8.1.11

C'è Canemucco e Canemucco.

Interessante discussione nata da questo pezzo di Sofri sul suo blog, a proposito del materiale di Makkox pubblicato sul sito di Repubblica e poi sviluppata e approfondita in questo pezzo sul blog di Matteo Stefanelli.
Adesso, da questo spunto, qualcuno potrebbe dare avvio a lunga discussione sulla proprietà e lo sfruttamento del materiale messo a disposizione su internet... e spero che qualcuno lo faccia davvero.
Ma non sarò io.
Io dico solo che i link si omettono solo per due motivi: ignoranza digitale o cattiva fede.
La prima è largamente diffusa, specie nelle geriatriche redazioni dei quotidiani italiani.
La seconda è largamente praticata, anche da un mucchio di blog e siti che pure mi piacciono e che spesso mi è capitato di segnalarvi (ciao, amici). Perché la bounce rate è lo spauracchio di un sacco di siti che con le loro statistiche ci vendono pagine pubblicitarie (o ci crescono la speranza di venderne) e il tuo visitatore è meglio che te lo rimbalzi sulle tue pagine piuttosto che dargli l'occasione di fare un salto su da qualche altra parte, con il rischio che si perda.

E sì, c'è una bella differenza, deontologica e di risultati, a scrivere Canemucco e Canemucco.

24 commenti:

maurizio battista ha detto...

Per me ragionare solo sul concetto follow the money è insufficiente. Uno può anche non guadagnare denaro a breve termine, ma comunque conquistare visitatori. Insomma, se creo un portale senza inserzioni per 2 anni, e solo più avanti ci metto la pubblicità, questo non mi giustifica nel prelevare materiale senza citare le fonti durante i suddetti 2 anni. Nel caso di un ritorno economico, la "dimenticanza" è solo più inelegante. Comunque, proprio come scrivi tu, spesso si tratta solo di ignoranza digitale. Bisognerebbe, prima ancora di auspicare leggi ad hoc, introdurre una sorta di netiquette sulla questione.

Enrico ha detto...

Il "secondo Canemucco" l'ho trovato spesso sui 400calci, però se devo essere onesto spesso sono più contento così. Se vado di mia spontanea volontà sui 400 calci, o sul tuo blog, e mi interessa l'argomento Canemucco di solito mi interessa anche quello che pensi tu, quello che hai già scritto sul Canemucco.
Ecco, diciamo che mettere il doppio link non costa nulla, anzi: forse a volte sarebbe decisamente il caso :D

The Passenger ha detto...

...ma intanto il link non c'è ancora...

Nanni ha detto...

Eccomi! E' arrivato uno a dirmi che avevo fatto una figuraccia con te e non capivo...
Dunque: in effetti leggendo il tuo pezzo potrebbe sembrare che io abbia l'abitudine di fregare contenuto altrui senza linkare la fonte, e che di conseguenza sia o un ignorante informatico oppure uno in cattiva fede. Ma sono abbastanza sicuro che non intendevi questo, soprattutto perche' non penso proprio di averlo mai fatto. Ti dispiacerebbe chiarirti meglio per quanto riguarda il mio caso?
Poi se serve non ho nessunissimo problema a spiegare perche' metto un sacco di link interni, e' solo abbbastanza noioso.
Grazie mille!

Nanni ha detto...

Aspetta che mi firmo meglio, che per commentare qua ho dovuto aprire in fretta un account google apposta: sono Nanni Cobretti dei 400 Calci in persona. Lo giuro.

Nanni ha detto...

(c'e' anche bisogno che sottolineo che sul mio sito non ci sono pagine pubblicitarie e che sono due anni che alla voce "attivi" la cifra e' "zero"?)

RRobe ha detto...

