18.5.10

Ma perché non lo dice nessuno? Shadow e Adrian Lyne.

Stavo aspettando che qualcuno tirasse fuori la questione.
Ero sicuro che qualcuno lo avrebbe fatto.
E invece, niente.
E quindi mi tocca dare ragione al mio amico Giovanni, che dice che intorno allo Shadow di Zampaglione c'è un clima da volemosebene che spinge anche i critici più duri a stare zitti e a fare finta di niente.
Senza entrare nei meriti del film (che ci sono) e, tantomeno, nei suoi evidenti limiti... ma come può essere che nessuno ha messo in risalto il fatto che le premesse della storia e, sopratutto, il suo colpo di scena finale, siano un plagio palese di Allucinazione Perversa di Adrian Lyne? Per carità, non sono uno che ci bada troppo a queste cose (per me, lo sapete, il come vince sempre sul cosa), ma almeno segnalare la cosa mi sembrava d'obbligo.


39 commenti:

Greg ha detto...

troiate all'italiana
evvai
yuppi

continuiamo a scavarci al fossa

RRobe ha detto...

Ma no guarda, non è nemmeno male come film.
E' che è il debito è evidente.

Andrea Cavaletto ha detto...

tolto il fastidioso debito a JACOB'S LADDER, a me il film è piaciuto (e Zampaglione è molto simpatico!!!)

Jason Krueger ha detto...

Beh però dai,nessuno ha mai detto nemmeno che la miniserie 911 era un omaggio sia nei nomi dei protagonisti (più o meno) che nell'argomento trattato
al libro "Shock Economy - L'ascesa del capitalismo dei disastri"

Preciso che ho amato DM911 e mi è piaciuto moltissimo Shadow.
Sono omaggi no?

RRobe ha detto...

Veramente, il riferimento a Shock Economy l'ho fatto in ogni intervista che ho rilasciato.
Detto questo, Shock Economy è un saggio, non un romanzo.
Io da Shock Economy ho preso ispirazione dalla sua tesi per creare il mio cattivo.

Nel caso di Shadow, la copia è della la storia di un altro film. In toto.

RRobe ha detto...

Comunque il punto non era tanto se Zampaglione avesse fatto più o meno bene a copiare, quanto sul fatto che nessuno aveva evidenziato il plagio evidente.

Planetary ha detto...

Non ho visto il film di Lyne, ho letto ora la trama su wikipedia (e quella di Shadow), a parte il fatto del reduce da una guerra mi pare si esaurisca tutto lì. O si scopre che i due cacciatori sono demoni ecc ecc?

Slum King ha detto...

La cosa spettacolare è che ho visto Allucinazione Perversa tipo 10 giorni prima di Shadow.
Al cinema dicevo ai miei amici
SPOILERONE SUL FINALE MEMORE DEL FILM PRECEDENTE
ma scherzando
e poi invece era vero.
Cmq bravo Zampaglione registicamente non ha fatto un brutto lavoro. E' 30 anni che Dario Argento non fa un film che gli si possa avvicinare.
La sceneggiatura però è copiata.
Ma non alla Tarantino... proprio cut&paste

Jason Krueger ha detto...

Robe la mia non voleva essere polemica,non me ne frega un cazzo di fare polemica perche mi piace il tuo lavoro,capisco il punto ma in giro nei siti "horrorifici" veniva precisato nelle recensioni che la storia non era molto originale e che doveva molto ad un film inglese..anche su filmscoop molta gente ne ha dato risalto ..quindi non mi pare una cosa tenuta nascosta dai...detto questo è un ottimo film horror e la protagonista è una gran passera :)

Giulio GMDB© ha detto...

Film fatto con budget di 1.000 euro al massimo... 6 attori, 7 se contiamo il cane che forse era il più credibile...

Obi-Fran Kenobi ha detto...

Ritengo Zampaglione un cialtrone. Persino come musicista, figuriamoci come regista. Nessuna sorpresa, dunque.

preacher ha detto...

già che ci siete leggete "Accadde al ponte di Owl Creek" di Ambrose Bierce, così vedete da chi hanno copiato sia Lynch che Zampaglione! ;-)

ottokin ha detto...

ma avete cosi tanto tempo libero da perdere da andare a vedere pure ste boiate?

RRobe ha detto...

Giusto per chiarire che sembra che ognuno capisca quello che vuole sentir dire e basta: io non ho detto che il film è una merda, anzi.

MA! ha detto...

