16.11.07

Una opinione su tutto.

Copio spudoratamente l'idea di DIEGO e la faccio mia.


Fighther
di Craig Davidson.
Dopo Chuck Palahniuk di libri del genere ne sono spuntati un soldo la dozzina, ma questo "Fighter" è meglio.
Una prosa asciutta e dolorosa, una trama solida e qualche riflessione non banale fanno di questo volume se non una lettura essenziale, almeno del tempo davvero ben speso.
Insomma, consigliato.


Libertad
dei Velvet Revolver
Tanto avevo odiato il primo album di questa band, tanto sto amando alla follia il secondo.
I tre ex-gunner (Slash, Duff McKagan e Matt Sorum), insieme al chitarrista Dave Krusher e al vocalist Scott Weyland, finalmente trovano la loro alchimia personale, mescolando i riff impietosi dell'uomo con il cilindro alla voce languida di quello che una volta era il leader degli Stone Temple Pilots.
Menzione d'onore alla trascinante "Let it Roll" e alla potentissima "She Build Quick Machines".
Per me è il disco dell'anno.


Il Tempo
di Dio
Fa un freddo porco e piove.
Se potete, statene lontani.


Phoenizx Wright 3: trials and tribulations
da Capcom per DS.
Nella tradizione dei capitoli precedenti per DS.
La formula è la stessa, le aggiunte relativamente poche... ma il gioco continua a essere spassoso e divertente.
Se vi sono piaciuti i capitoli precedenti, allora vi piacerà anche questo... ma non aspettatevi niente di nuovo.


Pall Mall arancioni
della British American Tobacco
Le rosse sono sigarette storiche fumate da gente come Philip K. Dick, Kurt Vonnegut, Stephen King, Tom Waits, Solid Snake e Daisuke Jigen
Le blu sono quelle che fumo di solito io.
Le arancioni sono una zozzeria e non sanno di niente


Il mio Sidekick
di se stessa
Meravigliosa.
Ma non sharabile.