25.6.09

Ma non erano solo 300?

La notizia è troppo succulenta e ridicola per non riportarla.
Pesco da Bad Taste:

"So per certo che Frank Miller sta scrivendo proprio ora. Sta anche disegnando, e sembra stia lavorando a pieno ritmo. Penso che tornerà in Grecia a fare qualche ricognizione.

Penso che useremo la stessa tecnologia per realizzare il film. Non voglio che sembri troppo star-warsiano... Basandomi su quello che mi ha appena detto Miller, sarà più colossale, anche in termini di luoghi. Vedremo Atene, l'Egeo e altri luoghi. Avremo l'opportunità di estendere la nostra visione, tuttavia l'estetica sarà la stessa. La tecnologia che utilizzammo per 300 non era rivoluzionaria, è la stessa che usano per la metereologia (!). Invece di Accuweather, abbiamo Sparta. Sarà identico anche il sequel, ma con più steroidi..."


Sì, avete capito bene: 300 avrà un seguito e saranno proprio Zack Snyder e Frank Miller a darglielo. La notizia, che all'epoca sembrava una barzelletta, era già circolata qualche mese fa ma, in quell'occasione il regista aveva detto che, nonostante le forti pressioni, lui non voleva essere coinvolto nel progetto perché trovava che la cosa fosse irrispettosa nei confronti di Frank Miller. Evidentemente, i pessimi incassi di Watchmen e quelli ancor peggiori di The Spirit hanno condotto entrambi a più miti consigli. Che dire? Sono felice. Leonardo Ortolani potrà prenderli per il culo di nuovo.