11.5.10

Perdendo tempo.

E' strano come più io abbia da scrivere e più il tavolo di disegno mi attiri.
Che non significa che io sia diventato un disegnatore migliore o che i risultati siano soddisfacenti, solo che il perdersi nei misteri del segno è rinfrancante rispetto ai problemi che comporta la creazione di una storia. Poi, è ovvio, se dovessi ricominciare a farlo per campare, sono sicuro che di colpo il tutto sarebbe moooolto meno seducente.