16.9.08

Da Wojtyla a Ratzinger... ovvero il perché, se fossi americano, forse voterei McCain.

Faccio una gran fatica a spiegare ai miei amici perché Ratzinger mi sta simpatico.
E non è che non ne capisca la ragione, sia chiaro.
Il fatto che è che io ho sempre pensato che Wojtyla vendesse un fraintendimento: il fraintendimento di una Chiesa Cristiana rinnovata, moderna e aperta.
Tutte cazzate.
La chiesa di Wojtyla non era diversa da quella di Ratzinger nelle azioni e nei contenuti, lo era solo nelle parole e nella immagine pubblica.
Wojtyla era un signor comunicatore.
Praticamente, il Bono Vox della Chiesa Cristiana.
Ma a guardare i fatti, quello che poi la chiesa di Wojtyla metteva in pratica (di nascosto) non era diverso da quanto sta facendo il tedesco (apertamente).
Anzi, a dirla tutta, la chiesa di Wojtyla era persino più compromessa (Marcinkus e il banco ambrosiano, tanto per fare un esempio banale) di quella di Ratzinger (che un lavoro di pulizia interna lo ha fatto, basti vedere che fine ha fatto Maciel e il ridimensionamento di organizzazioni come i Legionari di Cristo).
Quindi, visto che la sostanza è la stessa, preferisco chi mi dice le cose in faccia rispetto a quello che cerca di indorarmi la pillola e poi mi sodomizza con il cilicio.
La chiesa è l'espressione di un potere politico e sociale basato su idee dogmatiche... è inutile minimizzare quando si è fondamentalmente convinti che quelli che contravvengono a queste idee, bruceranno all'inferno.
Siete gay? Cazzo, vi aspetta Satana e il suo forcone!
E mi sta bene che la Chiesa lo dica.
Perché la Chiesa CREDE in questo e io voglio sentirglielo dire.
Voglio che TUTTI glielo sentano dire.
Non mi interessa vedere il papa che scia, che fa il gggiovane, che mi parla di aperture... e poi non mi fa distribuire i preservativi in Africa.
Questa è ipocrisia e malizia.
Ratzinger, di questa ipocrisia e malizia è scevro.
Lui esprime i dogmi dell'istituzione che rappresenta.
Sono dogmi ridicoli? In larga parte, sì.
Ma non è questo il punto, no?

E arriviamo a McCain e Obama.
Io sono intimamente convinto che, chiunque verrà eletto in America, si troverà a dover fare le stesse scelte e arriverà alle stesse conclusioni. La politica, specie quella occidentale, è schiava dei meccanismi dell'economia e non ci sono repubblicani o democratici che tengano: il macrosistema impone la sua legge e si può solo nuotare o annegare.
E allora perché, se fossi americano, FORSE voterei per McCain, rispetto a Obama, se alla fine sono la stessa faccia di una moneta truccata?
Perché almeno non mi prende per il culo vendendosi meglio di quello che è.
E dello strumento in mano ai poteri economici che diventerà.

Dobbiamo morire tutti.
E ce lo meritiamo, anche.


Sarah, ho fiducia in te.
L'arpa è pronta.
Fammela suonare mentre il mondo brucia nel fallout nucleare.

54 commenti:

BoySka ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Hytok ha detto...

Bah. Avevo pensato di scrivere un papello lungo 50 righe sull'ecumenismo di Woytila, il suo rapporto con ebraismo e Islam, Gorbaciov e gli ortodossi d'Asia; per poi passare alle politiche guerrafondaie e agli insegnamenti antidarwiniani dei Repubblicani USA... ma sospetto che sarebbe fiato sprecato. Forse la tua è solo una provocazione, ed hai pure scritto apposta sbagliato il nome di McCain.

Moleskina ha detto...

Sì, oltre a queste cose appena citate Woyjtila ha anche dato la Comunione a Pinochet e gli ha mandato gli auguri per le nozze d'argento... Sono pienamente d'accordo riguardo al tuo pensiero sul fatto che la Chiesa non si sia mai davvero modernizzata(anche se provo più simpatia per un cane idrofobo che per l'attuale Papa). Riguardo alle elezioni americane tifo Obama perché la sua campagna è stata sovvenzionata anche dalle sottoscrizioni di persone modeste, perché sua moglie è il prodotto dell'istruzione pubblica e ha i controcoglioni e soprattutto perché, dall'altra parte, una vice che sbandiera un bambino down per accaparrarsi voti mi fa schifo...

sraule ha detto...

