9.7.09

Un buon pezzo di critica.


Io e UBC abbiamo avuto trascorsi burrascosi e, negli ultimi anni, ci siamo largamente ignorati (nei limiti del possibile).
Questo non significa che io abbia problemi a elogiarli in caso pubblichino un pezzo che mi colpisca particolarmente.
QUESTA è la prima parte di un'analisi critica al mio David Murphy: 911 e QUESTA è la seconda. Presumo che manchino ancora uno o due articoli a concludere il tutto ma, sin da adesso e senza sapere se le conclusioni sul lavoro mio e di Matteo saranno positive o negative (chiamatemi pessimista ma propendo per la seconda ipotesi), posso già dire che questo è esattamente il genere di critica che per me è troppo rara nel fumetto italiano: quella buona.
O. Tamburis è competente, conosce a fondo il media fumetto, si sa esprimere con chiarezza e riesce a dire cose "complicate" senza risultare ampolloso, criptico o di difficile comprensione.
E' un tipo di analisi che aiuta il lettore a capire meglio quello che ha letto (o che leggerà) e aiuta me a guardare con maggior distacco al mio lavoro.
Se ci fosse più critica fumettistica di questo genere, in Italia... è probabile che ci sarebbero anche migliori fumetti.

p.s.
Ovviamente, mi riservo il diritto di rimangiarmi tutto dopo aver letto le conclusioni, eh?