15.11.07

Il Nemico e Vero Amore e la finestra sul cortile.


«Stai ferma che mi macchi i vestiti di sangue».
«Scusa».
«Ecco, ho finito. Sei disinfettata e non ci sono schegge. Cosa abbiamo imparato da questa storia?»
«Mai poggiarsi con le tette al vetro della finestra quando mi prendi da dietro.»
«Brava.»
Vero Amore osserva dubbiosa il cerotto che il Nemico gli ha applicato sul gomito, proprio sopra al taglio più serio che si è procurata. Qualcosa la preoccupa.
Si alza dal futon e va in cucina a prendere ramazza e paletta per raccogliere le schegge di vetro che cospargono il pavimento sotto la finestra di camera sua. Il suo scellerato signore cammina sempre scalzo e lei non vuole che lui si tagli.
Il Nemico intanto guarda fuori dalla finestra.
Il vetro si è andato a schiantare quattro piani più in basso, in un cortiletto e sopra la felce di una condomina del piano terra.
Si mette la giacca e aspetta che Vero Amore finisca di spazzare il pavimento, poi scendono insieme.
DLIN DLON
«Mi scusi signora, volevo dirle che la sua felce è piena di vetri rotti».
«L-la mia felce?»
« La finestra della camera della mia ragazza è esplosa e il vetro è caduto di sotto, sopra la sua felce appunto».
«E-esplosa?»
«Esplosa».
«Ma le finestre esplodono mica, sa?»
«Alle volte succede... ha presente “Carrie lo sguardo di satana”? Stessa cosa. Comunque siamo qui perché la mia ragazza deve scusarsi».
Il Nemico si volta verso Vero Amore con sguardo severo.
«Porgi le tue scuse alla signora».
«Mi scusi signora», dice Vero Amore con aria penitente.
Poi la coppia si volta e se ne va senza aggiungere altro.
Fuori pioviggina.
«Sembrava di stare in un cartone animato giapponese!», esclama Vero Amore.
«Prego?»
«Hai presente quando nei cartoni animati il protagonista si fomenta e sprigiona talmente tanta energia da far saltare in aria le cose che ha tutto intorno?»
«No».
«Oh, be’... succede proprio come è successo oggi».
Il Nemico passa una mano intorno alle spalle di Vero Amore.
«È stato bellissimo», dice lei e gli sorride.
Si baciano sotto la pioggia.
Piove anche nella camera di Vero Amore e l’acqua passa dal vetro rotto.






la storia ha un divertente e alternativo e imbarazzante punto di vista che potete trovare QUI.

18 commenti:

brian-GraphiCat ha detto...

divertente il pezzo alternativo

Stefano ha detto...

a me una volta è caduta una siringa tra i capelli cotonatissimi della vecchietta del piano di sotto, ed è rimasta lì.

Skiribilla ha detto...

Diversi e belli entrambi i pezzi, con una sfumatura decisamente affettuosa nel tuo che non era così evidente nei precedenti.
Con l'umore che ho oggi, quello di Vero Amore quasi quasi lo preferisco.

mario uno due ha detto...

"e intanto (Rrobe) si lambicca il cervello su come rendere il delirio tragicomico che la sua vita è diventata materiale scrittorio commerciabile e/o postabile sul suo visitatissimo e sputtanatissimo blog"......

ecco...... ora che per una volta abbiam letto la controparte (coraggioso da parte tua mettere il link) d'improvviso mi diventan molto più chiari tutti i raccontini su Nemico e Vero Amore......

Randall ha detto...

Già, concordo.. :asd:

PaoloArmitano ha detto...

cazzo, tra angurie che volano giu', e vetri che esplodono, devo ricordarmi di camminare in mezzo alla strada, quando vengo a roma....!

Antares ha detto...

mi sono perso un passaggio:
chi è la tipa del link?

mario uno due ha detto...

è la sua groupie...... o meglio: è la tipa che attualmente si scopa il Recchioni...... esibita a Lucca come il suo ultimo giocattolino nuovo

Luigi l'appeso ha detto...

Intonaco mal posto e mutandine pudiche. E mi domando perché non sia io il tuo coinquilino...
Saluti

Randall ha detto...

Comunque ho appena scoperto che la tipa pare abbia 29 anni... io vedendola a Lucca gliene avrei dati tipo 18... :D

SJ ha detto...

:(

Enrico ha detto...

ma è la tipa che compare nella foto di lucca????

Fabrizio ha detto...

Madonna che massa di stronzoni che hanno commentato!! :-D

Entrambi i post erano molto belli. Forse perchè sia Vero Amore sia il Nemico sanno essere autoironici e contemporaneamente prendersi sul serio. Contro la finestra... ;D

Comunque, Rrobe, con tutti gli accessi che hai, ho visto pochissimi commenti nel blog di Vero Amore.
Mi sa che, spavaldi spavaldi nei commenti, ma il Nemico incute timore e rispetto negli internauti...! ;)

Saludos

Fab

P.S. la prossima volta che lo fate, non vestirti da Batman...

lula ha detto...

ma stronzoni perché? mi si danno pure diciott'anni, son soddisfazioni. contro l'invidia in mancanza d'altro consiglio il cioccolato, di solito funziona.

cordialmente,
Giocattolino

mario uno due ha detto...

nel blog di vero amore c'è poco da commentar, che anche solo iscriversi a splider non merita la fatica...... e daltronde fabrizio delle 11.36 io a recchioni davo invece del coraggioso, riconoscendogli una certa dose di palle.....anche nel portar alla luce una donzella che, una volta letta, risulta meno misteriosa di quanto non si voleva far intendere.

trovo invero deliziosi i raccontini del nemico e vero amore, che ben venga recchioni se ne scrivesse qualcunaltro in più.

mentre tu piccola dolce lula-veroamore-micol-che-io-a-lucca-nemmanco-t'ho-vista-ma-m'hanno-detto diciottanni te li darei anchio, soprattutto per le parole che scrivi nei tuoi post, che sembra perlappunto il diario di una diciottenne.

cordialmente,
uno stronzone :-)

lula ha detto...

ucchemeraviglia, due volte della diciottenne in un giorno ^_^

Antares ha detto...

sarà perchè ha 29 anni come me...
sarà perchè è del cancro come me...
sarà perchè ha perso la nonna da poco come me (anche se a me era il nonno e tanto per dirlo gli occhiali che ho nella foto e porto sempre con me sono i suoi)...
sarà perchè anche se non l'ho vista a Lucca dal vivo (ora che ci penso, forse si!) dalla foto mi ha fatto una bella impressione...
sarà perchè mi piace come Rrobe la descrive sul blog...
sarà perchè ho letto tutto il suo blog appena mi ci sono trovato dentro...

IO la trovo moltooooo interessante!

:D

Thomas ha detto...

Mai scopare appoggiati alla finestra senza conoscere i suoi Tsubo.