21.5.08

Uwe il magnifico!


Uwe Boll è da molti considerato l'erede spirituale di Ed Wood. Ovverosia, il peggior regista del mondo.
La filmografia di Boll annovera titoli come "House of Dead", "Alone in The Dark", "BloodRayne", "Postal" e il futuro "Far Cry".

Boll è un personaggio a dir poco pittoresco che, all'origine della sua carriera, ha avuto una buona intuizione:
ha comprato un gran numero di licenze derivate da videogiochi di secondo piano per il pubblico mainstream (ma piuttosto popolari tra i giocatori hardcore) e ne ha tratto dei film a bassissimo budget. La combinazione è stata vincente perché a fronte di un costo di produzione ridicolo e di una qualità artistica risibile, i film hanno comunque attirato gli appassionati di quei videogiochi, guadagnando discretamente.
Spendendo 100, Boll è riuscito a incassare 1000 e a Hollywood questa cosa è piaciuta un sacco, tanto è vero che per qualche tempo Boll ha dilagato ovunque, cavalcando il buon margine di profitto delle sue pellicole e la fama di "Worst Director of All Time" che ha spinto un sacco di gente a guardarsi i suoi film e a sganasciarsi dalle risate.

Come succede sempre con i freak però, alla lunga la gente si stufa e la popolarità di Boll è andata via via scemando. E pure gli incassi dei suoi film sono andati sempre peggio.

Cosa si è inventato quindi Boll?
Prima di tutto si è scelto alcuni "nemici", tra critici e registi (tutta gente di un livello professionale immensamente più alto del suo che non lo ha mai cagato di pezzo) e ha iniziato a sfidarli.
Sfidarli sul piano artistico o commerciale?
No.
Ad incontri di pugilato.

Ha anche promosso una una petizione contro sé stesso. Se la petizione dovesse arrivare a un milione di firme, Boll ha promesso di ritirarsi dalle scene.

Ultimamente ha pure rimandato al mittente le critiche alla povertà dei suoi film, scaricando tutte le responsabilità sui videogiochi da cui sono tratti. A suo modo di vedere... non è colpa sua se i videogame hanno trame idiote e di conseguenza anche i suoi film.

L'ultima sparata è contro un presunto complotto ai suoi danni che avrebbe danneggiato la sua ultima pellicola ("Postal"). Stando alle parole di Boll, il "cartello" di suoi detrattori ha fatto pressioni sugli esercenti delle sale cinematografiche americane, spingendoli a non programmare il suo film per dare spazio a pellicole di secondo piano come... il quarto Indiana Jones.

In poche parole, Boll è un simpatico deficiente che sta cercando di usare le polemiche e internet per tenersi a galla in qualche maniera.
E non gli riesce neanche bene.
C'è però da dire che, almeno, lui qualche film (per quanto orrendo) lo ha effettivamente diretto.
E "Postal" io voglio comunque vederlo.

23 commenti:

Planetary ha detto...

"Nessun wannabe è stato maltrattato durante la realizzazione di questo post"
:D

neikos ha detto...

Mi ricorda vagamente qualcuno...solo vagamente però.

Avion ha detto...

Secondo me Postal sarà un capolavoro trash imperdibile. Un coacervo di stronzate che non portano da nessuna parte ma che, prese singolarmente, fan pisciare dalle risate. Proprio come il gioco.

Gianni ha detto...

cristallino :)

Lowfi ha detto...

postal sarà il nostro plan 9 from outher space

però sulle trame del cazzo ha pure ragione

RRobe ha detto...

S^ ma nessuno gli impedisce di rielaborarle.

Ed! - il blog a fumetti ha detto...

"Nessun wannabe è stato maltrattato durante la realizzazione di questo post"

beh, uno sì dai.
Ma credo rientri nei casi di autolesionismo involontario ;)

ehehehehe

mi fanno morire questi post!
Lunga vita al RrobE.