Grande post.
Sottoscrivo ogni riga.



Ma mi sa che non è una novità, eh?

Andrea ha detto...

Signori,noi viviamo in Italia.Lasciamo Obama e Mccain agli americani.Non avverrà nessun miracolo americano,se non con un'ennesima guerretta.Sono due furbastri.Noi pensiamo al nostro "omino",che tanto ci sta facendo ammattire.

Uriele ha detto...

Non è poi tanto una cazzata la messa in latino. Serve per il marketing, per vendere un prodotto più esotico. Tanto il 90% dei fedeli non ha mai letto per intero la bibbia (fra agnostici ed atei la percentuale è molto più bassa) e durante la messa penso che la genti ascolti al massimo l'omelia (che sarebbe comunque in italiano, perchè col cavolo che un preticello se la scrive di volta in volta in latino...). In fondo quid quid latinum dicitur, altuum sit

MarcoS. ha detto...

mi posso dire abbastanza concorde con quanto hai detto...e sotto scrivo...la chiesa non può rimodernarsi...farlo vorrebbe dire cambiare, cambiare equivale a dire di aver sbagliato e dato che la chiesa si regge sul concetto che lei è il legame con Dio in terra, vorrebbe dire che Dio ha sbagliato. Riguardo alla politica la stessa cosa...c'è chi ha pensato si potesserò boicottare le olimpiadi, cosa possibile forse in passato ma non oggi. Tutto è un immenso spot, che è anche ben pagato.

Planetary ha detto...

Giusto per alzare un po' il livello del discorso... Sarah la troverei un'ottima "Mature" :asd:

RRobe ha detto...

La Palin è la mia nuova Milf preferita.

gianluca ha detto...

@ marcos: in realtà se guardi tutta la storia della chiesa (2000 anni circa, non dimentichiamolo) è cambiata MOLTISSIMO.

E' solo lenta, ogni due passi avanti ne fa uno indietro, ma non si può dire che non cambi.

Marco ha detto...

Sì, anch'io la promuovo a milf del mese.

Luigi Siviero ha detto...

http://austin.craigslist.org/rnr/820800076.html
Invecchiare le ha fatto bene, la preferisco adesso. Spero che faccia buon uso dell'arsenale nucleare.

Diego Cajelli ha detto...

La Palin mi attizza!

http://2.bp.blogspot.com/_uSFlP1AF5KI/SL-dxMvkd8I/AAAAAAAABCA/OnQjdWYY9Rg/S150/milf.jpg

Andrea ha detto...

La Palin ha una bomba negli slip.

ottokin ha detto...

A parte il discorso sul Papa di cui non mi occupo, nel senso che proprio non lo calcolo (ne quello prima ne questo), sul discorso presidenza USA potrei aggiugere che anche se sappiamo tutti chiaramente che un presidente, di qualsiasi nazione esso sia, deve in qualche modo rendere conto a chi lo ha fatto eleggere, siano essse potenti lobby o multinazionali, penso pure che esitano un tot. di azioni e di reazioni che un Presidente come quello americano può fare a "mani libere", azioni anche semplici, azioni sulla quale chi lo ha fatto eleggere non mette bocca, azioni e opinioni per la quale la gente cambia anche semplicemente modo di vivere. Penso inoltre che esista la "speranza", la speranza che un presidente nato nel 1971 abbia comunque una testa migliore, piùù lucida, più sveglia di uno nato nel 1936, anche solo se parliamo di pensiero e non ci mettiamo in mezzo tutto il resto.

PS= d'accordo sulla PALIN/MILF

JenaPlissken ha detto...

In linea di massima sono d'accordo con l'articolo,anche se ci sono alcune importanti precisazioni da fare:

1)Ratzinger non ha ripulito la chiesa,anzi.Lo IOR (giustamente ricordato da Rrobbe) è ancora li' e si tiene ancora i soldi dei peggiori criminali della terra.Inoltre lo stesso Ratzinger era indagato prima di diventare papa in USA per aver coperto dei preti pedofili.Diventato papa è diventato immune e sucessivamente è andato a sparar cagate in america come "preti pedofili vergogna".Allora fatti processare,COGLIONE.

2)Non credo nella politica del cosidetto "male minore".Se fossi americano e se dovessi scegliere fra Obama e McCain...semplicemente non andrei a votare.Chiamalo pensiero laterale,se vuoi :)

rae ha detto...

io voterei Obama perchè i negVi mi stanno simpatici.

Andrea V. ha detto...

Vincerà McCain.
Non ci son santi. Ooops.

