23.12.07

Led Zapper?



Avete presente quando si parla di quei retaggi atavici che ci portiamo dietro, roba tipo tipo il coccige o il cervello rettile?
Ecco, io per i regali di natale mi porto dietro il retaggio di un bambino puzzone di sei anni che per natale ha ricevuto una macchinina telecomandata senza le batterie e ha dovuto aspettare fino a dopo Santo Stefano per poterci giocare.

Facciamo una premessa:
io con i regali c'ho un rapporto strano.
Avete presente quelle madri che scambiano l'affetto con il cibo? Ecco, io faccio lo stesso con i regali. Se ti voglio bene e voglio dirtelo, ti regalo qualcosa. E non è che ti regalo una cosa qualsiasi, eh? Io mi ci sbatto una cifra a pensare a cosa ti piace, bado a stare attento quando dici che ti piacerebbe avere qualcosa e mi premuro di sapere se te lo sei già comprato o meno.
E lo stesso mi aspetto da te, ovviamente.

Ovvio che il natale mi mandi in agitazione.
Prima di tutto c'è da pensare al regalo da fare agli altri e poi c'è da farsi salire l'ansia, sperando che gli altri abbiano saputo cogliere i molteplici indizi che hai cominciato a spargere da due mesi a questa parte.
Quando si arriva al momento fatidico dell'apertura dei regali, il mio stato d'animo è un miscuglio di infantile speranza (il quel pacchetto regalo potrebbe esserci la felicità), cinica disillusione (in quel pacchetto probabilmente ci sarà qualcosa che ho già o che non desideravo particolarmente) e una versione pervertita della filosofia zen (non importa quello che ci sarà nel pacchetto... tanto quello che davvero mi piace posso sempre comprarmelo da solo).

A complicare una situazione già difficile, c'è pure da dire che io detesto dire quello che mi piacerebbe ricevere.
Se mi vuoi fare un regalo è perché, in qualche maniera, mi sei affezionato.
Se mi sei affezionato, pretendo che tu ti sbatta almeno un minimo e badi a quello che realmente mi piace... del resto è lo stesso che cerco di fare io, no?
Detto questo... ci sono i casi in cui si è costretti a dare indicazioni chiare, specie a persone che hanno un sacco di cazzi, si sbattono per te da una vita ed è più che assodato che ti vogliono un mucchio di bene.
Quindi, se sei una delle poche persone che appartengono alla categoria sopra indicata e mi chiedi "cosa vuoi per natale?", finisce che, pur andando contro tutti i miei principi, io te lo dico.

E veniamo al sodo.
Io capisco che non hai tempo, che sei stanca, che sei distratta e quanto altro e capisco pure che per te non c'è una grossa differenza fonetica tra "Led Zeppelin" e "Wii Zapper" ma -sorvolando sul fatto che i Led Zeppelin te li faccio suonare per casa da più di vent'anni e dovresti saperlo che ho ben più che tutta la discografia- una volta chiarito il misunderstanding, è possibile che non si riesca a intuire che se il Wii Zapper non lo trovi, è inutile che mi prendi un gioco pensato per essere giocato espressamente con la pistola Nintendo?

So già come finirà questo natale... con un gioco che non posso giocare e un "buono" per un Wii Zapper che, ottimisticamente, potrò avere solo dopo le feste (sempre che si riesca a trovare visto che è finito da tutte le parti).
L'ho detto... sono in modalità bambino puzzone.
Immaginatemi mentre sbatto a terra i piedini e sbuffo come un idiota.

16 commenti:

Bapho ha detto...

:asd:

Endriu ha detto...

:malol:

Avion ha detto...

Ma vaffanlul, è un pezzo di plastica.
Puoi giocare anche senza.

RRobe ha detto...

Mi rifiuto.

QSJesus ha detto...

ah è già natale? ecco cos'èera tutto quel movimento di panzoni rossi sui miei redar :P

Vito Piwi ha detto...

Vai in un negozio di modellismo, compra un fucile /mitra di plastica e legaci il maledetto telecomando con un'elastico :)

Randall ha detto...