Ciao, Nanni: no, non credo che qualcuno possa farsi l'idea che il tuo blog, che ho sponsorizzato in ogni maniera, abbia l'abitudine a rubare contenuti.
Anche perché, non si parlava di questo (o non solo) in questo post.
Quello che è vero (e di questo ne abbiamo già parlato), è che i link del tuo blog sono tutti interni, riconducono sempre a qualcosa scritto in precedenza da voi, mai a una pagina esterna, magari di approfondimento.
Se c'è un nome di un attore, il link porta ad altri post vostri dove viene nominato quell'attore e se questi non ci sono, al topic d'origine dove si è cliccato.
C'è "Canemucco" e "Canemucco". Clicca sui due link e vedrai la differenza di risultato.

Per me, questa è tipo... la negazione delle origini di internet e sì, un pizzico di malafede digitale ce la vedo. Sia in questo aspetto e sia nel fatto che, in generale, il vostro blog, praticamente, non ha mai link esterni.

RRobe ha detto...

Sull'ultima postilla: no, non c'è bisogno.
E' per questo che mi chiedo perché siate così ossessionati dal bounce rate.
E, giusto per la cronaca, la prima volta che ti ho scritto questa roba sul tuo blog, mi hai risposto che i link interni servono per aumentare le pagine visitate (uno dei primi parametri controllati dagli uffici stampa nella valutazione di un blog), preoccupazione legittima se si hanno aspirazioni di tirarci fuori dei soldi o dei vantaggi dal blog, un giorno, ma inutile se lo si fa solo per l'amore di farlo.

Poi sia chiaro, pure io penso che un giorno mi deciderò e vedrò di tirarci fuori qualche soldo o vantaggio dai numeri di questo blog, solo che dico che si può farlo mantenendo anche una certa classe, tutto qua.

mei ha detto...

bè, ne i400calci ficano sempre la pagina imdb collegata al film, certo evitassero del tutti il link a pagine interne, in molti casi, sarebbe meglio visto che un link che magari è collegato a wikipedia o al sito ufficiale degli attori serve a una sega. Quando voglio linkare qualcosa di esterno poi lo fanno. Qui ci vedo un'ossessione per il best blogger che mi pare abbia più tu che quelli dei 400, sinceramente... Poi amici amici e intanto li hai insultati, bah...

RRobe ha detto...

Veramente, di link a Imdb, per esempio, non ne trovo mai mezzo, che è la ragione per cui mi irrito di più.

RRobe ha detto...

p.s.
non mi pare di aver insultato nessuno.

mei ha detto...

"Veramente, di link a Imdb, per esempio, non ne trovo mai mezzo, che è la ragione per cui mi irrito di più."

Sono sempre al fondo degli articoli insieme al trailer (di solito). Anche alcuni link per personaggi altrimenti poco identificabili o anche molto identificabili ma vecchi portano a imdb

vinx ha detto...

i 400 calci sono pieni zeppi di link a IMDB. Quasi ogni post ne ha uno per attore protagonista o regista più vari.
Spesso ci sono anche link a case di produzione.
Forse dovresti leggere i blog dei tuoi amici con più attenzione ;)
Scopriresti che i Calci non sono un mero blog di news cinematografiche ma qualcosa di molto differente.

RRobe ha detto...

Di sicuro sanno conquistarsi la fedeltà dei suoi lettori.
Mi piacciono le facce nuove che stanno venendo a difendere il loro spazio preferito, peccato che io non li stessi attaccando.

mei ha detto...

io lurko spesso, soprattutto per la fregna. I post criticoni di solito li skippo.
Portavi i400calci come esempio negativo, affermando anche il falso, fai te. Vuoi fare il Silvio della situazione? Siamo comunisti?

RRobe ha detto...

Sì, ok. Quello che vuoi.

mei ha detto...

tu sei il capo

Djo! ha detto...

d'accordo, è entropico che strappare un link al proprio spazio in una pubblicazione esterna sia sempre meno scontato e nel 2010 la rete non è più una nuova frontiera, il termine "libertà" è ormai interpretato in maniera più che interessata.

è il nulla che divora fantasia.

Nanni ha detto...