Fabrizio ha detto...

Sì,
ho davvero bisogno di uno che esclami: "che Dio abbia pietà di noi..." mentre preme il tasto rosso.

Ti vedo proprio, mentre porti a spasso Zero e per un caso strano ti decidi di parlare con l'hobbit:
"Come va oggi?"
"Mah... non saprei... ci stermineranno tutti con le radiazioni..."



O_____________°


ARRRRRGH!!!!



Fab

Planetary ha detto...

Chi è la tipina anni 80 in colonna?

Planetary ha detto...

Ah è la Palin da giovane.
Però...

Andrea ha detto...

Mica male...

Daniele Caluri ha detto...

AAAAAAAAHHHHAHHAAAAHHAHAHAHAHHAHH!

" Perché la Chiesa CREDE in questo e io voglio sentirglielo dire."

BELLISSIMA! La miglior battuta che hai fatto da quando ti conosco!

DIFFORME ha detto...

mmmh come dire che visto che comanda il mercato, la mafia e le tv è meglio farsi governare dall'omino,
è come dire che in fondo scimmie eravamo e scimmie siam rimasti...

post infelice

RRobe ha detto...

E' esattamente questo il punto.
E infatti, il post si chiude affermando che dobbiamo morire tutti.
Io rispetto la "speranza" di Paolo.
Solo che non ci credo.

BoySka ha detto...

@uriele: a parte il fatto che un tempo la predica ERA in latino (non so cosa vogliono fare ora, ma penso ripristinarlo cosi' com'era) ed e' proprio per questo che e' stata tolta: la gente NON CAPIVA NULLA. Riguardo al fatto del marketing, penso che il latino "faccia figo" solo in america, dove pero' la chiesa ha ben altre rogne a cui pensare. Per un italiano, un francese, uno spagnolo, il latino ricorda solo vecchiume e inquisizione. Penso che in questa strada del "duri&puri" la chiesa stia facendo il suo piu' grande autogol: mostrarsi per quel che e'

DIFFORME ha detto...

beh roberto è la differenza che passa tra un illuminista-progressista che crede che l'"uomo" possa "evolversi e migliorare" grazie al suo intelletto (l'"uomo nuovo" remember?) e il conservatore-reazionario che crede che l'"uomo" in fondo sarà sempre lo stesso e non cambierà mai,

visioni diverse

RRobe ha detto...

Non penso che avere una visione realistica dell'essere umano sia una roba da conservatori reazionari (che sono i primi ad ammantarsi della nobiltà umana per promuovere le loro guerre sante).
Può essere un pensiero cinico, nichilisti, anche banalotto, ma non ci vedo niente di reazionario o conservatore nel pensiero che ci meritiamo di essere annientati.
Quanto prima.

DIFFORME ha detto...

ma quello è il pensiero di tutti i "cattivi" dei fumetti che voglio annientare o soggiogare il mondo :D

RRobe ha detto...

Annientare e soggiogare sono due cose ben diverse.

DIFFORME ha detto...

soggiogare ed annientare presuppongono entrambi l'idea che l'uomo sia comunque qualcosa di inferiore, malvagio, inutile, debole, pericoloso... insomma che in fondo "ci meritiamo di essere annientati"...

RRobe ha detto...

Per me stai facendo grossa confusione, Giorgio.
Sono due concetti, sostanzialmente, antitetici.

DIFFORME ha detto...

oi robè spostare lo "scontro" che ci vede in difficoltà in un campo a noi più congeniale è tecnica scaltra ma risaputa,
rimane il fatto che il tuo post presuppone una visione reazionaria, conservatrice e pessimistica dell'uomo (da non confondere con certo nichilismo anarchico) che non condivido,

di disquisire delle motivazioni del Dr Doom e galactus (uno ci vuol dominare l'altro mangiare, in fondo entrambi ci "vogliono far propri") or ora non ne ho il tempo ne la testa

peace

RRobe ha detto...

E io ti ripeto che stai prendendo fischi per fiaschi.

GuidO ha detto...

Io sintetizzerei che tra essere colpiti alle spalle e il guardare negli occhi il nostro carnefice è meglio la seconda...



... ma di scansarsi ( come preferirei ) purtroppo non se ne parla.

DIFFORME ha detto...

robè, in ultima analisi, stringendo stringendo, un post che difende ratzy (domanda: sei credente?) e "spinge" mccain e la palin non si può leggere, come lo giri lo giri, provocatorio o meno, tutto qui

peace

Greg ha detto...

