15.6.10

Brasile-Nord Corea: 2 a 1 ...niente da aggiungere.


- Ma lo sai che la Corea del Nord è l'unica nazionale che non ha i cronisti della sua nazione al seguito?
- Tu pensa che pazzerelli...
- E non è mica finita... la partita, a casa loro, mica la danno in diretta perché il governo nord coreano la trasmette in differita per intervenire sul montaggio... così fanno vedere che hanno vinto, HAHAHAHAHA!
- HAHAHAHA... davvero pazzerelli questi nord coreani!

Già, proprio le matte risate, miei cari Rimedio e Dossena.

Per me, certe nazioni, ai mondiali, non ci dovrebbero poter partecipare.
Altre che ridere.

Per il resto, oh, il brasiliani, a fine partita, non si sono fatti nemmeno la doccia.

10 commenti:

Gianni ha detto...

2-1.

Gianni

Manu ha detto...

Sono rimasto sconvolto dalla leggerezza con la quale hanno commentato una cosa così allucinante, senza alcun accenno alla dittatura.

[mr.beast] ha detto...

@Manu: semplicemente perchè loro si trovano bene nella nostra e ridono di quella Nord Coreana.

Davide ha detto...

Ammesso che si rendano conto di essere in una dittatura...

MicGin ha detto...

e non sono le uniche perle...

Giorgio Salati ha detto...

sono d'accordo, però se ci si pensa è difficile classificare... anche la Cina può partecipare, non parliamo degli Emirati Arabi o stati del genere dove la libertà la vedono col binocolo... ma se poi ci mettiamo a guardar bene anche la Russia, la Turchia, e pure l'Italia... alla fine di nazioni che potrebbero partecipare in base al "tasso di libertà" ne restano ben poche... giusto la Svezia forse...

watanabe ha detto...

Non scherziamo ragazzi.
Nessuno sa cosa succede in Nord Corea. I cittadini non hanno dvd, pc e cellulari.
Una volta in un documentario ho sentito parlare che esisteva uno spaccio di VHS di telenovelas..

In china se vado in vacanza posso girarmela tutta e fotografare quello che succede (eccetto Tibet).
In nord corea devi fare richiesta (e non da turista) per poi mollare tutto c'ho che può documentare al confine. Dopo di che gita guidata sotto scorta.

La nord corea è forse il paese più chiuso del mondo.

Artan ha detto...

Se vi interessa lo sguardo di un collega (nel senso che disegna) occidentale dall'interno del Nord Corea, leggetevi il fumetto Pongyang di Guy Delisle (Fusi orari). Lui e' un po' spocchioso, ma si tratta di un fumetto divertente, e che al contempo offre uno sguardo molto prezioso alla tematica.

Roberto ha detto...

beh ragazzi non ci scandalizziamo più di tanto. alla fine per i mondiali di calcio si sono calpestati i diritti umani: http://www.amnesty.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3720

Stessa cosa per le olimpiadi in Cina.

quando ci sono queste cose, l'occidente fa il finto tonto, e tutto scompare, e diventiamo come loro, complici nel silenzio. Anche se poi alla fine, molte persone ne discutono di questo, al contrario di quanto possa sembrare dai media.

Lowfi ha detto...

che 1000 support nord coreani sono stati interpretati da figuranti cinesi lo sapevate?

non scherzo