25.6.08

Rob facci sognare!

Le possibilità sono due:
o sarà un fottuto capolavoro, o si tratterà dell'ennesimo giochetto post-modernista e algidino e sterile sulla scia di Grindhouse.
Rob, ha la mia piena fiducia e quindi spero in bene.

p.s.
visto che la locandina non sembra lasciare dubbi su chi sarà l'attrice femminile della pellicola, colgo al volo l'occasione per postare qualche foto della donna più figa del mondo.



32 commenti:

Steve99 ha detto...

A me Grindhouse non era dispiaciuto, anzi, sono curioso di vedere qualcosa di più di questo T-rex. Fichissime le percentuali! :-DDD

ciauz
Steve99

mendo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
mendo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alex "AxL" Massacci ha detto...

Il potenziale c'è tutto affinchè il buon Rob tiri fuori un capolavoro.. il problema è che tutti ce lo aspettavamo anche da Rodriguez. Però la presenza di madame Zombie è un valore aggiunto che nessuna gnocca con un mitra al posto della gamba potrà raggiungere... ^_____^
Ah!thanks per il link!!!(solo... mi correggeresti il cognome? ti sei perso una S nella battitura :P)

DIFFORME ha detto...

la cover è stata disegnata da alessandro orlandelli in arte alex horley,
un pò lo invidio, rob è uno dei pochi ad avere il mio incondizionato rispetto

milian ha detto...

Eh sì, è proprio una gran figa!
Eh sì, è proprio una gran figa!

nuvoleonline ha detto...

Pardon l'ignoranza!
Condivido il parere sulla donna più figa del mondo, ed a questo proposito mi chiedo: da che film è l'ultima foto?

Grazie,
c.

RRobe ha detto...

E' tratta da uno dei falsi trailer di Grindhouse.

sabo ha detto...

..forse varrebbe la pena correggere il titolo del post.. o mi sono perso qualcosa..

sara ha detto...

premettendo che io trovo Planet terror il manuale di come si fa il trash...(palusi per Rodriguez)...questa di Rob mi sembra una gran bella trashata...nel frattempo vi consiglio questo: http://it.youtube.com/watch?v=QwNTwuizSF8

flaviano ha detto...

ora non so di chi sia stata l'idea ma la "locandina citazionista" di The Gauntlet ed allo stesso tempo di dal tramonto all'alba entrambe di Frazetta, ha un po rotto. possibile che non si riesca a fare un thrash "puro" senza citazioni?
aspetteremo e vedremo, grazie della segnalazione.

ALESSANDRO BONI ha detto...

sara..

condivido parere grindhousiano anche se aggiungerei manuale su come fare "ironia patinata" sul trash e mi inchino alla trashata che hai postato...

RRobe ha detto...

Interessante Tokyo Gore Police, Sara.
Se ti piace il genere, butta uno sguardo a Machine Girl (anzi, dopo ci faccio un topic).

RRobe ha detto...

p.s.
ci posso fare poco: per me Grindohouse è poco sincero.
E l'ho visto nella sua forma originale (un film solo, con i trailer finti in apertura e nel mezzo).

ALESSANDRO BONI ha detto...

flaviano
il trash puro penso sia morto (ahime') e "poco credibile" se non per i nostalgici...

rimane la voglia di giocarci portando nel genere trash lo stile del cinema tradizionale..poi si e' costretti a citare..altrimenti si perde il pubblico di nicchia che segue il genere.

per me planet terror non e' un film trash (forse gore)...ma la versione volutamente patinata di quest'ultimo. una cosa puramente estetica...esagero..metafilm?

com'era quel film dove gesu' combatteva a colpi di kung-fu dei vampiri (o zombies)????

ALESSANDRO BONI ha detto...

rrobe
questa volta ti devo dare pienamente ragione....non c'e' sincerita'..ma penso fosse lo scopo del progetto...
il creare un giocattolone quasi puramente estetico dove si gioca con l'immaginario e la nostalgia..lo spettatore guarda il film che parla di un genere di film (locandina compresa).

del resto quando mai Rodriguez (penso ai vari mariachi) e Tarantino si sono presi sul serio...parodia della parodia di un genere...

poi ci sono dei giochini di sceneggiatura da nerd cinefilo che fanno tremare...

DIFFORME ha detto...

qualche mese fa rob dichiarò e poi smentì che il film fosse tratto da "the nail" il fumetto creato dallo stesso zombie assieme a steve niles e jones, con le cover del grande bisley, ve lo ricordate?

ma vista l'atmosfera potrebbe pure essere stato scritto da lansdale

sara ha detto...

Roberto conosco Machine Girl,ma aspetto con ansia il tuo topic a riguardo!

...cmq nel momento in cui un regista decide di fare un film "trash" è ovvio che scadiamo già nella poca sincerità,visto che il perno di quella tipologia di film è proprio l'incoscienza di ciò che si sta per fare...l'involontariamente ridicolo...forse oggigiorno (Dio è unaparola che odio) il vero trash sono le soap italiane eheh

RRobe ha detto...

Per Alessandro: ma, Tarantino, Kill Bill a parte, di solito non gioca solo per il gusto di giocare.
Per molti versi, neanche KB è un mero giocattolone citazionista e ha i suoi momenti sinceramente sentiti (penso al dialogo tra Bud e Bill, per esempio).

