29.3.10

Le chiacchiere stanno a zero.

Dopo l'orgia e l'illusione di Raiperunanotte, un bel reality check riporta il popolo di internet con i piedi per terra.

Forse, tra dieci, venti anni, quando la generazione nata e cresciuta con la rete prenderà il posto di quella svezzata dal tubo catodico, le cose cambieranno.
Forse. A patto che non riescano a farla stare zitta, la rete.

Comunque sia, per ora, l'Italia è questa.
E se non sono bastati i casi di Noemi, di Bertolaso, delle escort, della sentenza Mills, di Marazzo, della Englaro, della della sentenza Mondadori, della sentenza Mediaset, di Minzolini e di tutta la Rai... se non sono bastati i vergognosi attacchi alla magistratura, al Capo dello Stato, alla costituzione... se non è bastata la disapprovazione di una parte delle forze cattoliche, se non è bastato il casino con le liste e la pagliacciata della promessa della cura per il cancro entro tre anni... allora è giusto così.
Pochi cazzi, bisogna ammetterlo e basta: è giusto così.
Il governo è espressione di un popolo. Non il contrario.
Inutile starsi a lamentare.

32 commenti:

Raven ha detto...

Mi domando se quell'italiano su tre che non si è presentato alle urne avrebbe potuto fare la differenza.

[mr.beast] ha detto...

Sfortunamente sono d'accordo al 100% con Rrobe... Mi piacerebbe proprio che non fosse così ma, cazzo.

RRobe ha detto...

Quell'italiano su tre che non si è presentato alle urne o se ne sbatte il cazzo (e quindi, chi tace acconsente) o ne ha le palle piene dei cialtroni della politica e crede che non sia questa la via per cambiare le cose.

Evo[LuTiOn] ha detto...

E' con profonda tristezza che oggi dichiaro ufficialmente morto il popolo italiano... il popolo di Dante, Petrarca, Da Vinci, santi poeti eroi e navigatori... ora sono solo una manica di lobotomizzati. Meritiamo il grande fratello...

Daniele - INeDiA ha detto...

Mi consolo in quello che ormai non è più identità o coscienza, ma "snobismo comunista". Bisogna adeguarsi al trend.

Akhab ha detto...

"Meritiamo il grande fratello..."

Be'… a dirla tutta si. Sottoscrivo.

Per quanto riguarda il resto non saprei cosa dire onestamente, c'è un dato di fatto che è davanti agli occhi di tutti.

il Dono di Ture ha detto...

Ma io lo dico da un pezzo.

Non meritiamo un cazzo di niente.

L'esempio del sesso anale di Luttazzi rispecchia appieno quello che siamo e vogliamo.
Voglio andare in Norvegia. T^T

Evo[LuTiOn] ha detto...

@Akhab

l'unico dato di fatto è che ormai la gente non ha più una coscienza politica, intesa come idee e valori da perseguire e per cui lottare. Questo è innegabile penso... panem et circensem era valido all'epoca dei romani e tanto più lo è ora. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. E io ne sono disgustato profondamente.

DDComics ha detto...

Nel 2005 11 regioni al centrosinistra e 2 al centrodestra.. Poi però alle elezioni il berluska ha fottuto di nuovo gli italiani. Se tanto mi da tanto andesso mi sa che sono 7 per il centrosinistra e 6 per il centrodestra: non sia mai che alle prossime elezioni vince il centrosinistra?!

Comunque per gli astensionisti: non andare a votare è un pò come farsi inculare senza mettere un pò di resistenza.

Lesbo ha detto...

Quindi ora uno può anche bruciare la bandiera senza sentirsi dire che è un arrendista?

Uomo del monte ha detto...

se non altro in piemonte ci siam levati dal cazzo la mercedes c220 cdi bresso

Design270 ha detto...

e chi si lamenta?
io sto a genova, da ste parti e ne vado orgoglioso, siamo "comunisti", "coglioni", "toghe rosse" e "pessimisti".
Però in quanto città di mare, sappiamo meglio accogliere i profughi. Laziali, Veneti, Piemontesi? Avete bisogno di asilo politico? La Liguria in questo periodo è bellissima, mare pulito, sole e tanta bella gnocca che ora che arrivano le belle giornate, gironzola procace.

Luigi Siviero ha detto...

Mi fa ridere la gente che considera Berlusconi il male e crede nella sinistra.
Io abito in una delle province più cattoliche/sinistroidi d'Italia. Tutte le porcherie che il PdL combina a livello nazionale, nella mia provincia sono ad esclusivo appannaggio del PD e della Margherita.
Mancano solo le mignotte minorenni.

ps: felicissimo per la Bonino.

RRobe ha detto...

Per le mignotte minorenni il partito di maggioranza ne ha in avanzo, no?

Avion ha detto...

Tanto blabla per nulla.

lol

nightwing ha detto...

sottoscrivo ogni parola del post di Rrobe

Ma per curiosità qual'è l'alternativa a questa destra?
Si ok votare a sinistra per non votare la destra,questa destra daccordo.
Ma allora è questo il massimo della democrazia in Italia?
Io dico :no grazie!Non voto proprio.
La democrazia non esiste!

