24.9.08

Fumetti in TV -Treviso -27 e 28 settembre


Pesco dal SITO della manifestazione:
Fumetti in TV, la fiera del fumetto trevigiana. Il 27 e 28 settembre 2008 a Treviso la mostra mercato in Camera di Commercio, accompagnata da mostre di tavole originali, cosplay, conferenze, serate ed eventi con grandi ospiti nazionali e internazionali. Fumetti in TV è organizzata in collaborazione con la Circoscrizione A Centro Storico, gode del sostegno e del patrocinio del Comune e della Provincia di Treviso e della Camera di Commercio.

Queste le mostre:

I MAESTRI VENEZIANI
La storia del fumetto veneziano non appartiene solo all'Italia. Gli autori della laguna più famosa in assoluto hanno pubblicato in tutto il mondo, influenzando anche radicalmente il percorso creativo della nona arte. Hugo Pratt, Dino Battaglia e numerosi altri autori, con la rivista "L'asso di Picche" hanno praticamente fatto scoprire un "certo" tipo di fumetto in Argentina dove la stessa, nell'immediato dopoguerra, era migrata dalla natia Venezia. Sono poi diventare nomi di prestigio per il fumetto d'autore internazionale, pubblicando su tutte le maggiori riviste del mondo. Una storia inarrestabile quella del fumetto veneziano che Fumetti in TV vuole proporre al grande pubblico.

GONDOLA
Erotismo, fantascienza e avventura allo Spazio Paraggi. Leone Frollo è conosciuto in tutto il mondo come un maestro dell'erotismo a fumetti, ma ha anche disegnato serie fantascientifiche per ragazzi come "Fan" e il teutonico "Perry Rhodan": in Germania è più letto e conosciuto di Superman. Lele Vianello, stretto collaboratore di Hugo Pratt, si è fatto conoscere soprattutto dai lettori francesi ed italiani del fumetto d'autore, pubblicando in assolo sulle prestigiosissime "Il Mago", "Corto Maltese", "Il Grifo", "A Suivre". Ivo Pavone è tra i membri del gruppo di L’Asso di Picche. Collabora con grandissimi del fumetto come Pratt e Oesterheld, disegna episodi di Pecos Bill, Canada Jean, Dick Demon e collabora con Lanciostory. Stelio Fenzo, prattiano per affinità elettive, ha realizzato tantissimi fumetti, sia per ragazzi che per adulti, ed è considerato un vero maestro del fumetto veneziano. Pubblica, da molti anni e stabilmente, popolarissimi fumetti su "Il Giornalino". Paolo Ongaro, allievo diretto di Missaglia, come Marco Poco ha portato i suoi fumetti in tutto il mondo, arrivando fino in Cina. Il suo "Immortale", pubblicato in quasi tutta Europa, ha influenzato un'intera generazione di autori di fumetti. Oggi è una delle colonne portanti della casa editrice Bonelli. Danilo Grossi, allievo di Paolo Ongaro, da "Lanciostory" a "Scorpio", passando dalla Francia, fino all'internazionale "1984", ha lasciato un segno nell'avanguardia fumettistica degli anni ’80.

VAPORETTO
Una sezione speciale viene dedicata a Vladimirio Missaglia, scomparso di recente, che con la rivista "Kriss" (diventata "Kalì" in Francia), autoeditata con l'etichetta Buccintoro, ha dato il via a quella pacifica invasione di autori italiani, non solo veneti, in terra d'oltralpe. Invasione che continua tutt'ora. Giorgio Cavazzano, allievo prediletto di Romano Scarpa, è oggi il più famoso ed importante autore Disney del mondo, ed ha anche realizzato molti altri fumetti d'autore. Luciano Gatto, oltre ad aver collaborato con vari editori italiani ed esteri, è una firma storica dell’universo Disney. Alberto Lavoradori, allievo di Paolo Ongaro, è passato con disinvoltura dal disegno realistico d'avventura a quello disneyano, realizzando, tra gli altri, il primo storico numero di PK. Federico Antinori, iniziata la sua attività con “Il Giornalino” e l”Intrepido”, ha trovato la fama grazie a Nick Raider e alla criminologa Julia. Spazio poi ai giovani maestri veneziani: Maurizio Erkole, passato dall’underground di “Mondo Mongo” all’avanguardia di “Frigidaire” sino all’impegno politico in “Resistenze”. Federico Nardo, cresciuto nel fumetto indipendente con Scienza da Marcapiede e approdato a serie come Monster’s Allergy o Lys e in procinto di tornare alla graphic novel con Nico e Armando. Emanuele Tenderini, uno dei più famosi coloristi europei, nonché autore autori in Francia e Inghilterra, che collabora con "Soleil", "Humanoides", "Nicola Pesce Editore", "Bonelli". Nora Moretti infine ha vinto il Project Contest di Lucca e ha da poco pubblicato “Mondombra”, mentre sono tutti da scoprire Alberto Dabrilli e Lucio Schiavon.

La Grande Guerra a Fumetti
Nel 90° anniversario dalla fine della Prima Guerra Mondiale, Fumetti in TV propone una collettiva di fumetti a tema “Grande Guerra” realizzati da autori contemporanei, quasi tutti giovani di talento. L’affermato friulano Paolo Cossi propone “1918, destini d'ottobre” (De Bastiani) ambientato a Borgo Malanotte, Maurizio Mantero ci presenta una storia aerea dal volume “Mondi Infiniti” (Renoir), Samuela Cerquetella disegna su testi di Fabrizio Capigatti il “Folle Volo” (Ed. Del Vento) di D’Annunzio. Spazio anche al fantastico, con la storia di vampiri ambientata a Caporetto:
“Battaglia” (Edizioni BD) di Roberto Recchioni, sceneggiatore di Dylan Dog e creatore di John Doe, magistralmente disegnato dal Leomacs.

