1.9.09

Seagal per sempre.

Devo ammettere di avere un certo debole per quelli de i 400 calci, nonostante la nuova e orrida grafica che hanno dato al loro blog.
Sia chiaro, quel blog non è la bibbia di quel certo tipo di cinema che vorrebbe essere e certe volte prende pure delle cantonate tremende quando si sposta dal suo settore di più stretta competenza ma, in linea di massima, è sempre una lettura piacevole.
Oggi lo è in maniera particolare, con un bel pezzo su Steven Seagal e il crepuscolo degli eroi.

E visto che siamo in argomento, mi permetto di segnalare anche uno dei mie blog preferiti in assoluto, quello di Evil Monkey, che qualche tempo fa ha recensito IL libro su Steven Seagal e la sua cinematografia.

3 commenti:

Giangidoe ha detto...

Che da noi non tradurranno MAI, temo.
Pensa, io sto ancora aspettando un'edizione italiana della (per me) più innocua biografia «Schulz and Peanuts» di David Michaelis.

Slum King ha detto...

i 400 calci non sarà la bibbia, ma rende la rete un posto un pò migliore!

MA! invece, a suo momento, siederà alla destra del padre...

MA! ha detto...

Ringrazio commosso.