20.4.09

Orecchiette

Bari è una città interessante.
Che non significa, necessariamente, che sia bella... ma di sicuro mi ha colpito.
Se Eli Roth vedesse la città vecchia, probabilmente la sceglierebbe come ambientazione per un terzo possibile capitolo di "Hostel".
Conto di tornarci in futuro perché mi ha affascinato parecchio e dato più di uno spunto. E poi si mangia davvero bene.
Detto questo, non mi dilungo sulla manifestazione a cui ho partecipato. Mettiamola così: aldilà della gentilezza e della voglia di fare di chi l'ha organizzata, non posso proprio esimermi dal constatare che le nozze con i funghi non si possono fare.
In compenso, questa settimana comincia il Napoli Comicon, conosciuto anche come il salotto buono del fumetto italiano, e io non vedo l'ora di andarci perché, aldilà del fatto che è una fiera un pelo snob, mi ci trovo sempre benissimo.
Oltretutto, quest'anno, ho pure curato la mostra personale di Massimo Carnevale e sono piuttosto curioso di vedere come verrà accolta.

19 commenti:

MicGin ha detto...

snob?
non sono d'accordo, anche se non ne voglio fare una questione, visto che comprendo lo spirito con cui l'hai scritto. bisognerebbe cmq intendersi meglio su cosa potrebbe voler dire snob in questo caso.
a mio avviso, il comicon cerca di proporre ogni anno una fotografia dell'esistente. a livello internazionale però. ecco perché può sembrare che certi generi o correnti o scuole siano più valorizzate (scelte, quindi, presumo, tacciabili come snob, se questo era il riferimento).
mi sembra però che anche le produzioni italiane, in vari modi, abbiano spazio e visibilità adeguate.
rispetto al livello internazionale, per esempio, quest'anno arrivano subito alcune delle star dell'ultima angouleme, come il giovanissimo e geniale bastien vives.
da questa presenze non possiamo che avere molto da prendere e condividere.
che poi tu aggiunga che si sta bene, beh, forse è una delle cose che contano di più ;-)
le fiere non possono servire solo a vendere, ma a farsi conoscere, ad incontrare persone, stringere o costruire legami, progetti. mi sembra che il comicon abbia in questi anni creato una cornice quasi ideale per tutto ciò.

cmq ci si vede là!

RRobe ha detto...

Sì, il respiro internazionale è innegabile.
Come è altrettanto innegabile che l'organizzazione di Napoli cerchi di dare spazio a uno spettro fumettistico quanto più ampio possibile.
Eppure, c'è sempre quell'atmsofera al Napoli Comicon che mi lascia l'impressione che il vero estraneo sia sempre il fumetto inteso nella sua forma più popolare.
Forse deriva solo dal fatto che, a conti fatti, il salone di Napoli sia il più amato da un certo tipo di editori che, per lunghi anni, lo hanno connotato fortemente.
O forse dai gusti del suo apparato critico.
Non lo so.
Di sicuro, resta la fiera a cui vado più volentieri in assoluto e in cui mi trovo meglio.

AlessandroDiVirgilio ha detto...

Ci non è napoletano difficilmente lo può capire, ma considera che si svolge al Vomevo (obbligatoria la "evve")! :D

Sembrerà assurdo, ma sul mio certificati di nascita c'è scritto "Nato: Vomero (Napoli)".

Giuro!

Il Glifo ha detto...

Quest' anno ci sarò anche io, per la prima volta!
Ci vediamo lì!

ciao
Andrea

Luigi Siviero ha detto...

"Se Eli Roth vedesse la città vecchia, probabilmente la sceglierebbe come ambientazione per un terzo possibile capitolo di "Hostel"."

Blearghh... spero che non veda mai la città vecchia di Bari. Due Hostel sono anche troppi.

RRobe ha detto...

NCCUCDCH.
:asd:

amal ha detto...

snob? perchè tu non sei snob neanche un pochino? :P

Ed! - the webcomic ha detto...

NOOOO, il Glifo noooooo!!!!

:)


ci si vede lì. ciao

Bapho aka Davide Costa ha detto...

"le nozze con i funghi"

ma è un modo di dire romano?

MicGin ha detto...

da noi si dice (forse non solo da noi...) "le nozze con i fichi secchi"

Shin ha detto...

We Rrobè! ci becchiamo anche quest'anno!
Nel caso ti andrebbe di rilasciare un' intervistuccia per Art of Gaming?

RRobe ha detto...

Volentieri.

RRobe ha detto...

Per Bapho: a Roma si dice con in funghi.

Alessandra Melarosa ha detto...

non fanno mai niente.
quando fanno qualcosa la fanno male.
peccato!

VINCENZO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
VINCENZO ha detto...

Giusto per dirne una, l'acustica a Bari era una schifezza, Guitar Hero non c'azzeccava 'na mazza in quel paiglione. Per sentirvi pure lì a due metri era arduo. Ma ne è valsa la pena, la chiacchierata è stata comunque molto interessante.

RRobe ha detto...

Per Amal: ma se sono l'incarnazione del pop?!

Leomacs ha detto...

Snobbissimo Pop...

amal ha detto...

bravo leomacs :P sei snobbissimo pop. sei pure un po' porno?

cazzo non riesco più a separare queste due parole...