9.9.09

Perline e specchietti.

Le gioie di avere un blog letto da troppe persone:


- Ciao, siamo una società che si occupa di promozione su internet e viral marketing. Abbiamo notato che il tuo blog occupa una posizione piuttosto alta su Blogbabel e ha un considerevole numero di contatti mensili, ti andrebbe di collaborare con noi per promuovere alcuni prodotti?

- Del tipo?

- Abbiamo questo film fighissimo in uscita. Se vuoi parlarne sul tuo blog ti mandiamo tutti i materiali promozionali.

- Sì, ok... ma la contropartita?

- Nel senso?

- Questa è pubblicità, giusto? Se è pubblicità, io mi aspetto che ci sia una qualche forma di pagamento. M'è già capitato di fare cose del genere e sono stato pagato.

- Ah, no... questa è una operazione senza budget.

- Cioè, voi lo fate senza essere pagati? Perché siete altruisti e vi piace tanto il film che dovete promuovere?

- Che c'entra... se proprio ci tieni potremo mandarti dei gadget del film.

- Cioè... Mi volete pagare in cappellini e spillette?!

- Senti, sai che c'è? Il tuo blog non ci interessa.

- Tanto meglio per voi.

Il problema è che in giro ci sono troppi nerd e sfigati pronti a lavorare gratis pur di avere una qualche investitura ufficiale di qualche tipo. E 'sta cosa, purtroppo, non riguarda solo i blog.

p.s.
se vi capita di vedere in giro per la rete degli articoli (non critici) su G.I. Joe, adesso sapete come sono stati generati.

59 commenti:

:A: ha detto...

Hai fatto benissimo.
Basta con la fiera del dilettante e del "daifallogratisperchèèunafigata".

Marco Rastrelli ha detto...

Una volta offrivano stanze nei casinò, cene gratis in ristoranti di lucco e puttane della mutua.

fabio costante ha detto...

ma che tristezza di gente c'è in giro.

DIFFORME ha detto...

la gente sta de fòri

p.s. ah ora capisco la tua esaltazione per Speed Racer, t'avevano pagato! :D

RRobe ha detto...

Speed Racer è un capolavoro assoluto.

DAVIDE GIANFELICE ha detto...

il film lo si può guardare GRATIS su megavideo.

Uriele ha detto...

fatti pagare con la serie completa di action figure del cartone animato :D

imp.bianco ha detto...

Fosse almeno bello il film...

Fa pure pena, pietà e compassione XD

X-Bye

il decu ha detto...

Esatto.
Pensa che questa è una costante col mio lavoro (illustratore pubblicitario o storyboards).

Tipo:
Dobbiamo lanciare questo prodotto. Perchè non ti fai venire un'idea, che se piace al cliente, poi ti paghiamo?
Esteso a 50 illustratori, significa 50 idee non pagate, da sottoporre a un cliente che invece paga... eccome se paga.
E i fessi ci cascano.

Poi c'è chi cerca di normalizzare questa cosa.
Ancora devo capire bene, ma un presunto "studio di crativi" che ospita illustratori, fumettisti, sceneggiatori e altre figure, vuole addirittura proporre questo sistema ai clienti...

La guerra è alle porte.

Avion ha detto...

CI stai fregando tutti, Robbe'. Hai comunque parlato del film, e in maniera ben più subdola.

[mr.beast] ha detto...

Concordo con Avion, è tutta una messinscena, ti hanno STRAPAGATO per trovare un metodo non banale per farlo! :-D

Lukather ha detto...

Esatto! Hai comunque parlato del film e fatto pubblicità. :-)

Luigi l'appeso ha detto...

OT:
hanno passato "I'm on fire" su Virgin Radio e m'è venuta in mente quella scena di Dante che balla col fantasma della moglie.
Penso che non vi si ringrazi mai abbastanza della bella roba che ci regalate per pochi spiccioli.

Fabio... ha detto...

Decu è quello che ha fatto un agenzia pubblicitaria per la recente campagna Tim...
(si si... quella coi calciatori disegnati)

Hanno chiesto delle bozze anche a me visto che gli era piaciuto sul mio blog "quel tizio con le unghie che gratta l'asfalto" (che il disegno era di cammo/catacchio e non mio c'era pure scritto...).

