28.5.10

[RECE] 24 day 8


Facendola molto breve: è la peggiore stagione di 24 in senso assoluto.
Parte male, tradendo gran parte di quanto promesso dall’ottima stagione precedente, poi illude con una manciata di buone puntate, sprofonda in lungo oblio di noia per tutta la sua parte centrale, rialza la testa con classe facendo sperare in un epico finale e poi fallisce miseramente proprio al momento di chiudere, salutare e accomiatarsi da un pubblico fedele che ha seguito le vicende di Jack Bauer per otto anni. Le ragioni di questo fallimento sono molte ma io mi sento di indicare le cause in una generale mancanza di ispirazione, all’assenza di alcuni personaggi cardine della serie, al non aver proseguito, dipanato e risolto i sub-plot della stagione precedente (probabilmente per usarli nel futuro lungometraggio), alla palese stanchezza di Kiefer Sutherland (vittima anche di alcuni gravi problemi di salute, pare), allla debolezza dei nuovi personaggi introdotti (inutili quando non irritanti) e, naturalmente, a Freddie Prinze Jr., probabilmente la peggiore cosa mai capitata al mondo del cinema e della televisione.
Di tutta la stagione, varrà la pena ricordare un solo episodio (1Pm-2pm).
Peccato.

24 è morto.
Viva 24