20.1.11

Ma se...

...il nemico del mio nemico, è mio amico, l'amico del mio nemico, che cos'é?
Sembrerà strano ma 'sta domanda mi è capitato di farmela spesso, negli ultimi anni.
Perché non è che io pretenda che quelli che stanno sul cazzo a me, stiano sul cazzo pure ai miei amici (e del resto, io non accetterei dai miei amici una simile pretesa), però sì, mi fa strano vedere come gente che si professa mia amica, poi non abbia problemi a essere amica pure di persone che, in più occasioni e in diverse maniere, hanno cercato di danneggiarmi davvero (talvolta persino fisicamente).
E' una logica del compromesso sociale che proprio non riesco a capire.
Sarò strano io.