Se è per quello nessuno ha mai fatto notare che la scena più contestata di KickAss è presa pari pari da Gomorra. Se stiamo a fare le pulci a tutti i film siamo finiti, anche perchè per uno spunto rubato chissà quanti ce ne sfuggono. Tanto vale vedere l'opera nel suo insieme, godersela e chiudere un occhio su certi peccati veniali. Anche perchè se penso alla densità di scippi non autorizzati in cinematografie adorate da tutti (tipoquella italiana degli anni d'oro o quella di HK)...

Fabraxas ha detto...

Jacob's Ladder è un capolavoro. Andrò a vedere il film con questo suggerimento.

watanabe ha detto...

Piano con il dire che è costato poco.. I film girati poche migliaia di euro non vanno al cinema.
PS: Non citate Paranormal (Merd)activity

scusa la divagazione

Paolino ha detto...

mi scosto di un millimetro dall'eco dei "preferisco il come al cosa" per dire che ecco, se ci mettevi un tagghino spoiler, un avvisino, non mi faceva schifissimo, via.

(ieri, appena letto, un simbolico evaffanculo però mi è partito )

perché diciamo che anche io tendenzialmente preferisco vedere il percorso, e lo vedrò comunque. Ma magari preferivo andarlo a vedere senza saperlo (e nelle quattro righe che hai scritto che dicono tutto non potevo davvero non leggerlo/capirlo più ormai).

E ok Shame on the critica che non scrive tutto ma anche shame on you che lo scrivi così candidamente! :D

Andrea Cavaletto ha detto...

A parte il fatto che SHADOW è costato qualcosa come due milioni di dollari (e se c'è qualcuno in giro che riesce a fare con 1000 euro e un cane un film così, lo assumo subito e gli do pure 500 euro in +), eviterei di spalare merda addosso a un film horror mooolto dignitoso senza nemmeno averlo visto.
Non voglio fare polemica, però cakkio prima di criticarlo almeno guardatelo... Lo dico io che sul cinema italiano di genere sono molto molto molto pessimista...
Ripeto, ce ne fossero di horror (italiani e non) come shadow!

Greg ha detto...

le fotocopie al cinema non servono a nessuno.

potrei capire se si trattasse di un regista o di una casa di produzione che si rifà alle sue stesse idee e al suo stesso stile rimescolando le carte (Carpenter, Hammer Films etc che cmq non hanno mai fatto film "identici" fra loro).
ma trovare un regista all'esordio che mi fotocopia un film tra l'altro ben conosciuto nei dovuti circuiti mi fa cagare sangue coagulato.

la toiata sta tutta qua.

certo bisogna sapere copiar bene.
ma anche se questa fosse LA MIGLIORE FOTOCOPIA di A.P. mai girata, che cavolo di senso ha andarlo a vedere al cinema!?!?!?

sono convinto che il film -nonostante sono sicuro che non lo guarderò MAI- sia passabile; ma dopo questa possiamo smetterla di chiederci che fine ha fatto il cinema italiano che piace a noi.

Greg ha detto...

leggo or ora di "allusioni politiche grossolane e superficiali", "sovrastruttura di segni storico-politici che rimandano a Hitler e alla guerra in Iraq, che sarebbe dunque il nuovo fronte dell'orrore nazista".

Ma perché non lo dice nessuno?
Perchè il clima di volemosebene?

Ecco perchè.

perissin8 ha detto...

...

Karcinome ha detto...

Io, comunque, solo l'altro giorno ho scoperto che Shadow era stato posticipato dal 23 aprile al 14 maggio, ma qui in zona non ho idea di quale cinema lo dia.
Un minimo di curiosità, anche solo per averne sentito parlare per mesi, la ho.

3Deimos ha detto...

"Giusto per chiarire che sembra che ognuno capisca quello che vuole sentir dire e basta: io non ho detto che il film è una merda, anzi".

Ok, il finale del film è un plagio e allora? Dove sta la novità? Forse non è stato detto perchè ormai fare "citazioni" o "copiare" avviene ovunque. Dal cinema al fumetto, persino nei videogiochi ormai ci si copia a vicenda. Dunque?

DIFFORME ha detto...

il film ha un finale più irritante di "haute tension" senza un decimo della sua potenza, però gli riconosco l'ardore di combattere americani, francesi e orientali sul LORO terreno.
(si salva un pò la prima parte boschiva e la fotografia)

Vaz ha detto...

E per la gioia dei fans di Zampaglione...

http://www.splattercontainer.com/news/view.php?id=946&movie_id=1664

Daniele Statella ha detto...

ahahahahah sto ancora ridendo per Giulio GMDB! con 1000 euro Zampaglione avrà pagato i caffè alla troupe ^___-

el mauro ha detto...