Davide ha detto...

uomo nero, prendere specchietti e perline...
dare a me oro

;-)

Davide ha detto...

e invece, sulla diatriba ormai andata in soffitta di qualche girono fa, c'è un interessante intervento di un tale placido michele che spiega come è difficile conciliare arte/produzione con morale

ovvero: con chi cazzo li devo fa, sti film?

http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=News_dal_Lido&vxClipId=2524_b4695e68-9d4d-11de-9e0f-00144f02aabc&vxBitrate=300

il decu ha detto...

"Decu è quello che ha fatto un agenzia pubblicitaria per la recente campagna Tim..."

Non ho ben capito la frase.
Manca per caso una virgola immediatamente dopo "Decu"?

Se la risposta è sì, allora CVD.

Lucathegreat ha detto...

Ora so a chi chiedere di pubblicizzare i miei prossimi films! :D

Francesco Dellamorte ha detto...

ed il "fattobbello" è che tu di G.I. Joe, nel bene e nel male ne parlerai lo stesso :D

Design270 ha detto...

Beh! anche se vediamo uno con un casino di spille e di cappellini dei GiaiGiò sappiamo che ne ha parlato benissimo sul suo blog.

che scomodi! :-\

Quadrilatero ha detto...

E pensare che, se non t'avessero detto niente, una recensione di G.I. Joe l'avresti pure fatta!

HulkSpakk ha detto...

"se vi capita di vedere in giro per la rete degli articoli (non critici) su G.I. Joe, adesso sapete come sono stati generati."

Un pò come accade con le recensioni sui siti di informazione fumettistica in italia, quindi, dove tutto è quantomeno sufficiente :)

Drigo ha detto...

Mi sono rotto di scrivere articoli, recensioni di dischi e concerti ricevendo per posta solo cd masterizzati e pacche sulla spalla virtuali. Cazzo ho pure una laurea!

Scusa lo sfogo, questa sera sono un po' brillo :-P, sto per mollare tutto e fare il falegname.

Complimenti Roberto

amal ha detto...

RRobe ha detto...

Speed Racer è un capolavoro assoluto.



ti hanno pagato anche per questo commento? ahahahahahahahahah

watanabe ha detto...

Sei un grande.

Ormai la filosofia dello stagista si sta diffondendo all'inverosimile.
Non è più solo dacci una mano così fai esperienza lavorativa; ora è collabora con noi a gratis (però noi colcazzo che lavoriamo a gratis)così potrai dire: mi hanno usato per cose importanti.

cmq il problema non è dei nerd-sfigati-dilettanti che lo fanno. Il fatto è che li prendono in giro. E purtroppo il sistema è pieno di gente così!
Se ne fregano del lavoro altrui.

grazie, di averli fanculizzati in quel modo!!

Xtiana ha detto...

Fammi capire, non ti hanno pagato nemmeno il biglietto per il film?

RRobe ha detto...

Non hanno nemmeno accennato a una cosa tipo "ti mandiamo un biglietto per l'anteprima".
Una roba davvero ridicola.

Greg ha detto...

In Italia abbiamo degli autentici fenomeni dell'imprenditoria che puntano e riescono a fare utili vendendo prodotti inutili e sfruttando persone ANCORA PIU' inutili.

Bisogna chiudere le porte in faccia a questa gente

Luca Di Simone ha detto...

siamo alla frutta.

Fabrizio ha detto...

ci sono troppi nerd e sfigati pronti a lavorare gratis pur di avere una qualche investitura ufficiale di qualche tipo

Io con l'agenzia di cui parli ho avuto contatti da tempo e mi hanno passato parecchio materiale.
Alle volte mi piaceva e l'ho pubblicato, alle volte no.
L'ho sempre presa come una newsletter "commerciale" privilegiata.
Non ho mai cercato investiture particolari su internet e non mi reputo un nerd sfigato , per questo.
Per altro, se si tratta della stessa agenzia, credo che anche Ottokin abbia usufruito dello stesso materiale durante la promozione di "Watchman" e non credo che lo reputi un nerd sfigato.
Ti faccio notare comunque, che non tutti scalano blog babel come fai tu e hanno la possibilità di contrattare.
Allle volte il pagamento per un blogger sta nel poter dare la notizia con anticipo, rispetto al proprio gruppo di lettori.

rae ha detto...

