29.8.08

[RECE] DENTI

Ignorato dal pubblico italiano, a me questo film di Mitchell Lichtenstein è piaciuto un sacco e una sporta.
A mezza via tra l'horror, il film da Sundance (dove infatti è stato apprezzato), la denuncia sociale, la commedia e il dramma, questo film è intelligente, sgradevole, ben scritto e devvero ben recitato.
E' pure schifosamente femminista ma pazienza, non si può avere tutto dalla vita.
Fate ancora in tempo a recuperarlo al cinema.
Passere Dentate alla riscossa.

17 commenti:

Uriele ha detto...

cane+sorella+incesto+vendetts+maleeeeeeeee= probabilmente una delle scene piu'dolorose del cinema dopo l'occhio tagliato di Un chien andalou

DIFFORME ha detto...

robè come critico devi ancora farti perdonare la clamorosa cantonata presa con "speed racer", da te definito epocale, in realtà film assolutamente nullo e già completamente dimenticato,
butto un occhio alla fica zannuta sperando che valga almeno un "killer condom"

a quando NerdCore?

Lowfi ha detto...

rispondi
alle
mail
maledetto.

GuidO ha detto...

A parte l'idea ( simpatica ) iniziale c'è ben poco a disposizione.
Niente di eclatante.

Mastro Pagliaro ha detto...

no, non ci siamo proprio, questo film è mediocre.
una delusione incredibile.
l'unica cosa di valore è il tentativo furbo di provare a fregare il pubblico del Sundance festival realizzando un film trash, farcito con tutti i classici ingredienti che piacciono alle persone colte, ovvero: provincia americana disagiata, famiglia in crisi,perversione e come tocco finale una fica pazzesca, ma malata però....
la morale è questa: la fica vince su tutto e sempre, anche nei festival d'autore e io me ne compiaccio, ma questa è l'unica cosa che mi ha reso felice, per il resto il film è da dimenticare, il suo essere tante cose ne ha inevitabilmente limitato lo sviluppo e la forza.
io sono per le puttanate fatte bene, se lei alla fine si fosse vestita da super eroina sadomaso, con vagina strappa cazzi con sottofondo musicale dei Motorhead, allora avrei gridato al capolavoro, ma così non è stato.
questa è la mia opinione.
voto 6, ma solo perchè la protagonista è bellissima.
ciao

RRobe ha detto...

Difforme io lo ripeto: Speed Racer è un capolavoro assoluto.

RRobe ha detto...

Lowfi, qua non m'è arrivata nessuna mail (recente).

alessio ha detto...

Bentornato Roberto!
Anche se questo non e' il post giusto ma non fa niente.

Andrea V. ha detto...

La fica è sempre la fica.
E Speed Racer è avanti tre semafori.

Thomas Magnum ha detto...

Totally agree con mastro pagliaro.
E spid reiser lo devo ancora vedere.
Sigh.

Ed! - the webcomic ha detto...

ma si può fare un film su una vegetariana che mangia solo piselli?

DIFFORME ha detto...

parafrasando il paz "roberto non torna indietro, neanche per prendere la rincorsa", così mi piaci, come uomo, meno come critico visto che speed davvero è francamente poco più che un divertissement, comunque de gustibus


"super eroina sadomaso, con vagina strappa cazzi con sottofondo musicale dei Motorhead"

oi mastro prepara il set che ci giriamo un corto!!

Lowfi ha detto...

rimandata la mail

Fabrizio ha detto...

L'osteria numero venti è sempre stata la mia preferita...

Fab

Sara Pichelli ha detto...

sto trailer l'ho visto l'anno scorso...non avrei mai pensato che sarebbe arrivato in Italia...ben tornato Roberto...

TSUNAMI ha detto...

Più ripenso a quel film e più mi convinco che quei dentini lì li vorrei tanto anch'io...
E poi che ti devo dire...
A me è piaciuto da impazzire.
E mi è piaciuta anche l'atmosfera compagnona in sala:)
Ho fatto bene a venire.
Ti sei fatto perdonare per almeno un paio di film merdosi che mi hai convinto a vedere!

Luca Russo ha detto...

anche a me è piaciuto molto!Concordo sulla recitazione.Ottima...
Vedendolo ho avuto questa sensazione:
un film di Burton (la casetta americana con giardino, certe fanciullezze negli sguardi...) con follie di Linch!