4.10.07

Halo 3 -recensione e quanto altro-


Ho aspettato di finirlo in modalità "eroica" prima di parlarne approfonditamente perché solo a questo livello di difficoltà il gameplay di questo gioco si mostra appieno.
Ecco quello che me ne è parso.

Grafica
molto si è detto sulla grafica di "Halo 3". Secondo alcuni, non è nulla di eccezionale e Gear of War o le presunte meraviglie a venire per la Playstation 3 sono molto meglio.
E' vero... la grafica di GOW è più impressionante ma gli scenari di GOW, l'ampiezza delle sue zone di battaglia, la quantità di roba che si muove su schermo, è nemmeno un decimo di quella che c'è in Halo 3. Le mappe di GOW sono dei corridoi mascherati per sembrare più grandi di quello che sono... per carità, l'effetto funziona, ma alla fine sono pur sempre corridoi. Gli scenari di Halo 3, invece, sono immensi.

Quanto ai giochi che verranno per PS3, che dire? Ne riparliamo quando si decideranno a uscire. Per il momento, Halo 3 c'è... Killzone 2 e Haze, no.

Halo 3 offre, semplicemente, tra i più vasti scenari di battaglia che si siano visti, con un fottio di roba che ci si muove dentro. Ma non solo, c'è pure un buon livello di dettaglio, delle texture che in molti casi sono eccellenti e solo occasionalmente solamente funzionali, uno splendido uso delle luci dinamiche, una buona implementazione della fisica (con delle intelligenti concessioni al gameplay).
Il giudizio sulla grafica di Halo 3 non solo è pienamente positivo per la bontà del suo motore 3D ma, e in special modo, per il gusto straordinario che non cala mai di qualità.
L'aspetto di Halo 3 è in larga parte influenzato dai concept design di Craig Mullis e si vede.
Dalle atmosfere cupe e drammatiche degli ambienti chiusi, illuminate solo dal freddo dei laseri e dal caldo delle armi da fuoco, si passa con vero stupore estatico a scenari immensi e panorami mozzafiato in cui l'occhio pare vagare all'infinito tra vegetazione lussureggiante, un cielo azzurrissimo, distese d'acqua cristallina e pareti rocciose. Il tutto illuminato da una luce che ha dell'incredibile (veramente geniale il dettaglio del momentaneo accecamento quando si passa dal buio delle tenebre alla luce del sole).
In poche parole... Halo 3 sarebbe bello anche solo da vedere.
Ma va giocato per capire in pieno il suo valore.

Musica e Effetti Sonori
Sulla parte audio di Halo 3 la faccio rapida: è un capolavoro esattamente come per Halo e Halo 2.
No vedo l'ora di comprarmi l'OST.


Modalità Singleplayer
Le prime due campagne di Halo e Halo 2, hanno creato una bella storia di fantascienza bellica, molto solida, non banale e piuttosto intrigante e sono state nobilitate da quello che è forse il miglior personaggio di un videogioco di sempre: Master Chief.
Purtroppo, il bilanciamento dei primi due capitoli non è mai stato il massimo della vita.
Per carità, sono signor giochi da avere assolutamente (su console, su PC è altra storia), ma innegabile che durante il dipanarsi delle loro vicende ci siano dei momenti di stanca, delle sezioni noiose o ripetute o tirate troppo per le lunghe.
Ma in casa Bungie non sono scemi e, sopratutto, stanno a sentire la loro comunity che li ha riempiti di commenti e quindi hanno messo riparo alla cosa.
Halo 3 è un gioco lungo (tra le 10 e le 15 ore, in modalità eroica), ma non lunghissimo, il che significa che nessuna situazione si ripete e che vi troverete sempre a fare cose diverse (e divertenti) in ogni momento della storia.
E a proposito di fare cose diverse... non c'è una singola battaglia di Halo 3 che non possa essere affrontata con almeno tre approcci del tutto diversi, quando non molti di più. Sul piano della profondità del combattimento duro e puro, il gioco Bungie non ha rivali, è davvero il "Combattimento Evoluto" che prometteva di essere.
Armi perfettamente bilanciate, intelligenza artificiale degli avversari notevolissima (anche se non si può dire lo stesso degli alleati), un gran numero di veicoli da usare, rubare, distruggere nelle maniere più varie (peccato solo che non si possa guidare uno Scarab) e la sensazione di star partecipando a una battaglia reale, dinamica e in costante mutamento, rendono Halo 3 il miglior FPS mai realizzato. E non parlo solo del settore console, parlo in senso assoluto.
E badate che gli FPS li ho giocati quasi tutti e che per me Half Life era quasi sacro.

