10.6.09

Il prequel di Alien butta male.

La prima volta che ho visto questo spot ne sono rimasto davvero molto colpito.
La regia è di Carl E. Rinsch, l'uomo a cui la famiglia Scott (Ridley e Tony) avrebbe voluto affidare la direzione dell'imminente prequel di Alien. Non c'è da stupirsene visto che:
A) Rinsch sembra molto bravo.
B) L'approccio estetico di Rinsch sembra molto vicino a quello dei due fratelli Scott
C) pare che Rinsch sia il genero di Ridley.
A conti fatti, visto la serie è stata sempre legata a registi provenienti dal mondo della pubblicità (Riddley Scott e David Fincher) o comunque con un forte stile visivo (Cameron e Jeunet), io sarei stato curioso di vedere un nuovo Alien diretto da questo tipo.
Peccato che, a quanto pare, non succederà mai, in quanto la Fox sarebbe interessata a mettere in cantiere il progetto solo se fosse Ridley Scott stesso a dirigerlo e Ridley non sembra tanto per la quale.
E io mi chiedo: ma questo punto, non si potrebbe affidare il film al fratello intelligente della famiglia e farci tutti contenti?

Vai Tony, tifiamo tutti per te!!!
p.s.
con questo post inauguriamo l'etichetta "Tony Scott", che conterrà un sacco di roba su uno dei miei registi preferiti e altri argomenti collegati alla sua filosofia e pensiero. Non siete entusiasti?

11 commenti:

benzedrina ha detto...

non riesco leggere in senso compiuto quello che hai scritto.

emo ha detto...

per Rossano>

La prima volta che ho visto questo spot ne ero rimasto molto colpito.
La regia è di Carl E. Rinsch, l'uomo a cui la famiglia Scott (Ridley e Tony) avrebbe voluto affidare la direzione dell'imminente prequel di Alien. Non c'è da stupirsene visto che:
A) Rinsch è molto bravo
B) L'approccio estetico di Rinsch sembra molto vicino a quello dei due fratelli Scott
C) pare che Rinsch sia il genero di Ridely
A conti fatti... io sarei stato curioso di vedere un nuovo Alien diretto da questo tipo: in fondo la serie è stata sempre legata a doppio filo a registi provenienti dal mondo della pubblicità (Riddley Scott e David Fincher) o comunque caratterizzati da un forte stile visivo (Cameron e Jeunet).
Peccato che, a quanto pare, non succederà mai, in quanto la Fox sarebbe interessata al progetto solo se fosse Ridley Scott stesso a dirigerlo. Ridley non sembra tanto per la quale.
E io mi chiedo: ma questo punto, non si potrebbe affidare il film al fratello intelligente della famiglia e farci tutti contenti due?

Vai Tony, Tifiamo tutti per te!!!


p.s.
con questo post inauguriamo la'etichetta "Tony Scott", che conterrà un sacco di roba su uno dei miei registi preferiti e altri argomenti collegati alla sua filosofia e pensiero. Non siete entusiasti?

spino ha detto...

ma c'è bisogno di un prequel di alien?

Hen ha detto...

Si.

werther Dell'Edera ha detto...

C'è bisogno dell'etichetta Tony Scott!
Vai Tony!!!!

Evilex ha detto...

La saga di Alien per me è finita con il sequel di Cameron. I due successivi sono un'imitazione malriuscita (Alien 3) e un clippone divertente ma fuori luogo (Resurrection).
Preferisco Alien vs Predator, che perlomeno già dal titolo ti fa capire che aria tira e ti diverte come un bell'incontro di wrestling trucido tra pezzi da 90.
Riguardo il prequel di Alien lo vedo inutile, anche se lo fa uno Scott qualsiasi, pur essendo dei grandi in grado di nobilitare anche film inutili tipo Le Crociate o Man On Fire.
A proposito, ma Ridley non stava lavorando a un film in computer grafica?

il decu ha detto...

non siete entusiasti?
si.
...mi guardo spygame una volta a bimestre

il decu ha detto...

...ah, e pure man of fire...

Vagabond ha detto...

Uà, pensavo di essere l'unico ad adorare Tony... non solo solo...

Filippo ha detto...

sperém de no...

Artan ha detto...

"entusiasta" e' una parola un po' grossa, ma tant'e'...