8.10.10

Una generazione di fenomeni

Wikio ha aggiornato le varie classifiche dei blog e sono felice di segnalare che il blog di Paolo "Ottokin" Campana, è adesso secondo nella classifica dedicata al design e decimo in quella della cultura generale.
Però, andando a guardare quelle classifiche, c'è una cosa che mi è balzata agli occhi: ci sono un sacco di amici in posizioni alte. Amici con cui ho iniziato e costruito molto nel corso degli anni. E, oltre a loro, un mucchio di altri fumettisti, più o meno della mia generazione.

E io mi chiedo: ma siamo una generazione di fenomeni?
Oppure c'è qualcosa che mi sfugge?
Ci continuano a dire che i fumetti sono diventati un media di nicchia, eppure, l'incidenza dei blog fumettistici (o limitrofi) nella blogosfera è altissima.
E' internet che è particolarmente sensibile al medium?
O è solo una questione di costanza?
Oppure, tutto dipende dal fatto che queste classifiche si basano su una particolare equazione che, in realtà, non riflette la vera popolarità?
O è solo che ce la stiamo cantando e suonando, auto-alimentandoci con link reciproci?
O ce ancora qualcos'altro?
Del resto, se la realtà del web coincidesse con quella della vita di tutti i giorni, oggi dovremmo essere una nazione governata da un forte governo di centro-sinistra (fa ridere solo a scriverlo).
E allora l'inghippo dove sta?
E non venitemi a tirare fuori la storia trita e ritrita della cultura che sta solo a sinistra. Che era una cazzata negli anni '70 e lo è ancora di più, oggi.