2.4.08

Paola toglie i guantoni.

Davide Bergamaschi. Occhi da bambino, corpo da adulto, forte e vivo come lo si è solo a sedici anni. Di fronte a lui, invisibile tra una folla di persone che ballano e bevono, un uomo anziano, stanco e pericoloso, lo osserva. E lo sceglie. Il ragazzo viene rapito, scaraventato a forza su un camion e costretto a lottare a mani nude contro uno sconosciuto. È il suo ingresso nel mondo dei combattimenti clandestini all'ultimo sangue: o uccidi o vieni ucciso. All'inizio Davide piange, protesta, si ribella: cresciuto in una quotidianità ovattata e rassicurante, non sa cosa sia la violenza. Ma il suo corpo conosce l'istinto, e vince i primi incontri. L'uomo, il suo rapitore, scorge in lui il potenziale di un combattente diverso da tutti gli altri, e forse anche qualcosa di più, una sorta di erede a cui trasmettere la sua conoscenza, i suoi valori e le sue personalissime leggi morali. Lo aiuterà a sopravvivere in un mondo disumano, gli insegnerà che la prigionia, i soprusi, l'omicidio e la morte possono diventare accettabili, una nuova "normalità". Dopo 1442 giorni, un centinaio di omicidi alle spalle e la perdita di ogni inibizione o moralità, di Davide Bergamaschi non sarà rimasto più niente e dalle sue ceneri sarà nato Batiza, il più feroce degli assassini. Il secondo romanzo di Paola Barbato è l'educazione alla violenza di un moderno gladiatore in un inferno popolato da sadici con il colletto bianco.

Editore: Rizzoli
Autore: Barbato Paola
Collana: Rizzoli best

Il nuovo libro di Paola.
In libreria da un paio di giorni.

18 commenti:

Slum King ha detto...

uuu non sembra male.

DIFFORME ha detto...

roberto, in confidenza, tanto non ci legge nessuno, ma la barbato mena (letterariamente parlando)?

lo spunto non è "nuovo" ma mi pare interessante (e intrigante) che sia una donna a trattarlo (male, spero)...

RRobe ha detto...

Non ho ancora letto il libro nuovo.
Micol ne parla benissimo.
Appena lo leggo ti dico.

MarcoS. ha detto...

io ho letto bilico della barbato e posso disse che le un gran bel libro.

Giulio ha detto...

Ma soprattutto, Paola ha scritto tutte le migliori storie di Dylan Dog degli ultimi 5-6 anni, dando letteralmente nuova linfa al personaggio, senza reinventarlo o introdurre chissà che di nuovo ma semplicemente restandogli fedele e mettendoci molto della sua visione del mondo.
-Brendon (che ha già comprato il nuovo libro)

Cirincione ha detto...

Se si menano, lo compro.

gongoro72 ha detto...

Concordo con quanto detto da giulio http://rossanorossini.blogspot.com/2007/11/dylan-dog.html

Per Bilico sono riuscito ad aspettare l'edizione economica... per questo non credo che aspetterò così tanto...

asbadasshit ha detto...

A buon rendere, puzzone.

(Vedi, Micol? Diciamo che ti sacrificherà pure per il bene dell'umanità, ma si fida abbastanza da promovere a suo rischio e pericolo qualcosa -che potenzialmente potrebbe essere una cagata- solo perchè è piaciuto a te. Nel microcosmo maschile ciò significa!)

Randall ha detto...

Appena lo trovo lo prendo pure io.

OT: Rrobe, non so se l'hai già visto, ma te lo linko:

http://movies.ign.com/dor/articles/863515/legend-of-zelda-movie-trailer/videos/legendofzelda_filmtrailer_040108.html

Con ogni probabilità, un pesce d'aprile, ma senza dubbio il pesce d'aprile meglio realizzato dell'anno. :D /FINE OT

DIFFORME ha detto...

io amo le donne che menano!
(peccato qui solo a parole)

alex crippa ha detto...

io no. non sopporto la violenza e soprattutto non sopporto i combattimenti clandestini.
perchè tanto odio?

DIFFORME ha detto...

ah! ah! alex, non fare il vago, ormai è una sfida:
chi è il romanzo (grafico) sui combattimenti clandestini più tosto il vostro (col ponticelli) "come un cane" o "mani nude"?

non vi farete mica battere da una donna?...

:D

alex crippa ha detto...

cazzo, sgamato. come hai fatto, uomo difforme?

io contro una donna non ci provo nemmeno. contro la barbato poi ho paura anche solo a salire sul ring...e comunque sono contro la violenza sia sugli animali che sui vegetali.

DIFFORME ha detto...

ma la barbato com'è?
voglio dire è una tipa tosta?
fa arti marziali?
insomma mena davvero??


p.s.: "chi è il romanzo" mi sa che non si dice...

Giangidoe ha detto...

Io non vedo l'ora di leggerlo.
La Barbato non delude MAI!
Tra l'altro, devo recuperare ancora INCUBI...

Fabrizio ha detto...

La sinossi ispira

Fab

gianluca ha detto...

sarà sicuramente mio!!

VINCENZO ha detto...

Oggi corro ad acquistarlo.
Paola non delude, mai.