L’arte di Davide Pascutti
Come ogni anno, Fumetti in TV propone una personale di un giovane autore italiano alla ribalta. Visto il tema di quest’anno, la scelta non poteva che cadere su Davide Pascutti. Nato a Udine nel 1973, da metà anni ‘90 collabora con la Twilight Comics, dove disegna i lavori Addio mia amata (1999), Memorie (2000) e illustra un capitolo del volume Fratelli in armi (2005). Vince i concorsi Chinatown e «S. Nicolò a fumetti» e nel 2004 partecipa al festival des très Courts di Parigi con il minimetraggio animato BuzZz. Per Arti Grafiche Friulane ha illustrato Rigore è quando arbitro fischia (2004). Nel 2006 il grande salto nel panorama delle graphic novel da libreria grazie a BeccoGiallo. Inizia nel 2006 col romanzo grafico Marcinelle, mentre è del 2008 il capolavoro La Grande Guerra su testi di Alessandro Di Virgilio. È appena uscito per Tunuè invece Il Maestro, ambientato questa volta nel secondo conflitto mondiale.

OSPITI D'ONORE
Silvina Pratt
Paolo Cossi
Roberto Recchioni
Leomacs

Lele Vianello
Luciano Gatto

OSPITI BLACK VELVET
Alberto Corradi

OSPITI BECCOGIALLO
Francesco Ripoli
Alessandro di Virgilio
Claudio Calia

OSPITI TUNUE
Gud
Mauro Cao

OSPITI RENOIR
Giorgio Cavazzano
Maurizio Mantero
Nora Moretti
Lorenzo Bolzoni
Paola Cannatella

OSPITI NICOLA PESCE
Paolo Ongaro
Liri Trevisanello
Andrea Longhi
Massimo Perissinotto
Andrea Mozzato
Paolo Di Orazio
Valentino Sergi
Cristina Spanò

OSPITI EDIZIONI DEL VENTO
Fabrizio Capigatti
Samuela Cerquetella
Eugenia Monti
Salvatore Cacace
Angelo Mennillo

OSPITI CENTRO FUMETTO ANDREA PAZIENZA
Manuel De Carli
OSPITI ALBATROS EDIZIONI
Enzo Troiano
Luca Presicce
Marco Cito

OSPITI MADADH
Tommaso De Stefanis
Alberto Massaggia
Andrea Gadaldi
Alessandro Micelli
Matteo Scalera

OSPITI AREA INDIPENDENTI
Luca Genovese
Sara Pavan
Fabrizio La Scimmia

OSPITI LAVIERI
Gianluca Maconi



Dai, veniteci a trovare!

15 commenti:

sraule ha detto...

ahimé, sono al festival della piccola editoria a presentare una roba.
peccato perché, fumetti a parte, ho sempre voluto vedere treviso e non ci sono mai riuscita.

voi divertitevi, eh?

Adriano Barone ha detto...

Ci vediamo nel freddo nord.

:A:

JenaPlissken ha detto...

Oh,treviso non è tanto lontana...penso presenzierò ;)

Ed! - the webcomic ha detto...

Rob, una domanda.
Scriverai una recensione/resoconto sulla giornata a Fumetti in TV?

RRobe ha detto...

Bho. Sì. Se mi gira. Sono spontaneo su queste cose.
Perché?

Perissi ha detto...

Dai, che se divertimo!

Ed! - the webcomic ha detto...

eh, proprio perchè so che sei spontaneo. Vorrei sentire un parere così sulla fiera. Curiosità.

ro-mario ha detto...

ci si vede questo fine settimana, allora!

Luigi Siviero ha detto...

Sarah Palin è una fan di Northlanders
Standard Attrition

Fabrizio ha detto...

LE venete sono calde... Altro che myspace ;)

Fab

IO ha detto...

le venete sono calde??
da veneto ti assicuro di no!!
o magari si lo sono, con i non veneti quindi potete approfittarne!!
ciao

Ed! - the webcomic ha detto...

le venete sono calde??
da veneto ti assicuro di no!!
o magari si lo sono, con i non veneti



Confermo (e non sono veneto).

Fab confondi "calde" con "disinibite".
Mooolto disinibite (ma poco passionali).
Ad ogni modo sono tra le ragazze più belle d'Italia.

:asd:

clyde ha detto...

ciao roberto...ci sarai sabato o domenica?

grazie mille

clyde

Perissi ha detto...

Da veneto d.o.c non posso proprio dire che le venete sono fredde...anzi!
Forse bisogna saperci un po' fare, no?

Deorc ha detto...

Ciao Rrobe, speravo proprio che venissi anche in Veneto prima o poi! Forse riesco a venire pure io (for what it's worth).
Quand'è che ti si può trovare?

Per SRAULE (ma anche per gli altri): se ti interessa vedere Treviso ti suggerisco di andarci domenica 19 ottobre: c'è l'Ombralonga* è il centro storico diventa un gran festone pieno di gente e casino e vino e gente e casino e vino.

* "Ombra" in veneto sta per "bicchiere di vino rosso".