2.10.07

Il film che mi rappresenta oggi...



Un grande sequel.
Ennio Annio e Maccio Capotonda li adoro.





L'originale lo avete visto, sì?

7 commenti:

Ilgriffoparlante ha detto...

Quest'uomo è un genio,molti suoi capolavori sono godibili su ALL Music nella trasmissione ALL Music show,da schiattarsi dalle risate con robe tipo intralci e unreal tv...surreali...

Bapho ha detto...

Ma il simbolo di italia uno azzurro a che anno risale? Oo

Fabio... ha detto...

Io lo cito spesso quando si cazzeggia con gli amici...
Molti non lo conoscevano e mi guardavano come un ebete, gli ho mostrato qualche video (oltre ai due postati da te "il buio" "che cazzo dico" e il fenomenale "pazienza") ed ora sono tutti impazziti...
Si mandano i link su skype con i colleghi...

Dan10 ha detto...

Anche su YouTube dilagano i loro trailers...

io voto per Bruno LiegiBastogneLiegi e Pelo Ponneso

Giangidoe ha detto...

LI ADORO!!!Sono diventati dei tormentoni piacevoli e onnipresenti all'interno del mio mondo.
E dopo l'insuperabile FEBBRA, il mio film preferito è senz'altro "CHE CAZZO DICO" di Pina Sinalefe; difatti la frase-tormentone che più mi piace usare è: "Ma che cazzo dici, Amanda!" (pronunciata o per mettere in imbarazzo qualcuno eccessivamente "cauto" nelle espressioni tanto da sembrare anacronistico, oppure qualcuno che non pensa troppo prima di parlare..). Ho sempre paura, prima o poi, di incontrare una Amanda: le scoppierei a ridere in faccia senza che lei capisca perchè!

Fabio... ha detto...

E come al solito nessuno (neanche io) coglie il vero punto del post...


Spero ti rimetta presto...
(dottore chiami un dottoreeee!!!)

Randall ha detto...

Per me Rrobe sa raccogliere semi solo a chi semina, ma se le cose stanno a questo mondo forse non dovrei più comprare JD bensì la discografia completa di Amedeo Mango!