autore romano Stefano Piccoli per conto della TaoDue Film ("Distretto di Polizia", "RIS - Delitti imperfetti"). La casa di produzione fondata da Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt ne trarrà una fiction in due puntate previste per il 2008, che verranno trasmesse da una delle tre emittenti Mediaset (quasi sicuramente Canale 5). Al momento si conoscono solo le identità dei due protagonisti principali, che saranno interpretati dall'attore e ballerino ivoriano Seydouba Camara e dalla ex Miss Italia Denny Mendez, prima ed unica miss di colore nella storia del celebre concorso.
"Ci è stato segnalato questo fumetto da un nostro collaboratore abituale" - commenta lo stesso Pietro Valsecchi - "Ci ha colpito immediatamente e abbiamo contattato il suo autore. La storia originale è inserita all'interno della collana di un personaggio chiamato il Massacratore, ma la natura stessa dell'episodio in questione - dove questo Massacratore è solo un narratore fuori campo - ha fatto si che potessimo opzionare esclusivamente le vicende di Kouassi (basate sulla storia VERA di un giovane ragazzo africano che giunge in Italia per ritrovare la donna di cui è innamorato, partita diversi mesi prima di lui) senza alcun obbligo contrattuale verso il personaggio di Piccoli, che potrà facilmente essere eliminato dalla sceneggiatura che stiamo adattando".


Io lo avevo detto che il tono delle ultime cose di Stefano era materiale perfetto per le fiction e la tv italiana tutta.

12 commenti:

Cirincione ha detto...

Woooow, splendida notizia, anche se non mi entusiasma molto l'interprete femminile...

Matteo ha detto...

>Io lo avevo detto che il tono delle ultime cose di
>Stefano era materiale perfetto per le fiction e la tv
>italiana tutta.

Non so come leggere questo commento...

Diego Cajelli ha detto...

Guarda...
Al di là di ogni scazzo, polemica e quant'altro...
Io spero solo che si sia tutelato per bene, perchè (da quel breve e drammatico rapporto che ho avuto io con la Tv) quel comunicato stampa non promette niente di buono...

-harlock- ha detto...

Stavo pensando la stessa identica cosa.
Soprattutto quel "senza alcun obbligo contrattuale..." è piuttosto inquietante.
Comunque complimenti e in bocca al lupo.

mario uno due ha detto...

"Io lo avevo detto che il tono delle ultime cose di Stefano era materiale perfetto per le fiction e la tv italiana tutta"

hei deficiente ma secondo te a quelli della tv gliene frega qualcosa del tono o dello stile di come scrive uno come piccoli? quelli manco l'hanno letta la storia!!!!!! dietro a ste cose di solito ce stanno ganci e conoscenze e robbe così......... sveeeeeegliaaa!!!!!!!!!!!!

Giangidoe ha detto...

Cercherò di recuperare il fumetto originale prima che la fiction vada in onda, così non mi rimarrà solo il ricordo dello scempio che potrebbero farne (sulla fiction italiana non si può fare molto affidamento).

RRobe ha detto...

Ma no, fidati. Al massimo sarà uguale al fumetto.

Fabio... ha detto...

La tua frase di chiusura è "diplomazia" allo stato puro... :asd:


Mario la prossima volta prima di scrivere conta fino a dieci invece di fermarti a due...

RRobe ha detto...

Comincio seriamente a pensare di dover mettere i sottotitoli :asd:

mario uno due ha detto...

e allora dacceli sti sottotitoli, chiacchierone

RRobe ha detto...

Non sono il tuo insegnante di sostegno e tu non sei il bambino tutto speciale della classe. Fuori dai coglioni o cambia tono.

Antonio ha detto...

hey io ci lavoro con i ragazzi tutti speciali paragonarli a sto tipo è offenderli gratuitamente