"Allle volte il pagamento per un blogger sta nel poter dare la notizia con anticipo, rispetto al proprio gruppo di lettori."


alle volte è anche ora di trovarsi un lavoro vero.

Fabrizio ha detto...

alle volte è anche ora di trovarsi un lavoro vero.

Quelli che fanno i blogger di mestiere si contano sulle dita di una mano monca.
Per questo trovo molto discutibile la risposta.
Lo fai perchè ti piace, fine. Poi ci sono quelli che hanno maggiori capacità, più lettori e sanno (o possono) attirare qualche investimento pubblicitario.

Ma direi che la quasi totalità dei blogger ha un lavoro che non è il blog.

Ergo, la risposta mi sta a rappresentare un bel nulla.

Ant ha detto...

Fatto bene.
p.s. confermo che Speed Racer è un capolavoro, credo che siamo in pochi a pensarlo.

rae ha detto...

tu fai qualcosa che ti piace gratis
loro ci guadagnano

questa mentalità malata è la causa prima dei tanti mali che affliggono qualunque settore inerente la creatività.

ma continuiamo cosi', facciamoci del male.

RRobe ha detto...

Concordo con Rae parola per parola.

Lo'oris ha detto...

oddio, terribile.

gente così la prenderei a frustate, non ci sono molte altre soluzioni.

Fabrizio ha detto...

Mi spiego meglio.

Secondo me Rrobe ha fatto bene a condurre la trattativa in questo modo.
Il suo blog ha davvero molte visite, focalizzate sul target che interessa all'agenzia. Questo tipo di accesso non può essere dato gratis.
E' come lo spazio pubblicitario su una TV tematica.

Viceversa, il mio blog ha degli accessi che non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelli di Rrobe.
Allora questo rapporto da "ufficio stampa cmmerciale", mi offre gli argomenti per dei post che possono portarmi qualche lettore.
Non ci guadagno in maniera economica, ma lo scambio esiste comunque.

Non per questo cerco un riconoscimento, tipo "comunicatore ufficiale di G.I.Joe".
Non me ne frega niente.

Per questo ho contestato la questione della sfiga.


Per il resto sono d'accordo anche io con Rae e con Fabio nei post precedenti. Ma il problema peggiore sta quando ti promettono denaro e non te lo danno, non in questo caso.

watanabe ha detto...

Rae e Fabrizio avete ragione tutti e due, solo che state parlando di situazioni diverse.

Chiaro che ognuno deve valutare l'offerta e ciò che comporta. Un piccolo Blog può guadagnare lettori, quello supervisitato non ne ha bisogno.

Il problema è che loro hanno contattato il supervisitato con un offerta ridicola.

Luigi Siviero ha detto...

"Allle volte il pagamento per un blogger sta nel poter dare la notizia con anticipo, rispetto al proprio gruppo di lettori."

Non è una soddisfazione neanche quella.

Fabrizio ha detto...

@ Watanabe:
infatti. Ma poi alla fine su questo genere di cose non è nemmeno una questione di guadagnare lettori, per un piccolo blog, quanto di "tenerli in freezer".
Per la mia piccola esperienza, i lettori li ho guadagnati o con i post personali e corposi o con i link dai blog più seguiti.
Le curiosità che ti può offrire un'agenzia come questa servono come fill-in. Magari non hai niente di cui parlare seriamente o non ne hai il tempo. Invece di lasciare le ragnatele sul blog, fai un post veloce segnalando qualcosa di curioso.
Se sei veloce, hai il vantaggio di avere il contatto diretto con l'agenzia, quindi non saranno tanti gli altri blog in cui i lettori possono aver letto la cosa.
Finita lì: c'è un intento più giocoso che altro.
A me fanno risparmiare del tempo, che posso dedicare ad attività più redditizie. A loro c'è il ritorno pubblicitario.

@ Luigi Siviero:
e perchè mai? Il "vi segnalo questa cosa" è una degli utilizzi più frequenti del web2.

PaoloArmitano ha detto...

tze'. Ma pensa te che merde.

Raul Cestaro ha detto...

La faccia tosta non ha limiti.

