23.10.07

Ogni tanto capita...

...che anche persone di cui si condividono poco le idee, dicano delle cose che non sono delle totali cazzate.
E infatti Boris Battaglia fa un bel intervento sul suo blog a proposito del fumetto, del cosa e del come.
E per una volta fa anche lo sforzo di farsi capire senza troppa difficoltà.
Se avete tempo, andatevelo a leggere QUI.

2 commenti:

Rocco Spatu ha detto...

Ho letto. Mi pare si sbatta molto nel disperato tentativo di far sembrare molto "profonde" ed "intelligenti" delle cose che a me paiono di una banalità assoluta. Storia? Struttura? Ci sono migliaia di pagine di critica su questi argomenti, assai più "profonda" ed "intelligente" di quella pubblicata su quel blog. Perchè accontentarsi del compitino di terza elementare quando puoi andare direttamente alla fonte? Perchè scrivere con goffaggine di cose che sono già state esposte, molto meglio e molto prima, da altre persone ben più serrate in materia? Ma forse sono io che mi aspetto sempre chissachè. Ciao.

boris ha detto...

Carissimo.
Hai ragione. Quindi cambia pseudonimo, che i roccospatu se non sbaglio seguivano la mala strada, mica quella del giusto. Comunque. Piacerebbe a me che tu dicessi non dico tutte le migliaia, ma almeno tre quattro titoli che ho riassunto nel mio compitino, così da parmettere agli assetati di bere alla fonte diretta e non dai miei imbottigliamenti. Sembra, a me comunque che pure Verga fosse più intelligente di te. Più Serrato non so, forse più ferrato in sicialianità e in roccospatolismi di te, questo comunque non ti ha impedito di usare un suo personaggio. Ma sarà colpa mia, che dai cattivi mi aspetto sempre un po' di più.
Smettila. Di fare quello che non sei e che non riesci.