8.1.11

C'è Canemucco e Canemucco.

Interessante discussione nata da questo pezzo di Sofri sul suo blog, a proposito del materiale di Makkox pubblicato sul sito di Repubblica e poi sviluppata e approfondita in questo pezzo sul blog di Matteo Stefanelli.
Adesso, da questo spunto, qualcuno potrebbe dare avvio a lunga discussione sulla proprietà e lo sfruttamento del materiale messo a disposizione su internet... e spero che qualcuno lo faccia davvero.
Ma non sarò io.
Io dico solo che i link si omettono solo per due motivi: ignoranza digitale o cattiva fede.
La prima è largamente diffusa, specie nelle geriatriche redazioni dei quotidiani italiani.
La seconda è largamente praticata, anche da un mucchio di blog e siti che pure mi piacciono e che spesso mi è capitato di segnalarvi (ciao, amici). Perché la bounce rate è lo spauracchio di un sacco di siti che con le loro statistiche ci vendono pagine pubblicitarie (o ci crescono la speranza di venderne) e il tuo visitatore è meglio che te lo rimbalzi sulle tue pagine piuttosto che dargli l'occasione di fare un salto su da qualche altra parte, con il rischio che si perda.

E sì, c'è una bella differenza, deontologica e di risultati, a scrivere Canemucco e Canemucco.