25.8.09

Che se non bastasse Cesare Renzi a dimostrarlo...


La Ubi Soft è in procinto di lanciare sul mercato il seguito di Assassin's Creed, un un videogioco che ha diviso critica e pubblico ma che comunque ha venduto come le rosette a mezzogiorno.
Assassin's Creed 2 si presenta molto bene ma la sua data d'uscita desta qualche perplessità visto che sarà molto a ridosso dalla commercializzazione di un altro successo annunciato: Call of Duty -Modern Warfare 2- e si teme che questo titolo possa attirare la maggioranza delle attenzioni.
Patrice Desilets della Ubi Soft però non sembra preoccupato e parlando del gioco, dice testualmente: «L’Italia è veramente fenomenale. Ho incontrato un po’ di persone, e l’Italia ha qualcosa di speciale. L’Italia è uno dei posti più visitati del mondo, e c’è un motivo. Poter visitare Firenze, la Toscana o Venezia è qualcosa che attrarrà la gente».
In sostanza, la marcia in più di Assassin's Creed 2 sembra essere l'ambientazione italiana.
E adesso che glielo racconta agli italici editori di fumetti?