18.7.08

Sembrerà incredibile...


...ma tra ieri e oggi mi sta capitando di incontrare la gente più assurda.

Avete presente la vecchina della libreria?
Ecco, non è stato l'unico incontro bizzarro della mia giornata a Bologna.
Prima di andare in libreria sono passato a una cartoleria perché avevo bisogno di un paio di pennarelli per fare un disegno a Skiribilla.
Entro e chiedo:
"Scusi... avete mica pennarelli graduati?"
Il cartolaio, un tipo basso dall'aria decisa, mi guarda perplesso e mi chiede:
"In che senso?"
"0.3, 0.5... ha presente?"
"Ah, i rapidograph!"
"No... i rapidograph hanno la punta in metallo, l'inchiostro e sono ricaricabili, a me servono i pennarelli usa e getta... tipo i Pilot"
"Ho capito cosa dici... ma quelli sono pennarelli per lucidi!"
E mentre me lo dice tira fuori una scatola con i pennarelli che sto cercando. Gli stessi che migliaia di fumettari usano tutti i giorni.
"Sì, son quelli... mi darebbe uno 0.3, un 0.5 e un 0.8?"
"Eh, sì... ma per questi ti serve anche la carta da lucido, eh?"
E tira fuori un blocco di fogli da lucido.
"Il blocco viene 7 euro."
"No, grazie... li devo usare sulla carta normale."
"Non si fa."
"Prego?"
"Questi son pennarelli per da lucido, se li usi sulla carta normale non vanno bene..."
"Guardi, le assicuro che nel mio mestiere si usano così... lo faccio da quindici anni, si fidi!"
"Le dico che questi son da usare con i fogli da lucido!"
E continua a agitarmi il blocco sotto al naso.
"Senta... ma perché stiamo facendo polemica? Io li compro e li uso come mi pare, no?"
"Anche la benzina la può usare per dare fuoco alle cose, ma il suo utilizzo corretto è per far andare la macchina... e comunque, che mestiere ha detto che fa, lei?"
"Me li vende o no, questi cazzo di pennarelli?"
"Fanno 9 euro ma poi non si venga a lamentare con me perché io l'ho avvertita e non glieli cambio!"
"Mavaffanculo..."


Al prossimo post vi racconto del mendicante milanese che ho incontrato oggi e che ha rivoluzionato tutta la mia visione del lavoro.
Le cose sono due: sono entrato senza accorgermene in una zona ai confini della realtà, oppure Dio sta cercando di mandarmi un messaggio.

23 commenti:

Gianni ha detto...

Spassosissimo :DDDD

Riccardo Torti ha detto...

io infatti disegno su fogli lucidi...

:asd:

Phayart ha detto...

Aggiornata la signora e confusa manco poco, UNA VOLTA se ti vedevano usare i "rapido" (i bastardi che si intasano sempre quando ti servono) su carta normale sentivi urla di dolore, ma quel difetto è stato risolto da anni, molti passarono ai graduati a punta sintetica proprio per questo.

ausonia ha detto...

dio te l'ha già mandato un messaggio:
http://www.albertoponticelli.com/

RRobe ha detto...

Minchia, la sottile ironia di un fine letterato come il Ponticelli m'ha fatto ragionare sul senso della mia esistenza precaria e vuota.

Mi chiedo cosa ne pensi dio degli Sciocchi dello Shock Studio :asd: che oggi interpretano la parte degli "Autori" e degli "Artisti".
:asd:

Tetsuya ha detto...

(che sfiga: tutte le volte che passi a Bologna sono incasinato io da altre parti, sigh!)
Comunque quello che ti e' capitato qui a Bologna non e' poi cosi' inusuale, a me e mio fratello e' successo parecchie volte, e non penso siamo i soli ^__^;;;

MARGIO ha detto...

28:06:42:12

Qualche incidente con oggetti metallici di recente?

MC ha detto...

Secondo me è la stessa vecchina degli insetti e sicuramente lo stesso mendicante milanese. Ne incontrerai altri sei. E' un viaggio di iniziazione fino ad arrivare all'Alchimista dove ti mostrerà la via dell'immortalità e della conoscenza.

A quel punto non dimenticarti degli amici.

Skiribilla ha detto...

(tipico bottegaio bolognese che non si fa i cavoli suoi, un classico, davvero)

Oh, indovina, il disegno fatto con quei pennarelli è ancora bello e integro, non è che si stia smangiucchiando o che so io, eh.

Randall ha detto...

Beh, se domani dovessi vedere in giro per Roma un tizio abbigliato come un lord dell'800 in sella a un velocipede che dice "Poffare, questa non è la mia amata Nottingham", allora sì, probabilmente c'è qualcosa che non va.

Fabrizio ha detto...

Dio sta cercando di avvertirti che sei in una zona ai confini della realtà... (ma chi non lo è al giorno d'oggi??) ;D

Fab

Assoluto ha detto...

Per me è sempre lui, in una delle sue forme.... perchè ne ha tante!!! XDDD

[a] ha detto...

Probabilmente o è dio stesso o una delle sue *infinite* manifestazioni :asd:

Assoluto ha detto...

Sisi proprio *infinite*... lol
Per me il negoziante voleva semplicemente disfarsi un blocco di carta da lucido che aveva li da anni!

DIMOSAURO ha detto...

..... senza la C.

RRobe ha detto...

Shok.

IL GABBRIO ha detto...

Mica era Safarà il negozio? : P

RRobe ha detto...

Non lo so.
Era una cartoleria vicino alla Lilliput.

flaviano ha detto...

ma i pennarelli graduati sono quelli che hanno fatto l'accademia militare?
che quando si superano si urlano l'un l'altro "inchiostrami dietro se ci riesci!"

Kappa ha detto...

Ahahaha... mi viene in mente la barzelletta che finisce con:
"Questo è il water di casa, queste sono le piastrelle, il culo gliel'ho fatto vedere ieri... ADESSO ME LA VUOLE DARE, QUELLA CAZZO DI CARTA IGIENICA?"

devitalizart ha detto...

ahahahah!! bellissimo!!

:)

gianluca ha detto...

ma... davvero la benzina ha altri usi, oltre a quello di far bruciare le cose?

incredibile le cose che si imparano leggendo un blog!

keison ha detto...

"salve, vuole un pennarello?"
"Roberto????!!!!"