22.12.08

I maledetti del Rock Italiano

In mostra i ‘maledetti del rock italiano’
Un progetto espositivo dal soggetto insolito, specchio delle reciproche contaminazioni che musica e fumetto hanno spesso intessuto. La mostra di tavole originali e memorabilia I MALEDETTI DEL ROCK ITALIANO, Segni & Suoni di strada da Clem Sacco ai 99 Posse avrà luogo a Città di Castello presso il Palazzo del Podestà da domenica 28 dicembre a domenica 18 gennaio 2009.
Giorgio Gaber, Rino Gaetano, Demetrio Stratos, Giovanni Lindo Ferretti, Federico Fiumani saranno solo alcuni dei protagonisti dei ritratti che alcuni maestri del fumetto italiano e giovani talenti del disegno hanno compiuto per l’occasione.
Fernando Fusco, Tanino Liberatore, Corrado Roi, Massimo Giacon, Marina Comandini Pazienza, Massimo Cavezzali, Corrado Mastantuono, Bruno Brindisi, Otto Gabos e tanti altri autori hanno colto con calore il senso di un’iniziativa che vuole pagare tributo e dare nuova luce ai tanti musicisti che non hanno accettato imperanti logiche di mercato, la censura di testi e costume, e soprattutto la sottile e implacabile opera di appiattimento culturale dei programmi tv e patinati concorsi canori.
E’ il concetto di ‘rottura’ ad associare ‘i maledetti’ in mostra; dai primi urlatori degli anni ’50 ai cantautori come Piero Ciampi e De Andrè, dal ‘progressive’ di Area e Biglietto per l’Inferno alla ‘musica ribelle’ di Eugenio Finardi; dall’autogestione di punk e hardcore alle ‘posse’ degli anni ’90 e il nuovo rock che oggi abbatte le frontiere sul web.
Il catalogo della mostra è curato da ‘Del Grifo’ e conterrà tutte le opere esposte e contributi critici di Vincenzo Sparagna, storico agitatore culturale e autore e fondatore di riviste chiave della cosiddetta ‘controcultura’ italiana, come ‘Cannibale’, ‘Il Male’ e ‘Frigidaire’, Roberto ‘Freak’ Antoni, leader di Skiantos e inventore del cosiddetto ‘rock demenziale’ e Luca Frazzi, critico musicale di ‘Rockerilla’ e ‘Rumore’.
I tre autori saranno presenti all’inaugurazione della mostra che si terrà alle ore 16 del 28 dicembre, presso la tipografia museo Grifani Donati di Città di Castello, a pochi passi dal luogo della mostra.


I MALEDETTI DEL ROCK ITALIANO
Segni & suoni di strada da Clem Sacco ai 99 Posse
è un’iniziativa inserita nel cartellone della stagione 2008/2009 del festival di musica e arti “Alive”
28 dicembre 2008 / 18 gennaio 2009
Palazzo del Podestà (C.so Cavour)
Città di Castello
Orario di apertura: 17:00 / 20:00
Ingresso gratuito
Informazioni www.alivemusicfestival.it mob. 339.630.40.87

Tra i tanti altri, ci sono pure io con un omaggio ai Gaznevada.
La mostra sembra interessante e, se posso, ci farò un salto.