12.1.08

Incontro a Bologna, lunedì 14 gennaio.



Da dicembre a febbraio la Cineteca di Bologna in collaborazione con Hamelin Associazione Culturale presenta una serie di incontri sul fumetto dedicati allo spaghetti western con Gianfranco Manfredi, Claudio Gallo, Valerio Evangelisti, Roberto Recchioni, Werther dell’Edera, Renato Queirolo, Andrea Venturi e Lucio Filippucci.

Durante il periodo di esposizione della mostra dedicata al fotografo Angelo Novi e al suo lavoro sui set dei film western italiani la Cineteca di Bologna propone alcuni incontri dedicati al fumetto curati da Hamelin Associazione Culturale. Si prosegue in questo modo una collaborazione che, avviata con la prima edizione di Bilbolbul. Festival internazionale di fumetto, sarà ulteriormente confermata con la partecipazione ancora più attiva della Cineteca in occasione della seconda edizione del festival prevista per il marzo 2008.
Inserire degli incontri sul fumetto all’interno di un’iniziativa dedicata allo “Spaghetti western” ci sembra importante perché anche la storia del fumetto italiano da sempre ha avuto il western come scenario privilegiato, dando vita a personaggi che si sono imposti nel nostro immaginario. E’ il Kit Carson di Rino Albertarelli ad inaugurare nel 1937 la tradizione degli eroi della frontiera creati in Italia che ben presto porta alla nascita del Tex di Gianluigi Bonelli e Aurelio Galleppini, di personaggi come Pecos Bill, Il Piccolo sceriffo, il Grande Blek, fino al Ken Parker di Berardi e Milazzo e a serie recenti con il Magico Vento ideato da Gianfranco Manfredi.
Quella del West all’italiana è quindi una tradizione narrativa che non riguarda solo i nostri schermi cinematografici, e ha le sue radici nella letteratura per ragazzi e popolare a partire dal ciclo western scritto da Emilio Salgari.
Gli incontri proposti che si terranno in SALA CERVI presso la Cineteca di Bologna in via Riva di Reno 72 intendono, attraverso una serie di ospiti, tra sceneggiatori, disegnatori e esperti nel settore, indagare le motivazioni profonde e alcune tappe del western italiano a fumetti.

Lunedì 14 Gennaio 2008, ore 18.30
Sala Cervi via Riva Reno 72, Bologna
OLTRE IL WESTERN: LA CONTAMINAZIONE CON ALTRI GENERI.
Incontro con ROBERTO RECCHIONI, WERTHER DELL’EDERA,
VALERIO EVANGELISTI
A partire dalla presentazione del volume a fumetti Ucciderò ancora Billy the Kid, una conversazione sui modi con cui il western si è contaminato con gli altri generi: (dall’horror alla parodia, dalla commedia all’erotismo), imponendosi nell’immaginario come uno scenario capace di essere da una parte sempre riconoscibile, dall’altra estremamente duttile a continue reinvenzioni.

5 commenti:

DIFFORME ha detto...

bella storia,
evangelisti ha tutto il mio rispetto

(ho letto l'ultimo eymerich, credo che abbia davvero esaurito il suo potenziale, consiglio un ultimo romanzo con il fottuto domenicano arso sul rogo)

-logan- ha detto...

allora domani salvo sfighe passo ad ascoltarvi!!!

Hellpesman ha detto...

è inutile dire che salvo un mio pit stop in ospedale e qualche dramma in ufficio ci sarò vero????

Leonardo ha detto...

ciao rrobè, sei pronto per l'esibizione di domani? sono curioso di come si evolverà il dibattito, anche perchè ho dato una mano ad organizzare l'evento nel mio piccolo ruolo di tirocinante della Cineteca (in altre parole sono la mente del gruppo ;-)
a domani, Leo

Marco ha detto...

Ci sarò, mi interessa moltissimo il discorso contaminazione di generi.