27.4.09

Immagini da Napoli.

Davvero una bella fiera.
Mi sono divertito un sacco.

Ho disegnato e firmato per i lettori.
Sono andato a spasso con gli amici e i colleghi.

Ho conosciuto autori internazionali, come la simpatica disegnatrice tedesca Isabel Kreitz (che si è presentata nel meraviglioso cosplayer del Dottor Stranamore che potete vedere nella foto qua sotto), Eduardo Risso e lo straordinario Bastien Vivès (di cui voglio parlarvi fino alla sfinimento in futuro).
Ho cenato con Leo Ortolani e Tanino Liberatore, due dei miei autori preferiti di ogni tempo. Con Liberatore ho parlato di Sasha Grey e abbiamo stabilito, una volta e per tutte, che è figa.
Ho disegnato ancora.E ancora.
E ancora.

E' pure passata mia mamma, che non veniva a una fiera da tipo 10 anni è che è rimasta perplessa davanti alla quantità di gente che m'ha chiesto un autografo o una foto insieme (mai così tanti, giuro).
Insomma, una manifestazione vivace e impegnativa.

Cose buone da dire: belle mostre, belle conferenze, bella organizzazione (almeno per gli aspetti che hanno toccato me), eccezionale ospitalità (un ringraziamento a Claudio, Alino, Alina, Vladimir, Roberto, Claudia, Diana, Nicoletta e pure alla Gina) e tanta bella gente.
Di novità editoriali non ce ne sono state tantissime ma, quelle che ci sono state, sono favolose (ne parlerò nei prossimi giorni).
Meno riuscita la cerimonia del premio Micheluzzi, in tono minore rispetto agli anni precedenti.

Insomma, viva Napoli.

p.s.
dell'incontro con Carnevale ne parlo in un prossimo post che ci voglio fare sopra una vignetta :asd:

11 commenti:

Enrico ha detto...

una mia foto pubblicata sul tuo blog....che onore....
cmq al di là dei problemi organizzativi la fiera è stata splendida (era la mia prima esperienza) e sono rimasto davvero stupita dalla disponibilità tua, di carnevale e degli altri autori...
vi ho visto davvero provati il 26 alla sessione degli autografi ma avete accontetato tutti...
me compreso...
grandi

Ed! - the webcomic ha detto...

uh son contento che piaccia anche a te Bastien Vivès.
A me lo ha fatto conoscere Flaviano. Inizialmente ero un po' scettico... poi ho letto un po' di cosucce sue, compreso il libro pubblicato dalla Velvet ed è stato colpo di fulmine.
(Fatti dire da Flaviano cosa gli ha scritto nella sua dedica sul libro. Sto ancora ridendo :asd:).

Puro genio. Lo trovo di svariate lunghezze davanti a Gipi (considerando anche l'età, eh).
Secondo te?

RRobe ha detto...

Davanti a Gipi, proprio no.
Disegna bene, racconta benissimo... ma per ora, investiga sul suo ombelico.

Ed! - the webcomic ha detto...

gli ho visto però adoperare delle innovazioni grafiche non da poco e continua tutt'ora ad evolversi, cosa che invece Gipi non fa (il che non è una colpa, bada) perchè il suo stile ormai è delineato e più di tanto non può cambiare.
Se consideri che è ancora giovanissimo e avrà modo di maturare e incattivirsi e fare nuove esperienze di vita che lo cambieranno e gli daranno modo di raccontare altro... beh direi che, "in rapporto all'età", per me è già davanti a Gipi.

Ha già pubblicato 5 libri a meno di 25 anni. Immagina fra 10 anni ;)

Cortuska ha detto...

Al di là del fatto che molto non sono potuti entrare, è stata una bella edizione e al carcere alto hai fatto davvero un bel lavoro per la mostra di Carnevale. Complimenti, Rrobe!
E grazie ancora per gli autografi e il disegno di David Murphy!

Vittorio I.

flaviano ha detto...

oddio, contando le uscite previste per il 2009 sono 11 albi (ognuno con una tecnica diversa ma sempre con il suo stile) poi ci sono strip e racconti brevi su riviste e per il 2010 dovrebbe uscire Le Maitre de Danse, le 2 pagine che ho visto sul suo blog tempo fa sono ipressionanti, mi sa che il termine "disegnare" perda di senso.

Ed! - the webcomic ha detto...

minchia così tanti?
allora facciamo che anche i prossimi li compri tu e io continuo a leggerli a scrocco da te :asd:

Il Signor Wolf ha detto...

fammi capire....
avevate il dubbio che Sasha non fosse figa??? O_o

Lex! ha detto...

Ciao!
Forse non ti ricorderai di me, ma sono uno dei tre rompi-balle che sabato ti ha chiesto un pò di consigli su un progetto che avremmo intenzione di realizzare.
Volevo semplicemente ringraziarti per la disponibilità e per i consigli!

luttazzi4ever ha detto...

Sono un noto domandatore di autografi(si dice così?) e ad ogni fiera vengo sempre dalle tue parti perchè, con tutto il rispetto, ho molto materiale scritto da te e, con ciò, si capisce che sei uno dei miei sceneggiatori preferiti.

Quello che apprezzo maggiormente nella tua persona però è che tu mi ringrazi sempre. Ogni volta, ad ogni autografo, ad ogni fiera. Io, sempre timido e titubante, emetto un flebile "Grazie" e tu, convinto e deciso, mi rispondi "Ma grazie a te". Qui si capisce molto delle persone. Dalle piccole cose.

Al prossimo Comicon!

:A: ha detto...

Su Vives: sperimentare in maniera spinta fa molto "sono uscito dall'accademia e provo a fare tutte le cose che ho studiato".
La differenza la danno le cose che hai da dire.
E anche per ovvi motivi d'età, da questo punto di vista Gipi gli caga in testa (scusate il francesismo).

Anche sul produrre molto non riesco bene a capire: da quando quantità vuol dire qualità?

Non capisco neanche il discorso "in proporzione all'età".
Allora diciamo che se Pazienza e Tamburini non fossero morti, si mangerebbero sia Gipi che Vives?
Che facciamo, il calcolo delle probabilità del talento?