Fabrizio ha detto...

Ho già aperto un gazebo per le firme...

Fab

ALESSANDRO BONI ha detto...

infatti..perche perdere tempo con sfide fumettistiche per brufolosi lettori di fumetti psyco-pippaioli con un inizio di calvizia.

Lui sfidava a incontri di box???...

se c'e' da menare a suon di katana io sono pronto..
e per essere al di sopra delle parti decapito tutti quelli che mi vengono a tiro...con o senza maschere!

Bill

DIFFORME ha detto...

in realtà si gioca il titolo con lommel e decoteau

e di postal ne parlano benissimo...

gianluca ha detto...

"non è colpa sua se i videogame hanno trame idiote e di conseguenza anche i suoi film."

Questa è meravigliosa... glielo ha imposto il dottore di derivare film da videogiochi?

Lowfi ha detto...

beh rrobe ma lui le rielabora.

peggio.

il pezzo di house of death mixato con le sessioni di gioco è delirio puro

Fabrizio ha detto...

@ Alessandro Boni:
dovresti usare la

"five point palm heart exploding technique"

Fab

madmac ha detto...

il link alla petizione?

MA! ha detto...

Mi spiace correggerti, ma oltre a non sapere cosa sia il cinema il buon Uwe è pure uno che non incassa una cicca. L'ultimo Dungeon Siege è costato 25 milioni di dollari per incassarne 3, mentre House Of The Dead e Alone in the Dark sono andati sotto di 10 milioni l'uno. Pare che campi su sovvenzioni statali (strano non abbia girato ancora nulla in Italia!).

Questo non toglie che Postal sarà una figata imbattibile. Basta che rispetti la potenza iconoclasta del materiale di partenza. Chi, durante il primo livello di Postal 2, innervosito per la fila allo sportello in banca non aveva resistito alla tentazione di cospargere di benzina lo sventurato prima di noi? E chi non aveva provato almeno una volta a pisciare addosso a un agente?

RRobe ha detto...

Sotto i dieci milioni di dollari di incasso per un film che ne è costato a stento uno, è un guadagno.

Se Transformer costa 150 milioni di dollari e facendo il pieno ai botteghini di tutto il mondo ne guadagna 200, in proporzione, ha portato meno guadagno di una delle cagate di Boll.

p.s.
Postal lo attendo impaziente.

bonats85 ha detto...

Se tutto il film è così, quest'uomo merita un altarino.

Raul ha detto...

Io i film di Ywe li ho visti tutti fino a BloodRayne e devo dire che tolto alone in the dark, non sono così male.

Visti senza pregiudizio non si può certo insultarlo, visto che vengono girate delle cagate atomiche ben più grosse.

Tanto per dire, "Un'altra giovinezza" di Coppola è ben peggio di tutta la produzione di Boll messa insieme

Andrea ha detto...

Chiamalo imbecille...

Planetary ha detto...

Sarò bacchettone... ma quel trailer l'ho trovato di cattivissimo gusto :| (a leggere la descrizione di rrobe mi sembra un bimbominkia cresciuto, e questo conferma)

JenaPlissken ha detto...

Credo che Postal sarà il miglior film della filmografia di Uwe.
Non tanto perchè il regista tedesco abbia imparato a girare decentemente un film oppure a causa di un improvviso aumento di talento ma semplicemente perchè il cattivissimo (e godibilissimo) gusto che permeava Postal potenzialmente si rispecchia benissimo nel cattivissimo (e un pò meno godibile) modo di fare film di Uwe.

Attendo impaziente.

ALESSANDRO BONI ha detto...

"five point palm heart exploding technique"

NO..quella non me l'hanno insegnata..

e cmq. preferisco un bel biatto di trippa o di cotiche con i fagioli...molto piu' letale...

MA! ha detto...

Scusami, mi sono spiegato male. Non sotto i dieci milioni di incasso ma dieci milioni sotto il budget speso!