19.9.10

[RECE] Suck


Ci sono film che magari non sono capolavori ma che trasudano talmente tanto amore e onestà per qualcosa al punto che tu finisci per amarli a loro volta e ad amare anche quello di cui trattano.
Fanboys, per esempio, è uno di questi film.
Suck, no.
Suck è solo un filemettino pianificato a tavolino per cercare di diventare un cult.
Ma se il film ha dialoghi mosci e una sceneggiatura senza ritmo e costruita male, non vai da nessuna parte.
E gli sforzi del regista (uno che viene da serie televisive di secondo piano) di accattivarsi le simpatie di tutti gli amanti delle commedie horror degli anni '80, infarcendo il film di rimandi espliciti e impliciti, non fanno altro che peggiorare la situazione perché danno al film uno spiacevole alone di ruffianeria.
Insomma, sarebbe tempo buttato se non fosse che...
Alice Cooper è meraviglioso e questo è forse il film in cui fa la miglior figura di sempre.
Henry Rollis è un grande attore e lo è da un sacco di tempo.
Iggy Pop continua a invecchiare e migliorare, invecchiare e migliorare.
E poi c'è Moby. Che mi starebbe sulle palle se non fosse che qui interpreta il leader di una band death metal di Buffalo specializzata in carne cruda.
In poche parole, è un film che si può perdere tranquillamente ma che se siete amanti di un certo tipo di musica dovete avere.
Come Morte a 33 Giri, Monster Dog, Phantom of the Park e via dicendo.