14.5.08

WDR

La WDR è terminata.
Vince Lorenzo Bartoli che è stato in testa sin dall'inizio.
Dietro di lui, un pugno di novelli scrittori e qualche professionista.
Complimenti a tutti quelli che hanno partecipato.

Non sarà sfuggito a nessuno che qualcuno si è divertito a sabotare in qualche maniera il sistema di votazione, inondando di voti la classifica, spargendoli un poco ovunque, forse per mascherare la sua identità.
Poco importa: quello della gara era sostanzialmente un grosso pretesto e, comunque, non abbiamo mai detto che correre "sporco" fosse vietato dal regolamento.

Restano da capire due cose:
La prima è il come.
Con Paolo abbiamo trovato almeno tre sistemi per votare:
- usare degli account diversi. Il che richiedeva un certo tempo.
- usare browser diversi (ma non ci sono 100 browser diversi da usare).
- pulire i coockie del computer dopo ogni votazione, ripetendo la cosa almeno un centinaio di volte.

La seconda cosa da capire è il perché.
Tenendo conto che ognuno di questi sistemi richiede un certo sbattimento e parecchio tempo da perdere, io mi chiedo che cosa possa aver spinto qualcuno a farlo. Specie tenendo contro che non c'era nessun premio in ballo.
Bho, la gente è strana.

Detto questo.
Si stanno muovendo un paio di cose intorno alla WDR.
Se si svilupperanno, i diretti interessati saranno presto avvertiti.

Nel frattempo, io e Paolo abbiamo deciso di aggiungere un ulteriore tassello.
Per il momento, vi mostro solo questo: