2.2.08

[RECE] Cloverfield


ATTENZIONE: il seguente topic contiene possibili spoiler


Mettiamola così:
forse è vero che "Cloverfiled" è un film per menti semplici che si divertono con poco e che sono pronte a sorvolare su qualche forzatura, un paio di incongruenze e dei dialoghi stucchevoli... ma io appartengo a quella categoria e questo film m'è piaciuto un sacco.
Nonostante ci sia la solita maledetta scena con la telecamera e infrarossi.

Ok... il regista è solamente un mestierante televisivo e si vede.
Ok... ci sono delle forzature a livello di riprese (ancora devo capire come ha fatto il cameraman a passare da un palazzo all'altro senza abbassare la telecamera).
Ok... nessun personaggio riesce a risultare simpatico e di sicuro i primi venti minuti del film, quelli ambientati nella festa, sono un modo per illustrare anche le ragioni del mostro (quella banda di fighetti si merita di morire in maniera atroce).
Ok... io forse nel palazzo non ci sarei entrato.
Ok, tutto... ma io mi sono bevuto questi 85 minuti di film in un solo sorso e quando è finito, ne volevo ancora.

Ho adorato l'invenzione con cui ci sono stati narrati i flashback della storia d'amore, m'ha esaltato la maniera in cui lo script riesce a coniugare le tematiche post 9/11 con l'estetica della Youtube generation, mi sono quasi commosso alla frase finale del film (davvero dolorosa), il mostro m'ha messo paura (i parassitini molto meno, ve lo concedo) e ho stimato enormemente gli autori per il coraggio di non spiegare un cazzo (anche se il dettaglio che si vede sullo sfondo nell'ultima sequenza è illuminante, oltre che godurioso).

E' vero che la moda dei docuhorror ha già scassato il cazzo (anche se tutti parlano benissimo del prossimo film di Romero), ma per ora, questo "Cloverfield" m'ha funzionato da dio e ho già voglia di rivederlo.
Consigliato a chiunque riesca a crederci ancora.
I demistificatori ne stiano alla larga.



p.s.
per tornare sul tema di "Cloverfield è il remake non autorizzato di The Host", adesso che li ho visti entrambi posso dire tranquillamente che non è così. Forse hanno mutuato lo spunto e un paio di idee... ma sono due film totalmente diversi.

18 commenti:

Spiridion ha detto...

Eri allo Stardust? Mi sembra di averti intravisto all'uscita..

Il film merita, anche se la scena finale doveva essere quella dell'elicottero, altrimenti loro sono un pò troppo duri a morire....

Ps. le due(cento)righe biografiche per la Writer Death Race te le mando all'indirizzo con il quale mi hai spedito il bando?

RRobe ha detto...

Sì, ero allo Stardurst.

Sì, loro sono decisamente duri a morire... ma le scene dopo la caduta con l'elicottero sono fondamentali.

Sì, mandamele a quell'indirizzo.

Bapho aka Davide Costa ha detto...

Il dettaglio che spiega rivela qualcosa me lo sono perso :|


Ora però non so se farmelo dire o godermi il non sapere una mazza che mi ha fatto goderissimo :mumble:

RRobe ha detto...

Sullo sfondo, nelle riprese sulla ruota panoramica, si vede un oggetto che dal cielo cade in mare, alzando una gran colonna d'acqua.
Il mostro caduto dallo spazio?

RRobe ha detto...

p.s.
e alla fine dei titoli di coda si sente una frase incomprensibile ("è ancora vivo" pronunciato al contrario).

Claudio ha detto...

però voi non l'avete avuta l'ambulanza davanti il cinema : )
Un paio di ragazzi dai nervi fragili si sono sentiti male....
: )
forse si erano rivisti troppo nei fighetti del film ... eheheh

DIFFORME ha detto...

concordo roberto, come spettatore il film è un gran film nonostante un sacco di roba non funzioni (pessimi gli attori, tutti, non si salva uno -certo ulteriormente sviliti da un doppiaggio osceno che toglie completamente l'effetto presa diretta che c'è sicuramente nell'originale- e una marea di forzature al limite della -sospensione- della credibilità) e questo la dice lunga sulla forza dirompente dell'idea che è al centro dell'opera,
con almeno 4 o 5 scene memorabili, in particolare quella SPOILER della ripresa sull'elicottero della creatura, del suo bombardamento e successivo abbattimento del velivolo, favolosa!! FINE SPOILER,
menzione speciale per il mostro che pare uscire direttamente dalle pagine del manga "bastard!"
tanto di cappello a J.J. e pure a reeves che è riuscito a portare a termine un film produttivamente da incubo per la sua straordinaria complessità....