@ watanabe:il costo di realizzazione del 90% del film italiani che escono in italia non arriva a toccare neanche il milione di euro.

forst ha detto...

"Gli americani ormai adesso realizzano quasi solo remake di horror classici che, al 90%, ribadiscono solo la loro mancanza di idee" Ipse dixit.

Giulio GMDB© ha detto...

@Andrea Cavalletto: Io il film l'ho visto e non mi è piaciuto per nulla... Solo il finale l'ha appena, appena salvato da una stroncatura totale.
Ovvio che con 1.000 euro non si compra neanche il paraluce di una telecamera professionale, comunque 2.000.000 per un film con 6 attori qualunque + 1 cane (veramente non c'era nessun altro, neanche come comparsa se non forse in qualche secondo di pellicola), senza effetti speciali, praticamente senza scenografie, senza mezzi (2 bici e 2 auto scassate) e 2 riprese da un elicottero mi sembrano eccessivi...

Daniele Statella ha detto...

Giulio, davvero... il cinema costa!
Anche solo noleggiare un elicottero costa 40 euro al minuto!

Andrea Cavaletto ha detto...

Concordo con Statella, Giulio. Io sono uno a cui nn paice fare polemica, però sono del settore, so i prezzi e so quanti sacrifici bisogna fare per realizzare un film. E c'è troppa gente in giro che fa spallucce e dice "ah, ma 'sto film l'hanno fatto a budget zero tra amici con una telecamera amataoriale".
Purtroppo nn è così. I costi ci sono SEMPRE. I miei film sono fatti con poche migliaia di euro e nn sono tecnicamente paragonabili a SHADOW (purtroppo).
ANTICHRIST di LARSO VON TRIER ha due attori e un'unica location, ed è costato (mi sembra) un milione di dollari. Perchè dietro c'è un lavoro della madonna, perchè hanno utilizzato telecamere che costano l'ira di Dio,etc. etc. etc.
Poi concordo che ci sono film che costano un casino e valgono meno di una merda (ma nn è il caso di SHADOW, che può piacere o meno, ma è fatto con i controcoglioni).
E, per la cronaca, il finale è proprio l'unica cosa del film che non mi ha tanto convinto (x il fatto di ALLUCINAZIONE PERVERSA)...

Andrea Cavaletto ha detto...

ah ah nella fretta ho scritto LARSO VON TRIER...
vabbè...

Giulio GMDB© ha detto...

Si, ma almeno il finale da un senso a certe evidenti assurdità (i due protagonisti con le bici in bosco non riescono a seminare i cacciatori in auto, tira una pietra e la jeep si ribalta, è un soldato e lotta da schifo, ecc... ecc...)
Ho trovato più inquietante il gioco di Silent Hill che questo film e dire che, secondo me, le potenzialità le aveva. Ma tutte sprecate.

Andrea Cavaletto ha detto...

"Si, ma almeno il finale da un senso a certe evidenti assurdità"
appunto x quello nn mi ha convinto... una scorciatoia x risolvere alcune "assurdità".
Cmq il punto é: un film può piacere o meno, ma non si può proprio dire che SHADOW sia fatto con quattro soldi xkè è un insulto a chi fa film con quattro soldi e ci suda sangue. Tutto qui.

St3! ha detto...

Se comprate NOCTURNO di questo mese, che c'è uno speciale sul cinema horror italiano; quello VERAMENTE underground.
C'è chi può affermare, con cognizione di causa, di fare cinema con pochi soldi..... Mentre Shadow è una produzione italiana Mainstream a tutti gli effetti.





Peccato....

spino ha detto...

Direi che ultimamente l'espediente "tuttoquellocheaveteappenavistoèsuccessonellamentedelprotagonistaprimadimorire" è piuttosto abusato, vedi alla voce Lindeloff e Cuse :D

Lesbo ha detto...

Ti devo correggere Roberto:
http://www.horror.it/index.php?option=com_content&task=view&id=2442&Itemid=1

Tardivamente, ma è stato notato. :)

Dark Diamond.

Fabraxas ha detto...

Visto ieri. Il debito è evidente, altrocheporcamiseria!

Per il resto, un applauso a Zampaglione. Un 6 e mezzo meritato, con qualche errore nella regia. la scelta di Nuot Arquint è decisamente azzeccata, e forse l’aspetto più “forte” e “nuovo” del film.