Marco "Bamba" Zorzan ha detto...

ahahahahahaha.......dai però a modo loro ti hanno fatto un cmplimento!!!!!!ahahahahahahahahaha.....
nn ce so parole.......

rae ha detto...

"Allora questo rapporto da "ufficio stampa cmmerciale", mi offre gli argomenti per dei post che possono portarmi qualche lettore.
Non ci guadagno in maniera economica, ma lo scambio esiste comunque."

su un piatto della bilancia c è un sicuro ritorno pubblicitario per il loro filmetto, sull altro piatto c è un ipotetico guadagno non monetario da parte tua, perchè non è detto che ti arrivino piu' contatti, non è detto che quei contatti siano utili lavorativamente parlando e anzi, puo' pure darsi che gente smette di seguirti infastidita da pubblicità mascherata da "articolo" (sfogliate un qualunque numero di XL per capire di cosa parlo).

3Deimos ha detto...

Ah ah ah...bella li.

Per il film, visto ieri in lingua originale: non mi aspettavo il capolavoro ma l'ho trovato più divertente di Transformers 2!!!

Luigi Siviero ha detto...

"e perchè mai? Il "vi segnalo questa cosa" è una degli utilizzi più frequenti del web2."

La penultima volta che sono arrivato per primo su una notizia (prosecuzione di Supereroi le grandi saghe) nei forum non se ne è accorto nessuno per giorni :-)

Una settimana dopo è stata la volta di Marvelman di Moore alla Marvel. Dopo essere stato davanti al computer fino alle tre di notte per tradurre l'intervista ho deciso di spammare immediatamente.

Conta di più lo spam! Una notizia interessante non vale niente se nessuno se la fila. :-)

Fabrizio ha detto...

Conta di più lo spam! Una notizia interessante non vale niente se nessuno se la fila

Lì dipende da come riesci a far rimbalzare il link da altri siti visitati, fosse anche solo facebook.

su un piatto della bilancia c è un sicuro ritorno pubblicitario per il loro filmetto
che però non è detto che diventi un sicuro ritorno monetario.
Magari il post di Rrobe ha portato qualche spettatore in più a Dragonball Evolution, ma io credo che Watchman se lo sia mangiato indipendentemente dal post su Asso Merril.
Per altro Watchmen ha avuto anche una bella campagna virale, che faceva piacere linkare anche solo per la sua originalità e il legame col film.

sull altro piatto c è un ipotetico guadagno non monetario da parte tua, perchè non è detto che ti arrivino piu' contatti, non è detto che quei contatti siano utili lavorativamente parlando

Ripeto la questione dei post fill-in. E comunque il blog può anche solo essere un supporto per promuovere i lavori, ma non è detto che debba essere l'unica via per trovare un lavoro. Specialmente nei fumetti, dove i book, le fiere e i contatti personali sono gli aspetti più importanti.

anzi, puo' pure darsi che gente smette di seguirti infastidita da pubblicità mascherata da "articolo"

Ah, ma questo può capitare pure se ti pagano. Anzi.
Se ti pagano per un "redazionale" su blog, tu gioco forza che gli devi fare un post decente. In fondo ti danno soldi per convincere i tuoi lettori ad alzare il culo e comprarsi libro/videogioco/dvd/biglietto del cinema.
Puoi girarla come vuoi, ma non puoi scrivere che il progetto, sebbene non ti convinca tanto, finisce sul tuo blog perchè ti hanno pagato. Altrimenti:
1- i lettori hanno ragione a voltarti le spalle
2- sei Roberto Recchioni e ai lettori piaci così. :P

In linea di massima, io sono abbastanza libero. Se mi mandano del materiale, posso decidere cosa pubblicare e se pubblicarlo. Posso decidere quanto spazio dedicargli.
Difficile che i lettori mi abbandonino per quello, se si mantiene un minimo di misura.

Lui ha detto...

cit."tu fai qualcosa che ti piace gratis
loro ci guadagnano

questa mentalità malata è la causa prima dei tanti mali che affliggono qualunque settore inerente la creatività.

ma continuiamo cosi', facciamoci del male."

Adesso me lo tatuo sul braccio sto pensiero da quanto è vero.

Uno può vederla come vuole questa vicenda, ma se vengono in un blog come questo (per numero di lettori e per visibilià) con una proposta di questo tipo è abbastanza vergognoso che non esiste una controproposta di tipo economico.

