18.7.08

Il barbone vestito Armani.

Oggi è il compleanno di Micol.
Le ho regalato un biglietto per il concerto di ieri sera di Tom Waits e questa mattina è tutta emozionata e canterina.
Sembra che lo spettacolo sia stato magnifico.
In sala un mucchio di vip e tanti appassionati che hanno fatto qualche sacrificio per risparmiare i soldi del biglietto.
Io ho passato la mano per una questione di principio (non sono riuscito a coniugare l'idea di 150 euro a biglietto con la poetica del barbone di Tom Waits), però m'è dispiaciuto perché Tom Waits mi piace e mi sarebbe anche piaciuto vedere Micol felice e salterina.
Per quelli che non ci sono stati, offro un giro di Thunderbird e qualche video di You Tube.


12 commenti:

Marco Rizzo ha detto...

invece è perfettamente coerente con la poetica del barbone di Tom: bisogna andare a mendicare per avere i biglietti.

PS: anche io voglio avere recchioni come fidanzato che mi regala i biglietti per Tom Waits!! :(

Lowfi ha detto...

E a me che mi regali visto che compio gli anni lo stesso giorno?

Randall ha detto...

Scusa, ma leggere la frase:

"Oggi è il compleanno di Micol.
Le ho regalato un biglietto per il concerto di ieri"

mi ha fatto morire! XD

Avion ha detto...

Agli Arcimboldi stan facendo un po' di concerti simpatici. Prima di Tom Waits sono passati i Jethro Tull.
Questo significa che sei a Milano?

ottokin ha detto...

Occasione persa ROB!!
Stavolta hai sbagliato!
Hai perso l'occasione di accompagnare Micol di fronte ad uno dei più grandi genii musicali (e non) del nostro tempo!

Magari non sarà il tuo genere, magari preferisci del sano "rumore" metallaro, ma cavolo, non stiamo parlando di Masini, stiamo parlndo di TOM WAITS!!!

AUGURI A MICOL!

RRobe ha detto...

Ti sei perso un passaggio, Paolo:
a me Waits piace, e tanto.
E' la politica del prezzo che proprio non m'è andata giù.

mario uno due ha detto...

sarà pure bravo ma che se li ficcasse su per il culo 150 euro a biglietto!!!!!!!!!!!!

ottokin ha detto...

Ehhh Rrobè, anche il genio ha il suo costo. Quanto lo impone lui? Quanto va alla struttura? alla SIAE? ecc. ecc. Ma sopratutto quanto pagheresti per vedere Caravaggio dipingere la Sistina? :-)

Con me caschi male.
Adoro Tom Waits da quando alla superiori ho scoperto Rain Dogs, credo fosse la seconda metà degli ottanta o giù di lì!
Sono tornato indietro ai suoi primi dischi, fino a Closing Time!

E' passione Ron la passione non ha prezzo... per tutto il resto c'è Mastercard!

:-)

Luigi l'appeso ha detto...

Hai cambiato tu l'header del blog di 911?

RRobe ha detto...

Sì :asd:

lula ha detto...

grazie amore. e, ehm. grazie paolo! è stato bellissimo.

ottokin ha detto...

non lo metto assolutamente in dubbio che è stato bellissimo! Figurati!

Ancora auguri!!