Il post dell'oste hobbitt mi ha fatto inorridire ma queste tue ultime sono parole sante!

Anche sulla Palin, MILF di lusso, di quelle che sanno anche usare i piedi...

HOCKEY MOM = HORNY MILF

@ diff. e rrobe:
Ragazzi l'essere umano fa schifo proprio perchè pensa di cambiare ma rimane lo stesso. Guerra, pace, conquista, giogo, l'idea ed il suo tradimento, progresso e conservazione esisteranno sempre sotto bandiere socioculturali diverse.
Tutto si evolve ma niente cambia. Abbiamo le astronavi, la religione (che in quanto strada verso Dio dovrebbe migliorare l'uomo), la matematica ma la clave sempre in tasca.

Chi non sopporta l'idea attenda la morte col sorriso sulle labbra. Gli altri facciano pure resistenza con tutte le loro forze e con le suddette clavi in pugno!

RRobe ha detto...

Sostiene Ratzinger?!
Appoggia McCain e la Palin?
A Giò... ma lo vedi che nun c'hai capito un cazzo?

DIFFORME ha detto...

robè, tutto a posto, non c'è niente di male ad essere un reazionario conservatore integralista cattolico guerrafondaio, davvero :D

seriamente quello che avevo da dire l'ho esposto nei vari commenti al post, leggendoli mi pare chiaro il mio pensiero

con immutato affetto
G.

RRobe ha detto...

Giò: tutto a posto, non c'è niente di male a non capire un testo di 50 righe con due foto esplicative.
Tranquillo.

jester24 ha detto...

ratziger mi sta sui coglioni e la pilin non me la tromberei neanche in un club per scambisti, voterei obama perchè sarà pure falso e fighetto ma a pelle mi è simpatico. Tutto il contrario di quel pagliaccio che troneggia da noi. DEtto questo trovo interessante il preferire un fondamentalista perchè tutto sommato fa pubblicità negativa a ciò che rappresenta.

DIFFORME ha detto...

robè non è ne colpa mia ne colpa tua se non ci capiamo ma del castigo diVino per la torre di babele, di quei maledetti uomini superbi che volevano evolversi, progredire, scoprire, raggiungere il cielo! chi cazzo credevano di essere?! neanche scimmie (come c'insegna il creazionismo) ma pecore di dio, quelle siamo e quelle dobbiamo rimanere!

sraule ha detto...

difforme: presuppongono entrambi l'idea che l'uomo sia comunque qualcosa di inferiore, malvagio, inutile, debole, pericoloso...

perché, non è così?

DIFFORME ha detto...

no, cara sraule

non faccio parte della vulgata disillusa, disfattista, triste e depressa che lo prende in culo dal sistema e al più reagisce con un pò di cinismo,

nonostante tutto credo ancora nell'"uomo", non farlo vorrebbe dire mettersi una canna in bocca e tirare il grilletto

RRobe ha detto...

"L'uomo produce il male come le api producono il miele".
William Golding.
Un reazionario conservatore, in effetti.

Ripeto, Giò... veramente stai fuori con l'accuso in questo discorso.

Confondi il nichilismo (magari pure facile, non lo metto in dubbio) con i valori conservatori, usi la parola "reazionario" a sproposito, paragoni cose del tutto diverse, completamente antitetiche, mettendole sulle stesso piano, manchi completamente il senso del topic (oltretutto illustrato da foto piuttosto eloquenti) e lo scambi per un intervento di sostegno al papa e a McCain.

Il sistema più facile sarebbe dire: ho detto una cazzata.
Ma non succederà.

DIFFORME ha detto...

"L'uomo produce il male come le api producono il miele".
William Golding.
Un reazionario conservatore, in effetti.

IL "MALE" COME IL "BENE" NON ESISTONO, SONO CATEGORIE SENZA SENSO, UTILI AL PIU' PER I BAMBINI SPAVENTANDOLI CON L'INFERNO SE NON FANNO I COMPITI,
LA FRASE NON A CASO E'DI UN CONSERVATORE-REAZIONARIO, PROBABILMENTE AMERICANO

Ripeto, Giò... veramente stai fuori con l'accuso in questo discorso.

STO "FUORI" SPESSO, NON E' UNA NOVITA'

Confondi il nichilismo (magari pure facile, non lo metto in dubbio) con i valori conservatori, usi la parola "reazionario" a sproposito, paragoni cose del tutto diverse, completamente antitetiche, mettendole sulle stesso piano,

NON CREDERE NELLA POSSIBILITA' DI CAMBIAMENTO E DI EVOLUZIONE GRAZIE ALLA VOLONTA' E L'INTELLETTO E' REAZIONARIO, PUNTO

manchi completamente il senso del topic (oltretutto illustrato da foto piuttosto eloquenti) e lo scambi per un intervento di sostegno al papa e a McCain.