Modalità Multiplayer
Mettiamola così: non è umanamente possibile fare di più.
- Le mappe sono studiate alla perfezione.
- le modalità di gioco sono infinite e coprono i gusti di tutti... dai lupi solitari ai giocatori di squadra, dagli amanti del massacro insensato ai cecchini.
- E' possibile giocare la campagna singleplayer in cooperativa con quattro amici online (oppure collegando più 360 o sullo schermo diviso).
- Le armi sono talmente ben bilanciate che si può vincere con qualsiasi strumento di distruzione si decida di usare... a patto di avere l'abilità necessaria, ovviamente.
- Il netcode è granitico e non sembra avare mai un attimo di incertezza.
- Il sistema di ranking online è perfetto e stimolante. Tiene conto dei vostri risultati, vi premia facendovi lentamente salire di grado nella scala gerarchica e equilibra le partite tra giocatori di livello simile.
- Lo spazio online messo a disposizione per ogni giocatore è una genialata. In pratica, potete immagazzinare in un vostro spazio le foto fatte nel gioco, i filmati e altra roba e renderli disponibili a tutti... ma non solo a quelli che hanno Halo 3 e una XBox 360: a tutti quelli che hanno un computer e Internet. Basta andare sul sito della Bungie e guardare quello che i giocatori hanno reo disponibile.
- Sempre online è possibile trovare le schede di ogni singolo giocatore al mondo e tutte le loro statistiche. E quando dico "tutte le loro statistiche", intendo davvero ogni parametro possibile e immaginabile.
In sostanza... non si era mai vista una roba simile.
Il multiplayer di Halo 3 verrà giocato per anni e anni.

Extra
Oltre a tutto questo, la Bungie ha deciso di dare ancora altra roba: la modalità "Cinema" e "La Forgia".
La modalità cinema vi permette di rivedere le vostre partite. Il bello è che il filmato si può osservare da qualsiasi angolazione possibile e immaginabile e che, una volta messo in pausa, si possa viaggiare all'interno di questo universo "congelato" come se si stesse camminando all'interno di un gigantesco diorama.
La semplice bellezza di questo strumento e la perizia con cui è stato realizzati lasciano a bocca aperta.
Il fatto che i filmati si possano poi mettere nel proprio spazio online e condividerli con gli altri, è la ciliegina sulla torta.

La modalità "Forgia" invece, permette di modificare le mappe multiplayer esistenti e di fare versioni personali, spesso con meccaniche di gioco del tutto diverse da quelle concepite dai creatori. La cosa favolosa è che una volta che avrete creato la vostra mappa... poi potrete condividerla su internet e giocarci subito.

Tirando le somme... che voto dare a questo Halo 3?
Lo stesso che gli hanno dato gran parte delle riviste e dei siti specializzati:
10
Vale tutti i soldi che ha già guadagnato e che guadagnerà ancora.
Abbiamo messo fine a questa guerra... ma ne vogliamo ancora!!!

p.s.
se mi cercate sul Live!, la tag è "Il Nemico".
Non parlo con il microfono perché non riesco a settarlo in maniera corretta e ho sempre un ritorno devastante.

13 commenti:

Avion ha detto...

Balordo.
Se mi fai venir voglia di comprare la xbox solo per Halo 2 e 3, la metto sul tuo conto.
Giuro.

Lowfi ha detto...

fatti vedere ogni tanto online che prendo a calci le tue chiappette ossute

h1cks ha detto...

l'ho finito stanotte... fighissimo :Q_

Avion ha detto...

Ma... 10 ore di gioco non è un po' poco? E' vero che c'è il multi, ma mi sarei aspettato un po' di più.

Beh, sempre meglio di MoH:A che ho aspettato spasmodicamente dopo aver provato la demo e poi l'ho finito in un attimo e non mi ha nemmeno divertito particolarmente (anzi, la penultima missione è stata frustrante, un sacco di cecchini che ti ammazzavano nel momento in cui mettevi piede a terra).

RRobe ha detto...

Bho. Per me ha la lunghezza giusta.
Quando l'ho finito, ero pienamente appagato e non mi sono annoiato mai.

SJ ha detto...

E io rosico che
stà 360 non arriva.
Nel frattempo ieri ho finito HAlo 2...

Votarxy ha detto...

OT: ho appena finito di leggere "Dal Profondo" (btw: è una cit. da castelli/sclavi?) e la domanda m'è sorta spontanea: nel prossimo episodio vedremo finalmente dei nani in fiamme?

RRobe ha detto...

No. La citazione è a Lovecraft.
Sul resto: che intendi?

Votarxy ha detto...

in quarta di copertina, nelle preview del prossimo episodio si annuncia che ci saranno anche dei nani...
cmq mi piace il modo in cui si sta evolvendo la storia madre, sia a livello di continuity che di personaggi. come sempre, non tutto sembra tornare, ed io odio gli spiegoni!

Cirincione ha detto...

Sinceramente io non capisco certe critiche che si leggono sulla grafica di Halo 3; che cosa me ne può fregare di una texture meno curata o di un marine con meno poligoni rispetto ai personaggi principali (cosa che cmq avviene nella maggior parte dei vg) tra esplosioni ed effetti di luce sublimi, riflessi delle superficie lucide e metalliche stupendi, un sistema di illuminazione su schermo immersivo, un'area di gioco vastissima, una mole di personaggi su schermo massiccia? Bah... secondo me è invidia :asd:

Rocco Spatu ha detto...

ehi mi hai invitato l'altro giorno ma stavo finendo la missione VII.... ma di sera ti connetti mai al live?
C'è un torneo per clan su TLC, se hai un paio di persone da portare ci potremmo iscrivere...
ah io sono fra141078

Marco ha detto...

Hai letto la """"graphic novel"""" .
Come ti è sembrata?

Marco Rastrelli ha detto...

Uno di questi giorni ti addo ^^