19.3.09

La paura esiste in questo dojo?

Il laboratorio sul fumetto che sto tenendo alla scuola di Milano sta venendo bene.
E' interessante anche per me perché, in cinque giorni per tre ore al giorno, sono costretto a codificare un mucchio di aspetti del mio lavoro per farli capire a ragazzi e ragazze che hanno bisogno di una esposizione chiara e ragionata... il che significa che, certe cose, finita la lezione, diventano più chiare anche al sottoscritto.
In compenso, sarà perché la salute sta ricominciando a scricchiolare, sarà perché proprio non ci sono tagliato per un lavoro che mi costringe a uscire tutti i giorni, ma tutta questa faccenda mi sta stancando tanto e tutti i giorni ho voglia di far sega.
Il che mi fa riflettere: ma se non fossi riuscito a fare il (comodo) lavoro che faccio, come cazzo sarei potuto campare?
Gli impiegati, gli operai, le commesse e via dicendo, sono degli eroi.

Detto questo... oggi, dopo la lezione c'è questo:Non sto nella pelle.
Domani vi racconto.

10 commenti:

PaoloArmitano ha detto...

cazzzz! io nn ho trovato biglietto per Angus & Co. senno' sarei gia' li !! Divertiti!
Cia'

spino ha detto...

A nome degli impiegati, sentitamente ringrazio... alle categorie aggiungerei anche i padri e le madri, però :)

Greg ha detto...

funziona così: "Hai un'idea? Vendila! Non hai un'idea? Lavora per quella di altri!"

E' questione di sopravvivenza, non di eroismo.
Che poi la fai facile a tenere lezioni sulla tua esperienze, parlare di te, sintetizzare le proprie idee, caricare e sparare come un fucile, un giorno dopo l'altro. Non è roba da poco secondo me.

Quello che fai tu tutti i giorni manderebbe in tilt parecchi contratti quadro in pochissimi minuti. E c'hai lavorato anni mi pare per definire la tua capacità professionale...

non pensarci a ste cose che ti pigli male!
pensa invece alle onde del pacifico, ai pub strapieni di fumo e avanti di galera, a una divisa da scolaretto, una chitarra rosso sangue...





E PENSA A CHI NON HA IL BIGLIETTO PER STASERA... FANCULO!

FordPerfect ha detto...

NO SENSEI!
ok a parte scherzi(il titolo del post chiamava una risposta a gran voce!)a nome dei lavoratori,un Grazie di Cuore!
Avendo anche io qualche problema (psicologico e di salute)ti posso dire che si sopravvive anche con un lavoro "normale"......

Andrea V. ha detto...

Aaaaaaaaahhhhhh, gli aaa ci dici, che invidia.
Non è che tante volte stasera sarai troppo stanco e ti verrà voglia di regalare il biglietto?
Nel caso, sono pronto a sacrificarmi, sappilo.

il Berta ha detto...

e noi ringraziamo per la tua disponibilità a farci da maestro in questi 5 giorni nonostante tutto... grazie di tutto!

Spugna ha detto...

ringrazio sentitamente pure io, altro studente nerdone che stà trovando queste lezioni molto interessanti, anche se paio assomigliare a seth coen... dovrò cominciare a segnarmi delle tacche da qualche parte, hehe (groan)
(berta sei proprio il primo dei paraculi)

Lowfi ha detto...

pensa agli impiegati che, tornati a casa, si mettono a scrivere..

jac ha detto...

Ti ringrazio anche io per il corso che hai svolto a Milano.
Mi sono divertito e oggi, alla luce dell'ultima lezione di ieri, posso dire che mi sento molto arricchito da questi 5 incontri.
Quindi GRAZIE e buon ritorno a casa.

RRobe ha detto...

Grazie a voi.