HO CAPITO PERFETTAMENTE IL SENSO DEL TOPIC: SIAMO IN UN MONDO DI LUPI E VISTO CHE NON SI PUO' CAMBIARE E' MEGLIO FARSI COMANDARE DAL LUPO PIU' GROSSO E CATTIVO,
E IO NON SONO D'ACCORDO;
CREDO CHE QUESTO MONDO DI LUPI SI POSSA CAMBIARE PERCHE' L'UOMO NON E', SOLTANTO, UN LUPO

Il sistema più facile sarebbe dire: ho detto una cazzata.
Ma non succederà.

ROBE' QUESTO E' IL TUO CLASSICO TOPIC PROVOCATORE CON UNA VIA D'USCITA BUONA PER OGNI EVENIENZA

SEI UN PARACULO

CON IMMUTATA STIMA

Luigi Siviero ha detto...

Gli scarafaggi meritano un'occasione, tanto non possono essere peggiori degli uomini. Forza Sarah Milf, schiaccia!

RRobe ha detto...

Giorgio, mi fai un favore? Apri un dizionario e guardi il significato della parola "reazionario"?

RRobe ha detto...

Anzi, lo faccio io per te:
Definizione agg. e s. m. [f. -a] fautore della reazione politica; sostenitore di idee conservatrici; retrogrado, codino: governo reazionario; un gruppo di reazionari.

DIFFORME ha detto...

ROBERTO, SENZA OFFESA, SARAI ESPERTO DI VIDEOGIOCHI MA DI POLITICA MICA TANTO:

da wiki:

"La Reazione è un'opposizione a forme di innovazione politica, sociale, artistica o culturale, a difesa di autorità, valori e istituzioni del passato, operata da partiti, gruppi di pressione o anche individui. Il termine viene ripreso dalla sinistra marxista con significato spregiativo per quanti si oppongono alle forze rinnovatrici o rivoluzionarie".

"Il termine entrò nell'uso a partire dalla caduta di Napoleone per indicare quelle frange ultraconservatrici, dette appunto reazionarie, che, nel clima della Restaurazione, intendevano riportare l'Europa all'Ancien Régime, spesso con l'ausilio dei clericali, contrastando qualsiasi spinta al progresso anche in campo culturale e civile."

"L’assetto socio politico è un assetto dettato dalla storia e non può essere mutato per fini individuali. L’uomo non può mutare a suo piacimento l’ordine delle cose: anche l’ordinamento politico è dato dalla storia (in quanto frutto dell’accumulazione di esperienze) e non può essere mutato. "

CIOE' ESATTAMENTE QUELLO CHE HO DETTO SOPRA

comunque la pianto qui, il blog è tuo e in fondo puoi scrivere quel che ti pare

omaggi

sraule ha detto...

difforme: nonostante tutto credo ancora nell'"uomo", non farlo vorrebbe dire mettersi una canna in bocca e tirare il grilletto

guarda che anch'io credo nell'uomo.
credo che sia, appunto, "inferiore, malvagio, inutile, debole, pericoloso".
e a me piace così.

se non fosse la mia stessa specie lo schiferei, ma è ovvio che, in quanto essere umano, sono partigiana e tifo per l'uomo, anche se finirà per distruggere tutte le altre specie e il pianeta.

su quella faccenda del prenderselo in culo la penso come rrobe, sorry :)

Zahir ha detto...

il papa nero è arrivato.
il 2012 è vicino.
l'anticristo (o più, a scelta) è ormai al potere.

però cazzo prima di gettare del tutto la spugna speriamo almeno nel meno peggio!!se i R. vanno al potere faranno guerra alla russia, cioè 3guerra mondiale, cioè FINE DEL MONDO!!
è un'illusione credere ancora in un cambiamento?
sono pessimista cronica... ma spero ancora.

Hytok ha detto...

@sraule: è stupefacente constatare come una persona come te, dei cui discorsi non condivido neppure una briciola, scriva un fumetto (Ford Ravenstock) che mi piace così tanto! :-)

sraule ha detto...

hytok: ah-ah, io e Ford siamo parecchio diversi, se guardati da lontano.

poi, non so, a volte ho l'impressione che il mio affetto per l'umanità venga frainteso.

grazie, però!