Idem pre Rodriguez: è vero che la saga del Mariachi era la versione Texano-Messicano degli heroic bloodsheed di Hong Kong, ma è pure vero che erano film genuinamente sentiti.

Discorso diverso per Grindhouse.

RRobe ha detto...

Dico la verità... a me l'etichetta trash interessa poco.
Mi piace solo quando involontaria o quando giocata in un difficile equilibrio tra l'ironia e il crederci sul serio.
Se non ci si mette un poco di cuore e di panza, escono fuori filmetti virtuosetti e citazionisti che poi, a me, lasciano freddo (Grindhouse, per esempio).

Tornando a Zombie... aldilà del finto trailer in Grindhouse, non m'è mai parso uno che ha mollato il colpo e ha abbandonato ogni velleità di dire la sua per lasciarsi andare a un'orgia post-modernista.

Anzi, seppur pieno di riferimenti e rimandi, per me Devil's Reject è un film maturo che ha digerito e metabolizzato le sue influenze. Un un'opera matura, personale e consapevole.

Essere ha detto...

http://www.filmbrutti.com/
per gli amanti del trash.

Il film con Gesù che picchia i vampiri con il kung-fu è simpatico, ma si prende troppo poco sul serio per essere realmente trash. E poi perde il 90% del suo fascino da quando Gesù si toglie la tonaca e si sbarba. Si chiama Jesus Christ Vampire Hunter.

ALESSANDRO BONI ha detto...

la penso come te..
l'impressione che ho avuto:
io sono Tarantino/Rodriguez e ironizzando cito me stesso che per tradizione faccio ironia citando.

I finti GH trailer pero' sono mooooolto sentiti...

Lo ammetto sono un fan dei mariachi sigh!



santo Bava e santo Fulci...li la ciccia c'era...erano bei tempi dove l'ingenuita' era una scelta stilistica...

Evitate "terror firmer" ho visto il trailer su youtube.....e' vomitevole...

sara ha detto...

il trash citazionisitico di Tarantino e Rodriguez(mai nascosto,anzi acuito con questa accoppiata) non è da guardare secondo me con stizzita maliconia,è semplicemente una traduzione su pellicola del nostro modo oggi di comunicare...fateci caso noi citiamo conitnuamente...nei fumetti nei film nella musica,nelle conversazioni informali tra amici...ci strizza l'occhio e ci invita a divertsi insieme...vabbè scusate se vede che mi piace Tarantino eh?quel rumore di unghie sugli specchi era mio...

Hanuman ha detto...

Visto che si cita Machine Girl... qualcuno ha mai visto Meatball Machine?

Fabrizio ha detto...

Niente male...

Esistono due categorie di uomini etero.

I tettofili e i culofili.

Le prove ormai pongono il Rrobe innegabilmente nella seconda categoria... :D

Fab

JenaPlissken ha detto...

Riguardo grindhouse,mi ha lasciato un pò freddino solo la prima parte (quella di tarantino),nonostante la grande cura tecnica e lo script calibrato benissimo.
Invece l'episodio di rodriguez mi ha decisamente entusiasmato,riuscendo perfettamente nella rilettura e de-costruzione del genere zombesco senza però perdere dal punto di vista dell'impatto emotivo.
Per zombie sono fiducioso,ho amato tutti e tre i suoi film (in particolar modo devil's rejects).
A proposito,qualcuno sa niente di superbeasto?

MA! ha detto...

per Hanuman: lascia stare Meatball Machine, è una versione stupida di Tetsuo. Fa parte della nuova ondata di flm giappi studiati a tavolino per il nerd occidentale. Tipo Machine Girl, Tokyo Gore Police e cazzate varie.

Un vero assaggio di follia lo si può avere invece con il folle The Girls Rebel Force of Competitive Swimmers. Molto più legato al concetto di sex'n'violence da sempre presente nel b movie giappo.

Hanuman ha detto...

mmm... e invece Calamari Wrestler come me lo valuti?

MA! ha detto...

A me hanno detto che è una palla pazzesca, ma il trailer è incredibile! E' praticamente un remake di Rocky con un calamaro gigante com protagonista. Tra l'altro è il primo film di una trilogia: il secondo è dedicato a uno scarraffone boxeur e il terzo a un manager koala (!!!).

Shin ha detto...

e chi non poteva essere se non Baby, che è anche la mogliettina[o ragazza?] di Rob.
Bah ci dovevan mettere anche Otis da la casa dei 1000 corpi /= del diavolo[Bill Mosely]e magari anche Capitan Spaulding [Sig Haid]. quelli erano un trio!

ALESSANDRO BONI ha detto...

per Sara..

Puo' essere qnche questa una interpretazione...come quella di voler mostrare al pubblico che si puo' fare cinema di genere in maniera alta utilizzando gli insegnamenti dei grandi registi del passato (e non di genere ovviamente)...

vedi la struttura di Psycho utilizzata proprio in death proof..stessa sequenza di sceneggiatura e ribaltamento dei ruoli positivi-negativi....

nsomma...Tarantino ormai e' talmente fatto che non si rende piu' neppure conto di quello che cita..

Antares ha detto...

Vera è una figa assurda!