27.4.09

Sasha. Fortissimamente Sasha.

Come dicevo, a Napoli ho disegnato un sacco. E un disegnino ho deciso di portarmelo a casa.