Spero che "gioco pensato per essere giocato espressamente con la pistola Nintendo" sia RE:UC, in questo caso posso dirti che per me è il miglior gioco Wii dell'anno dopo Mario e Metroid.

E la zapper è assolutamente d'obbligo.
Non ascoltare quelli che dicono che fa schifo e che rende il gioco più frustrante che altro.
Mentono. O non la sanno usare.

Lollo ha detto...

Il mio regalo è il solito. Niente sorpresa, niente delusione...

Fabio... ha detto...

:lol:

Io sono uno di quelli che fa i regali ragionati, mi sbatto, ma mai come quest'anno non ho avuto tempo di portare a termine tutte le cose studiate...

Al contrario non ripongo molta attesa nei regali, e dire che farmi un regalo è facile, basta andare a chiedere al mio fumettaro o comprarmi un cofanetto DVD qualsiasi...

Ma mi arrivano sempre:
profumo [mai usato profumi*]
maglione (avete presente il film di Bridget Jones?)
calzini/mutande (servono sempre)
soldi (eh bello di zia non sapevo che comprarti)

sraule ha detto...

profumo [mai usato profumi*]
maglione (avete presente il film di Bridget Jones?)
calzini/mutande (servono sempre)
soldi (eh bello di zia non sapevo che comprarti)


Potremmo far scambio di regali, Fabio.
Specie quella parte dei soldi a me starebbe benissimo.

Fabio... ha detto...

Ok sraule!
Io ti do 25euro e tu mi dai Arkham Asylum Edizione Assoluta?




lol ;)

sraule ha detto...

Vacca, ma qua c'è dello spionaggio! Come fai a sapere di Arkham Asylum?


Ah, aspetta. Ok, ho capito.
Vabbe', fa niente per quella cosa dei 25 euro, magari...

Michele ha detto...

Incredibile. Hai espresso alla perfezione il mio stato d'animo natalizio :0
Auguri per i regali ^_^;;

Fabrizio ha detto...

Il mio problema è la sorella della mia ragazza.
Ho sempre terrore di quello che mi regalerà, perchè si ostina ad evitare come la peste tutte le mie nerd passioni.
Perchè fumetteria o game shop sono per lei come le chiese per i vampiri.

Però è anche una delle poche amiche che si sbattono per andarmi a prendere il regalo, quindi in questo è tenera e coccolosa.

MAH...

Fab

P.S.: Piedini?!?!?!? Ma se sei più alto di me, avrai almeno un 45!

gianluca ha detto...

"una versione pervertita della filosofia zen (non importa quello che ci sarà nel pacchetto... tanto quello che davvero mi piace posso sempre compramelo da solo)"

Questo e la possibilità di fare sesso sono le uniche cose che dividono l'essere bambino dall'essere adulto.

Tutto le altre differenze, in confronto, sono dettagli.

spino ha detto...

A me lo hanno regalato...di tutte le Nintendate che avevo chiesto, almeno una è arrivata.

Diciamo anche che per 30 euri è una figata: la balestra/pistola funzia (è solo un pezzo di plastica, è vero, ma funzia) e Link's Crossbow Training è appunto quello che promette il titolo (peraltro secondo me è la filosofia vincente del Wii): un ottimo training il cui unico scopo è superare un livello dopo l'altro e finiti i livelli migliorare i propri record...

Attenzione, però: non tutti i giochi punta e spara sono adatti allo Zapper.
Ho comprato un paio di giorni fa RE4 e oggettivamente lo zapperone è limitante, per il semplice fatto che non puoi "customizzarti" i tasti del wiimote: esaminare o prendere un oggetto richiede sempre di dover premere il tastone A che nella configurazione "balestrata" si trova assolutamente fuori portata senza staccare la mano...

E immagino che anche con Metroid, vista la funzione "di presa" del nunchuk, non debba essere il massimo...

però, torno a ripetere: per 30 euri è un signor accessorio (ed in quanto tale, non necessario) ed un buon gioco...