6.12.10

Si cercano vecchie porte e si controlla se si aprono ancora.

Ogni tanto, per ritrovare il filo di certe robe, mi metto a disegnare invece di starci a pensare troppo (che m'affatico). Roba analogica, per occupare le mani e liberare la testa. L'esito non è particolarmente importante, il viaggio, invece, sì.