24.3.10

Non con le querele e nemmeno con le intimidazioni.


NON SI PUO' FERMARE IL SEGNALE.
Presto o tardi, o internet seppellirà gente come questa, o sarà gente come questa a seppellire internet.
Nel frattempo, lottiamo dalla parte giusta.

p.s.
è ovvio che rispetto a quello che succede in Italia, ai massimi livelli, tutta questa storia è un niente. Ma è un niente che è l'esatto riflesso di tutto quello che succede in Italia, ai massimi livelli.