da video maker invece mai come dopo questo film mi son sentito parte del terzo mondo cinematografico, un film così in italia semplicemente non sarebbe possibile farlo, non solo per la mancanza di fondi ma proprio per la totale mancanza di preparazione, competenza e forma mentis di tutta la catena produttiva, una cinematografia la nostra semplicemente INCAPACE, davvero umiliante cazzo....

giorgio santucci

Bapho aka Davide Costa ha detto...

"Sullo sfondo, nelle riprese sulla ruota panoramica, si vede un oggetto che dal cielo cade in mare, alzando una gran colonna d'acqua.
Il mostro caduto dallo spazio?"

thx, me l'ero completamente persa.

vabè, personalmente preferisco la completa assenza di una spiegazione.

Spiridion ha detto...

Vero, anche io avevo perso quella scena.

Comunque si, alcune immagini dopo la caduta sono molto belle, solo ho come la sensazione che una fine con l'elicottero in rotta renda il tutto più asciutto, meno esagerato...

C'è da dire che l'ultimo minuto a Coney Island è una bella soluzione...

Slum King ha detto...

E ha la scena di guerriglia più spettacolare che abbia mai visto
mi è cascata la mascella porcaputtana

RICCARDO ha detto...

Addio film su dmz. :(

RICCARDO ha detto...

Comunque è una ganzata!!

Guido ha detto...

Figata pazzesca!
CI sono delle sequenze da antologia... altro che cazzi.
Mitica la scena finale!

LuKa ha detto...

io non riesco a spiegarmi una sola cosa!
ok il film è molto bello!
ma che cazzo di telecamera aveva il tizio?
cos'era una specie di bunker?
ricapitoliamo!

- caduta a terra una miriade di volte.
- scontro diretto con i ragnetti.
- caduta insieme all'elicottero (dove giustamente muore solo il pilota!),
- masticata dal mostro cattivone (e quindi sputata e caduta ancora una volta),
- andata in contro ad una esplosione che ha raso al suolo manhattan e sepolta dai detriti del ponte.

ekkeèkazz'

keison ha detto...

Quoto completamente il post, a me è piaciuto da morire, ed ero l'unico scemo della compagnia a dire: "ma come, non avete visto quella cosa che cadeva in mare alla fine? l'ho vista solo io? non c'avete fatto caso?" tanto che alla fine ho avuto io stesso i miei dubbi su ciò che avevo visto.Il mostro mi ha fatto cagare addosso,più che altro il fatto che era così verosimile! con quell'andatura trascinata e quell'aspetto semi antropomorfo, a me è piaciuto tutto, dall'inizio alla fine. Certo però n'ansia!

Fabrizio ha detto...

Non avete capito una sega, altro che mostro dallo spazio.
Quella è solo una falsa pistaaa...

Il mostro E' l'isola di Lost.
Tutta intera concentrata....!

Fab

sara ha detto...

beh...dopo "io sono leggenda" finalmente sono uscita dal cinema SODDISFATTA!anche se stanotte alle 6 sono stata svegliata da un tuono talmente forte che il mio primo istinto è stato cercare una telecamera...eheh...cmq sono assolutamente d'accordo con Roberto...film DAPAURA!d'altronde sono una mente semplice anche io!

Ed! ha detto...

finalmente visto. :(
sono un po' triste. Non è riuscito a farmi identificare quanto speravo. Insomma, io sono uno di bocca buona e dai facili entusiasmi e con me la sospensione dell'incredulità ha vita facile, ma... boh... non mi ha esaltato. È durato TUTTO troppo poco. Tensione quasi a zero.
Bello, bellissimo certo. Ma ho preferito The Host.



P.S.: peccato non essere rimasto in sala fino all'ultimissimo secondo, finiti i titoli di coda. Mi sarebbe piaciuto sentire il famigerato bisbiglio.