RRobe, sono sicurissimo che non intendevi quello che qualcuno fraintendendo e' venuto a rinfacciare a me, che e' il motivo per cui sono qua e per cui ho chiesto un chiarimento. Non mi sono sentito attaccato.
Pero' non hai nemmeno capito la risposta che ti diedi a suo tempo, e ne approfitto per chiarirla: quello che intendevo e' che finche' non trovo 5 minuti per ripensare all'impaginazione, non ho altri mezzi per valorizzare i nostri vecchi post. Se non mettessi link a roba interna la gente leggerebbe solo pagina 1 e, se proprio ci trova fighi, pagina 2. E mi piace pensare che i nostri post intrattengano tanto quanto informino (piu' o meno), e quindi non abbiano una vera data di scadenza. Per cui, finche' non risolvo in altro modo, credo comunque che il mio sia un caso diverso da Repubblica e compagnia.
Dopodiche' il criterio e' approssimativamente questo: se so di aver gia' parlato di un argomento, metto il link interno. Se non l'ho fatto, metto il link esterno. Nelle recensioni metto sempre un chiaro doppio link.
Se davvero l'argomento non vi annoia, sono a disposizione piu' che volentieri per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Nanni ha detto...

Per amor di precisione, se puo' aiutare a dissipare le voci sulla mia paranoia per il bounce rate (ma se vuoi riflettero' sul fatto che tu abbia rinunciato e non ci abbia mai fatto caso), tutte le rubriche fisse settimanali come il fermo-immagine, i poster, i trailer e le colonne sonore hanno sempre e solo avuto link esterni anche quando potrebbero molto facilmente essere interni. Ed e' molto piu' rapido incollare un link interno gia' pronto che fare ogni volta il ricerchino su Google.

RRobe ha detto...

Io vorrei chiarire una cosa: credo di essere stato uno dei primi a segnalare i 400 calci e penso che a oggi, sia uno dei blog che più spesso li linka e li sostiene.
Questo significa che sia acritico nei loro confronti?
No. Ci sono firme che mi piacciono meno di altre (e l'ho detto), trovo insopportabili alcuni frequentatori che appestano i commenti e non mi piace il loro sistema di link (cosa che ho detto qui ma che avevo detto già in precedenza, a Nanni, proprio sui commenti dei 400 calci).
Adesso, possibile che non si possa fare una critica senza che arrivi qualcuno a rinfacciarti di essere un invidioso traditore in cerca di polemica?
Sì, è possibile, siamo su internet, la gente legge una riga su quattro e scrive prima anche solo di aver iniziare a pensare a quello che ha letto.

Comunque sia: ringrazio Nanni per il chiarimento e gli rinnovo la stima per il sito. Spero che abbia preso la mia critica per quello che è (un invito a migliorarsi) e confido che almeno lui abbia inteso la mia buonafede.
E mi scuso pure se ho dato adito a un fraintendimento che ha potuto fare pensare a qualcuno che stessi accusandoli di qualcosa: il termine "malafede" era sbagliato per il lavoro di Nanni e dei suoi (ma non per tanti altri siti e blog).

Detto questo, continuo a pensare che sia più utile, in linea con quello che dovrebbe essere lo spirito e la fruizione di internet, un link che porti a pagine esterne dove approfondire piuttosto che uno che porti solo a pagine interne al proprio blog e che, volendo salvare capra e cavoli, la soluzione migliore sia sempre il doppio link.

mei ha detto...

Se scrivi che certi siti sono in cativa fede e poi come esempio metti i400calci uno pensa, coglione lui, che secondo te i400calci sono in cattiva fade. Se scrivi che i400calci hanno solo link inerni quando non e vero e te lo scrive, sempre coglione lui, tu continui a sostenere che non ne abbia. Sicuramente errore mio, la mia testa sotto i tuoi piedi

RRobe ha detto...

Di nuovo Mei: come ti pare.
Chi voleva capire, ha capito.

mei ha detto...

Sarà pure come mi pare ma se scrivi una cosa quella è, non è che ci sono tante interpretazioni, eh.
Ma poi chissene' seguo tutti e due i blog lo stesso e se voglio approfondimenti su una o l'altra cosa c'è il caro vecchio google.