12.5.09

Parole a perdere.


DI-GNI-TA': la punta della lingua compie un percorso di tre passi sul palato per battere, al terzo, contro i denti. 
DI-GNI-TA'.


Lemmadignità
Sillabazione/Fonetica[di-gni-tà]
EtimologiaDal lat. dignita¯te(m), deriv. di di°gnus 'degno'
Definizioneant. degnità, s. f
1 nobiltà morale che deriva all'uomo dalla sua natura, dalle sue qualità, e insieme rispetto che egli ha di sé e suscita negli altri in virtù di tale sua condizione: comportarsi con dignitàuna persona priva di dignitàdifendere la propria dignità | decoro, rispettabilità: la dignità di un'istituzione | aspetto nobile e severo: la dignità di un volto 
2 grado, ufficio elevato: dignità cardinalizia | spec. pl. (rar.) persona insignita di un'alta carica 
3 (ant.) principio filosofico generale; postulato, assioma.


10 commenti:

Final Solution ha detto...

Non c'è più. E non la vogliono più dare a nessuno, a costo di farli morire

manuel ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Dario ha detto...

Faccio il pedante: in realtà anche al primo passo la lingua batte contro gli alveoli dei denti.

Dario ha detto...

Ho riletto: secondo il significato riportato al numero 2 allora anche una certa persona può essere rivestita della dignità presidenziale... o papale, per esempio, a prescindere dalla condotta dell'individuo che ricopre tale carica. La lingua italiana depenalizza l'assenza di dignità umana per le alte cariche. :(

spino ha detto...

Ti ricordo che su questo stesso blog ci sono le tue foto vestito da batman :D

RRobe ha detto...

Mi stai suggerendo di entrare in politica?

Nebo ha detto...

Che hai combinato, 'sto giro?

werther Dell'Edera ha detto...

Calma, dignità e classe...

JenaPlissken ha detto...

Riferito a cosa?

spino ha detto...

@ Rrobe:

Sono ragionevolmente convinto che tu in politica faresti meno danni di altri :)

Il phisique du role da ex segretario del PDS ce l'hai... :D