6.6.09

[RECE] Terminator Salvation

Il film si apre con Helena Bonham Carter.
E io capisco che saranno due ore di lacrime e sangue.

Terminator Salvation è un film brutto, brutto, brutto.
Aldilà di ogni possibile redenzione.
Brutta la storia, brutto lo script, brutte la maggior parte delle interpretazioni, brutta la colonna sonora, brutto, bruttissimo il montaggio.
Le uniche cose degne di nota di questa pellicola sono la scena nella stazione di benzina, alcuni momenti della fotografia, Michael Ironside, la fisicità di Sam Worthington, i 5 secondi in cui appare Arnie e i 5 secondi in cui si sente "You Could be Mine". Fine. 
Rispetto a questo, quella simpatica commediola di Terminator 3 adesso è un signor capitolo della saga.
Spero che Skynet attui lo sterminio della razza umana a cominciare da Michael Ferris, John Brancato e McG.
Il livello di delusione che questo film mi ha provocato è prossimo a quello del quarto Indiana Jones.
E non ho null'altro da dire a proposito di questa storia. 

Sì, se avete l'impressione che l'ho presa come un offesa personale, è proprio così. 



Per non dimenticare: