3.8.08

Tutti gli uomini sulla torre di guardia.

"Ci deve essere un modo per uscire di qui!"
Disse il buffone al ladro.

"C'è troppa confusione, non riesco a trovare sollievo! Uomini d'affari bevono il mio vino e contadini scavano la mia terra ma nessuno di loro, tutto intorno, conosce il suo valore!"

"Non c'è ragione d'agitarsi..."
Disse il ladro con naturalezza.

"Ci sono molti qui tra noi che pensano che la vita è come un gioco, ma tu e io lo abbiamo già sperimentato e sappiamo che questo non è il nostro destino. Così adesso cerchiamo di non essere menzogneri, si sta facendo tardi".

Tutto attorno alla torre di guardia i regnanti controllano tutto, mentre le donne vanno e vengono, insieme alla servitù, scalza.

Fuori, in lontananza, urla un gatto selvatico.

Due cavalieri si stanno avvicinando.

Il vento comincia a soffiare.

Tornato.
Una vacanza davvero divertente con un doppio finale degno di nota.
Mi rilasso in campagna con gli amici per riprendermi da tanta baldoria.
Per il resto, scrivo.

p.s.
La nuova grafica del blog è stata gentilmente realizzata dal prode Paolo OTTOKIN Campana.