Ti chiedono una marchetta bella e buona e non "solo" di dare una notizia prima degli altri.
Tu ci metti la faccia e loro ci guadagnano.

Bah.

rae ha detto...

è vergognoso anche se il blog lo leggessimo in 3 persone.

è vergognoso che il LAVORO non venga pagato in virtù del fatto che sia "divertente". Perchè se ti chiedono di pubblicizzare un prodotto, tu stai fornendo un servizio e questo servizio che fornisci va PAGATO.

La smettessimo TUTTI di lavorare GRATIS e il mondo del lavoro inerente la creatività cambierebbe in meglio per TUTTI (clienti compresi)

Fabrizio ha detto...

Va bene, Rae.
Vado a vergognarmi.
Intanto vado a dire ai collaboratori di siti come Comicus o Fantasymagazine che è VERGOGNOSO che loro facciano quello che fanno, anche se lo fanno solo perchè è divertente.
Oppure alle migliaia di giornalisti esordienti che dovrebbero vergognarsi, perchè lavorano gratis ed è già tanto se li fanno diventare pubblicisti.

E già che ci sono, mi vergogno perchè ho un hobby - e non un lavoro - in cui non mi faccio pagare, per segnalare un film alle 70 persone che vengono ogni giorno a sbirciare come sto.

Ma please...

rae ha detto...

"Intanto vado a dire ai collaboratori di siti come Comicus o Fantasymagazine che è VERGOGNOSO che loro facciano quello che fanno, anche se lo fanno solo perchè è divertente.
Oppure alle migliaia di giornalisti esordienti che dovrebbero vergognarsi, perchè lavorano gratis ed è già tanto se li fanno diventare pubblicisti."


tu fai dell ironia ma nella tua pochezza nemmeno ti rendi conto che questi sono i motivi per cui la critica fumettistica in italia non esiste e il giornalismo fa cagare. perchè entrambe le cose non sono fatte da gente meritevole e pagata per farlo, ma da dilettanti allo sbaraglio, privi di titoli di studio e privi delle capacità ma disposti a lavorare gratis.

perchè nessuno va a lavorare in fonderia gratis?

Fabrizio ha detto...

Perchè scrivono tutti su Comicus...

Valberici ha detto...

"...il giornalismo fa cagare..."

Farina, Feltri.....e potrei citarne altri, tutti professionisti, di grande esperienza e ben pagati. :(

ciro ha detto...

si ma io parlavo dei giovani, non dei baroni intoccabili.
ci sono tanti articoli di repubblica.it che sarebbero da gogna pubblica per la quantità di errori e inesattezze dovute a noncuranza (che poi con wkipedia e google, come fai a scrivere certe cagate?)

krapula ha detto...

Vorrei solo precisare che per diventare pubblicisti bisogna testimoniare di aver scritto tot articoli in un anno(scusate l'imprecisione ma nn mi ricordo quanti) ed essere stati pagati.
non è che ti ci fanno diventare.ed è un altro dei motivi per cui chi aspira a fare il giornalista non dovrebbe accettare di lavorare gratis. chi lo fa per divertimento...beato lui che ha voglia e tempo!

escapista ha detto...

potrei scrivere delle pagine sulle richieste di immagini e photoshoot gratuiti. "così ti fai pubblicità anche tu"...

rae ha detto...

puo' farlo chiunque lavori in pubblicità/grafica/fumetto/design/illustrazione etc etc.

siccome vengono percepiti come lavori piu' "divertenti" che raccogliere pomodori e l offerta è tanta, c è questa idea malata che permetterti di esercitare la professione sia gia' abbastanza come pagamento.

mendo ha detto...

Anche a me arrivano offerte del genere, spesso per il legame che ho con Panini (anche se il blog è totalmente personale) e pure io li rimbalzo sempre. Tempo fa mi ha scritto una pr per dirmi che era finalmente disponibile l'edizione italiana di un libro americano di cui avevo fatto la recensione. Mi ha chiesto di parlarne e, se volevo, poteva passarmi l cover! Nemmeno il libro, dovevo farlo gratis. Io non le ho nemmeno risposto...

Luigi Siviero ha detto...

Dovrei trasformare il titolo del mio blog in House of Rabbit :-)