30.3.10

Astarte di Fandango.


Qualche tempo fa, su Comicus, si è molto discusso di questa edizione.
Adesso ne parla anche Daniele Barbieri.
Non ho ancora visto il volume ma se le cose stanno come dice lui, non c'è da stare allegri.
Personalmente, un Astarte impaginato come 300 e del tutto sconvolto rispetto alla concezione originale della tavola da parte dell'autore, non sono interessato a vederlo.
Sinceramente, non riesco nemmeno a capire come la Comandini possa aver supervisionato e approvato il tutto (cioè, sì, lo capisco, ma vorrei non capirlo).