Fabrizio Ricci ha detto...

terrificante davvero! Nella bonino ci ho sperato fino alla fine... davvero amare ste elezioni...
Resto comunque della mia idea per cui sto paese se non matura non si merita niente più di quello che si ritrova adesso tra le mani... punto. Speriamo meglio per le prossime politiche quando arriveranno, ma pure per quelle so pessimista.

Lowfi ha detto...

e dire che quando ho osato dire che con raiperunanotte non sarebbe cambiato niente mi son preso pure dello stronzo

Alister ha detto...

http://img69.imageshack.us/img69/5236/smilesad.jpg

Se Brunetta era riuscito a strapparmi un sorriso questa mattina... la Polverini e il suo saluto romano mi riempiono di una grande tristezza.

ALESSANDRO TREVISANI ha detto...

ho saputo poco fa della vittoria della Polverini, dopo una magica serata nella campagna marchigiana, con un'amica, del buon vino, la luna piena e un gatto brontolone che pareva parlasse. ritornando ho ascoltato in auto La domenica delle salme di De Andrè. beh, è scritto, e ben detto, tutto lì dentro. buonanotte, se potete.

GuidO ha detto...

cazzo

Giulio GMDB© ha detto...

Io mi chiedo come faccia la sinistra a perdere anche con tutte le cazzate fatte della destra. Non è che forse hanno incentrato tutta la campagna elettorale solo sull'antiberlusconismo invece di proporre un'alternativa valida e credibile? E dire che non è che ci voleva tutto questo gran sforzo...

P.S.: per me anche Raiperunanotte è stata un'incredibile occasione mancata...

Greg ha detto...

sì, Rai per una notte è stato un discreto MMORPG, lineare evoluzione di Annozero.
ma poi c'è da tornare con i piedi per terra.

ah, il potere della rete
e di grèiscull

non ha detto...

concordo appieno, ce lo meritiamo.
@tutti: il problema non è destra o sinistra, il problema è Berlusconi, con le sue infinite contraddizioni che voi tutti ben conoscete. Ve ne cito solo una che, cavolo, dovrebbe bastare e avanzare per non votarlo: conflitto d'interesse.
Per me destra senza berluconi meglio di sinistra, ma destra CON berlusconi peggio di tutto.

TheGEZ ha detto...

RAI per una notte è stato un gran momento di televisione, ma per la sue modalità di fruizione lo ha visto solo che VOLEVA vederlo. Ancora una volta ha vinto il populismo, il razzismo e la propaganda di bassa lega basata sull' ignoranza.
Finché questo paese non spegnerà la televisione e comincerà a pensare con la sua testa non credo che l' andazzo cambierà.
Intanto ci stiamo attirando gli sguardi sempre più preoccupati degli altri paesi della UE ...

Akhab ha detto...

@Lowfi
Si, ma penso abbiano dato dello stronzo a chiunque abbia detto una cosa simile. Me compreso.

@Evo[LuTiOn]
Il mio era un quotare il tuo post, forse sono stato frainteso.

Cleo ha detto...

in effetti ragazzi siamo l'italia del grande fratello, di uomini e donne, dell'isola dei famosi, di san remo con emanuele filiberto... e poteri continuare e continuare

ma di che stamo a parlà.... QUESTA è l'italia!!!!

RiZzUs - (DDComics) ha detto...

Ancora con questo discorso del "no allora non voto" ma dico io non si può essere più masochisti di così!?

Tra due mali si sceglie SEMPRE il minore anche se non sei un sinistride convinto (come alcuni, leggendo i commenti) non è che non voti, voti quello che ALMENO non scherza sul cancro, non è indagato per corruzione, non ha fatto parte della p2, non ha fatto dichiarazioni allucinanti su mafiosi e stallieri vari.

E potrei aggiungere tanto altro.

Giorgio Salati ha detto...

Quelli che qui votano Lega vent'anni fa votavano PCI e manifestavano col sindacato o occupavano le scuole. Tra vent'anni anche la generazione della rete voterà per Marina Berlusconi o chi per essa.

Chi comanda non è stupido. Quando la potenza della tv diminuirà si impadroniranno della rete e la useranno per plagiare la gente come fanno ora con la tv. E' solo questione di tempo.

Si fa presto a dire che la rete è libera. Lo è ORA. Finché i Berlusconi o Murdoch di turno non si compreranno tutto.

Ma poi basta poco. Basta riuscire a pilotare i contenuti di Wikipedia per controllare le persone facendo loro credere di essere informate come ora succede coi tg e i giornali.

nightwing ha detto...

rizzus
"Tra due mali si sceglie SEMPRE il minore"

Questo è il masochismo.
Se nessuno è legittimato dovrebbe andarsene a fanculo, non prendere voti di riflesso

IMHO

Giorgio Salati ha detto...

Anzi, aggiungerei al mio discorso che negli USA è già successo: Obama è finito alla Casa Bianca grazie soprattutto al suo impatto su Internet. Segno che là i tempi sono già maturi per una mossa simile, qui lo sarà fra una decina di anni.

senility ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.